Azioni Poste Italiane ai nuovi massimi storici: sono da comprare per Deutsche Bank

Azioni Poste Italiane ai nuovi massimi storici: sono da comprare per Deutsche Bank

Gli analisti di Deutsche Bank hanno alzato il rating sulle azioni Poste Italiane a buy portando il target price a 10 euro

CONDIVIDI

Promozione piena per le azioni Poste Italiane su Borsa Italiana oggi 8 aprile. Gli analisti tedeschi di Deutsche Bank sono intervenuti sulla società italiana portando il rating a buy e il target price a 10 euro. Secondo il parere di Deutsche Bank, quindi, le azioni Poste Italiane sono da comprare (buy è, appunto, acquistare). L'aspetto significativo che testimonia lo stato di salute delle società è rappresentato da fatto che gli investitori sembrerebbero aver preso subito sulla parola l'indicazione di acquisto degli analisti tedeschi. Mentre è in corso la scrittura del post, la quotazione Poste Italiane registra un balzo dello 0,98 per cento a quota 8,86 euro. Grazie alla forte progressione di oggi, le azioni Poste Italiane, assieme alle Fiat Chrysler Automobiles, sono tra le migliori sul Ftse Mib oggi. Andando a guardare al grafico giornaliero, è possibile notare come le quotazioni abbiano raggiunto un massimo intraday a quota 8,9 euro e un minimo a quota 8,82 euro. Ebbene, proprio quell'8,9 euro rappresenta il nuovo massimo storico raggiunto dalle azioni Poste Italiane. 

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Tornando al giudizio di Deutsche Bank, il target price assegnato a Poste Italiane e pari a 10 euro, incorpora un upside del 13 per cento. La decisione degli analisti tedeschi di consigliare l'acquisto delle azioni Poste ponendo il prezzo obiettivo a quota 10 euro fa seguito agli ottimi conti al 31 dicembre 2018 recentemente presentati dalla società e alla decisione del management di aggiornare, in ottica migliorativa, il piano industriale della società. Per Poste Italiane la fase attuale si conferma molto positiva. La società nel corso dell'ultimo mese ha registrato una performance positiva per l'11,47 per cento. Ancora meglio la prestazione di Poste negli ultimi sei mesi con un rialzo del 34 per cento. Per finire, dal confronto con l'andamento del titolo rispetto ad un anno fa, emerge un apprezzamento del 17,5 per cento. La domanda che, arrivati a questo punto, è lecito porsi è fino a quando potrà durare il rally di Poste Italiane su Borsa Italiana? In altre parole i prezzi delle azioni riusciranno a raggiungere nuovi record storici, e quindi la performance positiva sarà destinata a migliorare ancora, oppure scatteranno presto le inevitabili prese di profitto? Dalla risposta a questi interrogativi dipenderà la strategia trading da adottare sulle azioni Poste Italiane anche attraverso il trading di CFD. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro