Semestrale Leonardo: ricavi su e guidance 2018 migliorata. Assist per azioni su Borsa Italiana oggi?

Semestrale Leonardo: ricavi su e guidance 2018 migliorata. Assist per azioni su Borsa Italiana oggi?

Leonardo ha chiuso il primo semestre 2018 con un miglioramento dei ricavi e un peggioramento della marginalità

CONDIVIDI

Assist diretto per le azioni Leonardo dopo la pubblicazione della semestrale da parte dell'ex Finmeccanica. Le informazioni presenti nei risultati del primo semestre 2018 di Leonardo, infatti, hanno una valenza tale da poter condizionare l'opening bell del titolo su Borsa Italiana oggi. Per capire come posizionarsi sulle azioni Leonardo (anche attraverso gli strumenti di tipo derivato come ad esempio il trading di CFD), diventa indispensabile esaminare con attenzione le varie voci della semestrale della società.

In generale Leonardo ha chiuso il primo semestre con un aumento dei ricavi, un ribasso della marginalità e un miglioramento delle previsioni sull'intero esercizio 2018 (guidance 2018) per quello che riguarda la parte relativa agli ordinativi. Il fatturato Leonardo alla fine del primo semestre 2018 è stato pari a 5,59 miliardi di euro, in aumento dell'1,7% rispetto ai 5,5 miliardi di euro registrato nella prima metà dello scorso anno. A parità di tassi di cambio i ricavi semestrali di Leonardo sarebbero aumentati del 4%. In ribasso invece il risultato operativo lordo che si è ridotto da 423 milioni a 240 milioni di euro, come effetto di costi una tantum relativi all’accordo sui prepensionamenti pari a 170 milioni di euro, e l'utile netto della società che è sceso da 213 milioni di euro ad appena 106 milioni di euro. E' invece migliorato l'indebitamento finanziario che ha fatto segnare un calo a quota 3,47 miliardi di euro, in miglioramento rispetto al primo semestre 2017. Viceversa, rispetto a inizio anno l'indebitamento di Leonardo ha registrato un incremento che è stato provocato dalla dinamica stagionale dei flussi di cassa ed dal pagamento dei dividendi.

Per capire come posizionarsi in apertura di seduta sulle azioni Leonardo, è utile anche andare ad esaminare la voce ordini e commesse che per un'azienda come l'ex Finmeccanica è molto importante. Alla fine del primo semestre 2018, Leonardo ha siglato ordini per complessivi 4,6 miliardi di euro, che diventano circa 4,76 miliardi se si esclude l'effetto cambio negativo pari a circa 150 milioni di euro. Alla fine del mese di giugno il portafoglio ordini di Leonardo era così pari a 32,61 miliardi, valore in ribasso del 3,9% rispetto a giugno 2017.

La guidance 2018 di Leonardo (ossia le previsioni sull'intero esercizio in corso) è stata migliorata a seguito dell'aggiudicazione di un nuovo importante ordine relativo alla fornitura al Ministero della Difesa del Qatar di elicotteri multiruolo NH90. Grazie a quest'ordine, Leonardo ha rivisto le stime su ricavi, margine operativo e, ovviamente, ordini. La stima sui ricavi 2018 è ora compresa tra gli 11,5 e i 12 miliardi di euro, quella sul margine operativo lordo nel range tra gli 1,08 miliardi e gli 1,13 miliardi di euro e quella sugli ordini tra i 14 e i 14,5 miliardi di euro. Per posizionarti al meglio sulle azioni Leonardo su Borsa Italiana oggi considera che la precedente stima, per quello che riguarda gli ordini, era compresa nell'intervallo 12,5-13 miliardi di euro.

Il valore delle azioni Leonardo, alla luce del dato di chiusura della prima di Ottava, è pari su Borsa Italiana oggi a 9,38 euro. 

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro