Aumento capitale d'Amico: prezzo emissione nuove azioni e caratteristiche offerta

Aumento capitale d'Amico: prezzo emissione nuove azioni e caratteristiche offerta

L'aumento di capitale di d'Amico partirà il prossimo 25 marzo: tutte le informazioni sulla ricapitalizzazione

CONDIVIDI

Azioni d'Amico in primo piano nella seduta di oggi di Borsa Italiana. Le quotazioni della società potrebbero infatti segnare forti variazioni a seguito delle ultime novità sull'aumento di capitale societario. Di ricapitalizzazione di d'Amico si parla da tempo ma ieri, contestualmente all'approvazione dei conti 2018, il consiglio di amministrazione della società ha anche dato il suo via libera all'aumento di capitale indicando condizioni, caratteristiche, data di inizio e prezzo delle nuove azioni. 

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

L'aumento di capitale di d'Amico prevede l'emissione di un numero massimo di nuove azioni pari a 587.270.900. I nuovi titoli saranno offerti in opzione a tuti gli aventi diritto nel rapporto di 10 nuove azioni ogni 11 diritti di opzione esercitati. Il prezzo di offerta delle nuove azioni rivenienti dall'aumento di capitale in opzione è stato fissato a 0,075 euro, valore che, al cambio EUR/USD attuale, è pari a 0,085 dollari. Il controvalore massimo dell'aumento di capitale di d'Amico sarà pari a circa 44,05 milioni di euro.

Per quello che riguarda le tempistiche, l'aumento di capitale di d'Amico avrà inizio il prossimo 25 marzo e terminerà il 16 aprile. I diritti relativi all'operazione di ricapitalizzazione resteranno in quotazione fino al 10 aprile. Il prezzo di emissione delle nuove azioni d'Amico incorpora uno sconto del 25 per cento facendo un confronto con il prezzo di riferimento delle azioni alla chiusura di Borsa Italiana del 19 marzo 2019, del 15 per cento rispetto al TERP e del 43 per cento se invece si fa un paragone con la media semplice dei prezzi di riferimento registrati dalle azioni della società nel corso degli ultimi sei mesi su Borsa Italiana. 

Come specificato dal consiglio di amministrazione di d'Amico, i proventi derivanti dall'aumento di capitale proventi verranno utilizzati per rafforzare il bilancio della società. L'obiettivo, in particolare, è quello di ridurre la leva finanziaria e migliorare allo stesso tempo la liquidità. 

Le azioni d'Amico su Borsa Italiana oggi partono da 0,0986 euro. Da considerare quello che è stato fino ad oggi l'andamento pessimo del titolo sia su base mensile che su base annua. La performance delle azioni d'Amico nell'ultimo mese ha registrato un ribasso del 4,2 per cento mentre nel confronto con lo stesso periodo di un anno fa, la quotazione d'Amico ha registrato un deprezzamento record del 54 per cento. Un dato su tutti: A marzo 2018 il prezzo delle azioni d'Amico era pari a 0,21 euro, oltre due volte i corsi attuali. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
+