Cristiano Ronaldo Juventus e previsioni azioni JUVE: quotazione 1 euro è target

Cristiano Ronaldo Juventus e previsioni azioni JUVE: quotazione 1 euro è target

Il possibile arrivo di Cristiano Ronando alla Juventus ha messo in moto un trend rialzista di medio termine: ecco gli obiettivi

CONDIVIDI

Borsa Italiana ha avuto nell'ultima Ottava un'unica grande protagonista: Juventus. Grazie alle indiscrezioni via via crescenti sul possibile arrivo di Ronaldo alla JUVE, il prezzo delle azioni delle società bianconera ha sfiorato quota 0,9 euro. Oggi la quotazione Juventus riparte da 0,8785 euro ma tutto lascia presagire  che la corsa che ha portato la società a guadagnare quasi 30 punti percentuali nella scorsa Ottava possa proseguire anche questa settimana. Ovviamente la condizione essenziale affinchè il prezzo delle azioni JUVE possa proseguire il suo apprezzamento è che l'operazione su Cristiano Ronaldo si concretizzzi o quantomeno non subisca smentite definitive e ufficiali. 

La corsa a comprare azioni JUVE a causa delle indiscrezioni di stampa sul possibile arrivo di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus, non si spiega solamente con la certezza che l'enorme potenziale del calcatore portoghese potrà permettere ai bianconeri di centrare nuovi traguardi sportivi compresa quella Champions che manca da troppo tempo, ma anche con una serie di deduzioni che riguardano direttamente l'impatto sui ricavi.

Chi ha deciso di comprare azioni JUVE a man bassa o di aprire e tenere aperta una posizione long su Juventus attraverso il trading di CFD - Contratti per Differenza - lo fa perchè c'è la certezza che l'acquisto di Ronaldo genererà una forte valorizzazione del brand e un significativo incremento dei ricavi. L'investimento di 350 milioni di euro che, secondo le indiscrezioni la Juve, sosterrà per portare Ronaldo a Torino (100 milioni di euro a titolo di pagamento del cartellino al Real Madrid e 30 milioni euro netti per quatto stagioni a titolo di pagamento al calciatore) sarebbe ben ricompensato dagli introiti futuri. Insomma Ronaldo alla Juve costa tantissimo ma renderebbe anche tantissimo!

Per avere una misura del peso di CR7 sulla Juve va considerato che la società bianconera ha chiuso il bilancio 2016/2017 con 560 milioni di ricavi. Di questi 57 milioni sono stati generati dallo stadio, il nuovo Allianz Stadium, 232 milioni sono arrivati dai cosiddetti diritti Tv e solo 20 milioni dalla vendita di prodotti e licenze. A fornte di queste entrate i costi sono stati pari a 400 milioni ea cui si devono poi aggiungere altri 94,6 milioni di ammortamenti. In poche parole i ristretti introiti della voce vendita di prodotti e licenze sono un peso in termini di bilancio che l'arrivo di Ronaldo riuscirebbe a neutralizzare. Il marchio CR7, infatti, vale tantissimo e l'acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus determinerebbe un aumento dei ricavi da merchandising.

Azioni Juventus previsioni breve termine

La quotazione Juventus su Borsa Italiana proseguirà la sua corsa oppure si fermerà? A questo punto del rally, un interrogativo simile appare più che legittimo. E' scontato che molti investitori saranno spinti dall'approssimarsi della resistenza in area 0,9 euro a vendere. La quotazione JUVE, quindi, come effetto di con considerati di tipo tecnico, dovrebbe assestarsi. Questo discorso, però, varrebbe solo nel breve termine. Il target del prezzo del titolo Juventus si può infatti collocare a 1 euro. Una quotazione storica per un eventoi storico. Nel caso in cui sull'arrivo di CR7 ci sia una clamorasa smentita (scenario ad oggi molto improbabile), le previsioni sulle azioni JUVE non potranno che essere negative. Ma nessuno ci crede. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro