Borsa Italiana: ASTM e SIAS verso fusione, azioni tornano agli scambi

Borsa Italiana: ASTM e SIAS verso fusione, azioni tornano agli scambi
© Shutterstock

Tornano alle contrattazioni le azioni ASTM e SIAS dopo la sospensione di ieri in attesa di un comunicato

CONDIVIDI

C'è al notizia della fusione SIAS ASTM dietro la sospensione dalle contrattazioni su Borsa Italiana delle rispettive azioni durata per tutta la seduta di ieri. Oggi 14 giugno le azioni SIAS e le azioni ASTM tornano agli scambi e, alla luce della notizia della fusione, è da ritenersi probabile che entrambi i titoli possano finire nel mirino degli investitori.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Borsa Italiana oggi con un comunicato urgente ha fatto sapere che le azioni ordinarie di ASTM e di SIAS (e i relativi strumenti derivati) sono riammessi questa mattina alle contrattazioni dopo che ieri sera, a mercato chiusi, era stato diffuso un comunicato che aveva annunciato la fusione dei due gruppi finalizzata alla creazione di una sola società. Più nel dettaglio l'operazione di aggregazione si andrà a configurare come una fusione per incorporazione visto e considerato che ASTM ha già in mano in modo diretto una quota del 61,693 per cento di SIAS e controlla un'altra quota pari all'1,717% tramite la società interamente controllata SINA. 

I consigli di amministrazione delle società hanno definito in vari passaggi del processo di fusione ASTM SIAS. In un primo momento è previsto che ASTM proceda con il lancio di un'offerta pubblica di acquisto volontaria su SIAS. L'offerta avrà ad oggetto poco meno di 11,4 milioni di azioni SIAS vale a dire il 5 per cento del capitale. Il corrispettivo riconosciuto sarà pari a circa 17,5 euro per ciascuna azione portata in adesione all’offerta. In un secondo tempo sarà poi realizzata la fusione SIAS ASTM sulla base di un rapporto di cambio nella misura di 0,55 azioni ASTM per ogni azione SIAS. 

Dopo il via libera dei rispettivi consigli di amministrazione, è previsto ora il coinvolgimento delle due assemblee degli azionisti che saranno chiamate ad esprimersi sull'operazione. La data di convocazione delle due assemblee è stata fissata per il 16 ottobre prossimo. Non ci dovrebbero essere sorprese dai due incontri ed è quindi molto probabile che la fusione SIAS ASTM possa concretizzarsi senza ostacoli. L'ottimismo è giustificato anche da quello che è l'obiettivo della fusione per incorporazione che è quello di semplificare quella che è l'attuale catena di controllo e giungere alla creazione di una one company quotata

Il prezzo delle azioni ASTM su Borsa Italiana oggi 14 giugno parte da 24,90 euro mentre le quotazioni SIAS apriranno la seduta odierna a 17,20 euro e forti di una performance su base mensile positiva per il 21 per cento. 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro