Azioni BPER Banca: crollo su Borsa Italiana oggi, comprare a questi prezzi conviene?

Azioni BPER Banca: crollo su Borsa Italiana oggi, comprare a questi prezzi conviene?
© iStockPhoto

Forte ribasso per le quotazioni di BPER Banca sul Ftse Mib oggi: la colpa del crollo non è solo dello spread BTP BUND

CONDIVIDI

Non c'è solo il leggero allargamento dello spread BTP BUND dietro il crollo della quotazione BPER Banca su Borsa Italiana oggi. Mentre il differenziale tra rendimento del bond italiano a 10 anni e quello del pari titoli tedesco ondeggia poco sotto quota 300 punti base (con un leggero rialzo rispetto all'ultima di Ottava), il prezzo delle azioni BPER Banca, mentre è in corso la scrittura del post, perde il 4,13 per cento a quota 3,37 euro. Andando a guardare al grafico relativo all'andamento del titolo BPER Banca nella prima di Ottava, puoi notare come, nel corso della seduta, il titolo ha toccato un minimo intraday a quota 3,34 euro e un massimo intraday a 3,46 euro. Allargando l'analisi tecnica allo storico, puoi osservare come il prezzo delle azioni BPER Banca nel corso dell'ultimo mese abbia perso il 9,74 per cento del suo valore complice anche la crisi tra Italia ed Europa. Negativa anche la perfornance di BPER Banca su base annua con un ribasso di quasi il 20 per cento. Considerando il deprezzamento in atto e il forte calo registrato su Borsa Italiana oggi, è innegabile che teoricamente comprare azioni BPER Banca ai prezzi attuali sia molto conveniente.

Questo ragionamento vale da un punto di vista teorico perchè praticamente il quadro è più complesso. E' oramai ufficiale che la presentazione del piano industriale di BPER Banca non avverrà contestualmente alla presentazione dei conti del terzo trimestre che invece è prevista per questa settimana. I tempi più lunghi per la comunicazione dei target per i prossimi anni sono un effetto "indiretto" della tensione che caratterizza da alcuni mesi ad oggi Borsa Italiana. Secondo Il Sole 24 Ore, "l'attuale incertezza sui mercati e le incognite sul punto di atterraggio del Def impongono di prendere ancora tempo e andare oltre la data dell’8 novembre, dead line che peraltro era già slittata rispetto a quella, precedentemente prevista, di inizio settembre". Sono quindi gli eventi a suggerire prudenza al management di BPER Banca.

Archiviato (per ora) il piano industriale, l'elemento catalizzattore di BPER Banca diventa la trimestrale. L'istituto pubblicherà i conti del terzo trimestre 2018 il prossimo 7 novembre. Il consensus degli analisti vede per il terzo trimestre un margine di intermediazione pari a 491,3 milioni, in calo del 3,6 per cento rispetto a un anno fa. A livello bottom line, BPER Banca dovrebbe conseguire un utile netto di 42,5 milioni, in rialzo del 42,1 per cento rispetto al terzo trimestre dell'esercizio 2017. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro