Cambio Euro Dollaro: sfida è su quota 1,13, scenario Eur/Usd nel breve termine

Quale sarà la direzione che il cambio Euro Dollaro prenderà nel breve termine? Su Borsa Inside facciamo spesso riferimento a previsioni di lungo termine (anche su base mensile) mentre i brevi intervalli sono poco presi in considerazione soprattutto se la volatilità è ridotta. 

Con questo post, però, vogliamo cercare di capire quale sarà la direzione che il cross Eur/Usd potrebbe prendere nel breve. Mentre è in corso la scrittura dell’articolo, il cambio si muove in area 1,129, in calo dello 0,18 per cento rispetto al dato di ieri. Puoi analizzare l’andamento del cambio Euro Dollaro facendo riferimento al grafico in basso. 

Come è possibile vedere impostando i vari frame temporali, nella giornata di ieri c’è stato un leggero movimento sulla coppia che è comunque molto significativo della particolarità del momento. Il cambio Eur/Usd, infatti, ha prima registrato una debole accelerazione in avanti per poi bloccare la sua crescita e portarsi nuovamente attorno all’area 1,13. Questa tendenza si è poi consolidata e sta proseguendo anche nella giornata di oggi. 

Dal punto di vista dell’analisi tecnica, quota 1,13 resta decisiva e fondamentale. Tutto passa da lì e questo è un dato di cui tenere conto prima di passare all’aspetto operativo con il Forex e CFD Trading. A proposito di trading online sulle valute: ricordo che prima di iniziare ad operare con soldi veri è sempre consigliabile partire da un conto demo trading. Ad esempio puoi scegliere il broker eToro (clicca qui per leggere la recensione) che ti offre la demo gratuita. 

Trading CFD su EURUSD: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

eToro pratica

La rottura del target collocato a 1,13 significherebbe possibilità per il cross di salire fino a 1,14. Questo sarebbe solo un primo target perchè successivamente ci sarebbe il top da marzo scorso che è collocato a 1,15. 

Ad ogni modo per il cambio Euro Dollaro, 1,13 si conferma un target difficile da abbattere e non è detto che la salita possa avvenire nel breve termine. 

In generale il Dollaro oggi è su livelli di resistenza e supporto non solo nel cambio con la moneta unica ma anche in quello con altre valute. Ad esempio con la Sterlina britannica a quota 1,25. Allo stesso tempo il Dollaro Usa è sotto la resistenza nel cambio con il dollaro australiano, nel cross con il dollaro della Nuova Zelanda e in quello con il dollaro canadese. 

Nel breve termine, quindi, la rottura dei livelli di supporto e resistenza nel breve termine (orizzonte temporale è la settimana in corso) potrebbe offrire l’occasione per operare. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Forex

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.