Azioni NEXI traumatizzate da debutto ma valori suggeriscono rimbalzo

Azioni NEXI traumatizzate da debutto ma valori suggeriscono rimbalzo

Non è stato un debutto positivo per le azioni NEXI su Borsa Italiana ma attenzione a non drammatizzare

CONDIVIDI

Il primo giorno di quotazione su Borsa Italiana non si scorda mai soprattutto se, a fine giornata, il bilancio è stato negativo. Quello di NEXI ieri non è stato un buon debutto. I valori delle azioni NEXI hanno registrato un forte deprezzamento che, probabilmente, in pochi avevano messo in conto. A fine giornata la quotazione NEXI ha così rimediato un ribasso del 6,2 per cento allontanandosi dai 9 euro dell'apertura e del collocamento. Nonostante il passivo non indifferente alle azioni della società poteva andare addirittura peggio. Nel corso della seduta di ieri, infatti, i ribassi hanno toccato picchi addirittura dell'8 per cento prima di ridimensionarsi sui valori citati. Il prezzo delle azioni NEXI su Borsa Italiana oggi riparte quindi da 8,45 euro. Teoricamente i valori di NEXI dopo il primo giorno di quotazione renderebbero conveniente l'acquisto. E' per questo motivo che tanti investitori sono portati a ritenere che per NEXI oggi 17 aprile possa essere la classica seduta all'insegna del rimbalzo. A supporto di un possibile immediato recupero delle quotazioni si sono alcuni elementi che sono emersi ieri nella conferenza stampa di presentazione della neo-quotata e sono poi stati ribaditi oggi dalle analisi di vari quotidiani italiani. 

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Il Corriere della Sera, ad esempio, in una analisi pubblicata proprio oggi 17 aprile, ha posto l'accento sul fatto che, in fase di collocamento, sono stati oltre 340 gli investitori istituzionali che hanno deciso di dare fiducia al management della società e al sistema della pay tech scommettendo sul futuro del gruppo. Lo stesso quotidiano è anche evidenziato che nel futuro di NEXI ci saranno non solo la crescita industriale ma anche di "scenari di fusioni e acquisizioni". Insomma secondo il Corriere della Sera di NEXI si sentirà ancora tanto da parlare come, del resto, era già emerso in fase di IPO (non è un mistero che la quotazione di NEXI su Borsa Italiana sia destinata ad essere l'operazione più importante del 2019). Proprio per quello che riguarda la tanto discussa fusione con Sia, durante la presentazione della quotazione, il managament di NEXI ha ribadito di essere pronto a "cogliere eventuali occasioni ma di progetti per ora non ce ne sono". In poche parole, per ora, non c'è nulla di concreto per quello che riguarda le operazioni di M&A ma in futuro potrebbero crearsi spazi di manovra. 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro