Borsa Italiana: azioni NEXI sul Ftse Mib dal 17 giugno, via Banca Generali

Imminenti novità sulla composizione degli indici di Borsa Italiana e, in modo particolare, sulla composizione del Ftse Mib. Il FTSE Italia Index Series Technical Committee ha reso noto in modo ufficiale le modifiche sulla composizione del principale indice azionario della borsa di Milano.

La novità più importante riguarda l’ingresso delle azioni Nexi sul Ftse Mib. Poichè il numero delle azioni incluse nel ppiù importante indice di piazza Affari deve restare inalterato, all’ingresso delle azioni Nexi corrisponderà un addio. Il titolo Nexi, infatti, prenderà il posto di Banca Generali le cui azioni saranno quotate sul Mid Cap. 

L’avvio della quotazione Nexi sul Ftse Mib al posto di Banca Generali avverrà a partire dalla seduta di lunedì 17 giugno 2019. Di conseguenza giorno 14 giugno 2019 (venerdì) sarà l’ultimo giorno di quotazione di Banca Generali sul Ftse Mib.

La decisione di promuovere le azioni Nexi sul più importente indice italiana non è un eventi inusuale. FTSE Italia Index Series Technical Committee, infatti, sottopone molto spesso a revisione la composizione dei vari indici della borsa di Milano. Eventuali rafforzamenti o indebolimenti nei livelli di capitalizzazione delle specifiche quotate possono dare luogo, rispettivamente, a promozioni sugli indici superiori o a retrocessioni su panieri azionari inferiori. L’obiettivo di queste periodiche revisioni è quello di far si che Borsa Italiana rispetti sempre i rapporti di forza tra le varie società. 

Le novità nella composizione degli indici non si fermeranno solo al Ftse Mib. Sempre a partire da giorno 17 giugno 2019, infatti, è anche previsto l’ingresso nel Mid Cap delle azioni Illimity Bank al posto di Aquafil. Considerando l’arrivo sull’indice delle società a media capitalizzazione di Banca Generali, ad essere esclusa dal Mid Cap sarà Piovan. 

Nessuna novotà invece ci sarà nella composizione del FTSE Italia STAR Index che resterà invariato. 

L’aggiornamento fornito dal FTSE Italia Index Series Technical Committee rappresenta una attestazione su successo per il titolo Nexi le cui azioni, come si ricorderà, erano sbarcate su Borsa Italiana lo scorso 19 aprile 2019 al termine di quella che era stata già definita come l’IPO più importante dell’anno per il mercato italiano. 

Le azioni Nexi oggi sono prezzate a 9 euro mentre il valore al momento dell’inzio della quotazione era pari a 8,44 euro. Nel solo ultimo mese la performance di Nexi ha messo in evidenza un rialzo del 9,57 per cento. Il livello di capitalizzazione della società è aumentato così significativamente da rendere possibile la promozione del titolo sul Ftse Mib. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.