Come investire dopo la stretta BCE sulla politica monetaria?

L’ultima riunione della Banca Centrale Europea ha tolto il velo da quelle che sono le intenzioni generali dell’EuroTower per il medio termine. Sicuramente ci sarà un cambio della politica monetaria con riduzione del ritmo degli acquisti netti di attività nell’ambito del PEPP (pandemic emergency purchase programme) mentre è da escludere che possa essere anche deciso un rialzo dei tassi di riferimento.

Dinanzi a queste premesse, come investire? Quali sono le strategie che conviene adottare? Nei prossimi paragrafi ci concentreremo sul punto di vista di Martin Wolburg (Generali Investments). Prima però di scendere nel dettaglio, ricordiamo che il modo più semplice per investire su borse e forex da una sola piattaforma è attraverso il CFD Trading.

Tra l’altro oggi, scegliendo un broker autorizzato come ad esempio eToro, è possibile avere anche la demo gratuita per imparare ad operare senza rischi. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

inizia trading etoro

Secondo l’analista, le decisioni e le dichiarazioni arrivate dall’EuroTower hanno confermato che tutto dipenderà dalla situazione contingente. Se è infatti vero che nella riunione di dicembre il Consiglio Direttivo dell’EuroTower non aveva nascosto i rischi al rialzo per l’inflazione è altrettanto vero che a marzo aveva assunto precisi impegni sugli acquisti dell’Asset Purchase Programme (APP) almeno fino ad ottobre 2022.

Più nello specifico, gli acquisti netti nell’ambito dell’APP dovrebbero essere pari a circa 40 miliardi di euro al mese nel secondo trimestre del 2022 per poi scendere a 30 miliardi nei tre mesi successivi e quindi ridursi ulteriormente a 20 miliardi a partire da ottobre 2022. La flessione della portata dell’APP durerà fino quando non interverrà la necessità di procedere con il rafforzamento dell’impatto di accomodamento dei tassi di riferimento. In pratica le misure previste dall’APP dovrebbero cessare poco prima che la BCE inizi a mettere mano all’aumento del costo del denaro. 

Secondo l’analista, però, non è da escludere che a causa della tendenza al rialzo dell’inflazione, la BCE possa essere costretta a fare un passo indietro rispetto agli impegni che erano stati assunti nel board di febbraio. Wolburg ritiene che il consiglio direttivo dell’EuroTower possa essere molto cauto nelle prossime comunicazioni visto che queste ultime, a causa delle mutazioni del quadro di riferimento, hanno cessato di essere credibili e quindi è emersa una necessità di recuperare affidabilità. 

E’ quindi palese che le incertezze sul futuro dell’inflazione abbiano causato un aumento della rilevanza dei nuovi dati per i policy maker. Secondo l’analista di Generali Investments è possibile che l’inflazione possa restare attorno ai livelli attuali per tutto il primo trimestre e solo dopo iniziare a scendere ma in modo lento. In questo contesto, ha poi concluso l’esperto, è possibile che nella riunione BCE di marzo 2022 possano essere riviste al rialzo le stime sull’inflazione rendendo così inevitabile una ricalibratura complessiva dell’Asset Purchase Programme. 

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e imparare a fare trading CFD>>>è gratis

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.