Fusioni banche italiane: BPER Banca in pole nel risiko bancario

L’attenzione della stampa finanziaria continua ad essere rivolta all’attesissimo risiko del settore bancario. Sulle fusioni tra le banche italiane è stato detto tutto e il contrario di tutto con numerose ipotesi passate al vaglio degli analisti.

Concretamente la stagione delle fusione tra le banche italiane non è ancora iniziata ma tutti gli esperti che sono intervenuti sull’argomento sono convinti di una cosa: nel momento in cui verrà annunciata la prima fusione tra due istituti, la strada del risiko sarà tutta in discesa. In poche parole basterà una prima fusione per andare a determinare poi un effetto a cascata. 

Se su questo punto gli esperti sono concordi, lo sono molto di meno a proposito dell’identità della banca che farà partire la stagione delle fusioni tra gli istituti di credito.

Sull’argomento è intervenuto oggi Milano Finanza. Secondo il prestigioso quotidiano, BPER Banca sarebbe tra i candidati di quel risiko tra le banche italiane che il mercato attende da molto tempo. La banca emiliana, quindi, potrebbe essere tra le prime a partecipare alle operazioni di M&A pronosticate da molti osservatori per il prossimo anno. 

In attesa che inizi la stagione delle fusioni tra banche italiane, BPER Banca stringe sull’alleanza con Unipol. Sempre secondo Milano Finanza sarebbe in corso di perfezionamento la migrazione dei sistemi informativi, operazione con la quale si concluderà il processo di integrazione di Unipol Banca in BPER Banca. Dopo questo passaggio tecnico è possibile che già a partire dai primi mesi del 2020 possa entrare nel vivo la discussione sull’eventuale merger tra i due istituti che hanno un forte radicamento nella ricca ed efficiente regione Emilia Romagna. 

Ecco il timing indicato da Milano Finanza in merito al processo di integrazione di Unipol Banca in BPER Banca. Giorno lunedì 25 novembre la migrazione dei sistemi informativi dovrebbe essere completata.

Successivamente giovedì 28 novembre il consiglio di amministrazione di BPER Banca dovrebbe fare un bilancio completo del deal. In quella circostanza potrebbero esserci anche accenni a quelle che potrebbero essere le prossime operazioni in vista.

A prescindere da questo comunque è un dato di fatto che per BPER Banca si stia sempre più avvicinando uan stagione molto movimentata. 

Il prezzo delle azioni BPER Banca su Borsa Italiana oggi parte da 4,225 euro. Nel corso dell’ultimo mese le quotazioni della Popolare dell’Emilia Romagna hanno segnato un rialzo del 19 per cento. Ancora meglio è andata alla prestazione del titolo su base annua che ha segnato un aumento del 24 per cento. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.