Dividendo Poste Italiane 2020 (saldo e acconto) a 0,463 euro, da conti 2019 assist per azioni oggi?

Azioni Poste Italiane in primo piano in apertura di scambi su Borsa Italiana. Il titolo della società gialla potrebbe segnare variazioni di prezzo anche di un certo livello in scia alla presentazione dei conti 2019 e alle decisioni del CdA sul dividendo 2020

Poichè il bilancio al 31 dicembre di Poste Italiane è stato presentato nel premarket, è logico ipotizzare che una reazione da parte degli investitori possa esserci già nei primi minuti di scambi. 

La domanda che inevitabilmente si è portati a fare è quindi molto semplice: conviene comprare o vendere azioni Poste Italiane dopo la presentazione dei conti 2019?

Ricordo che, anche nel caso in cui si prevede un deprezzamento del titolo, è comunque possibile trarre profitto dall’andamento del titolo se si sceglie lo short trading.

Per investire sulle azioni Poste Italiane oggi ti invito a prendere in considerazione la possibilità  di operare con il CFD Trading. Ad esempio puoi scegliere il broker eToro (qui una recensione del broker) e approfittare anche dell’offerta zero commissioni nel trading sulle azioni.

Puoi attivare il conto demo eToro dal link sottostante: è gratuito. 

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

eToro 0 Commissioni%20%281%29

Ad ogni modo per capire come posizionarsi (quindi se andare long o short) è necessario analizzare le singole voci del bilancio 2019 della società. 

Come di conseueto il primo elemento da tenere in considerazione è l’ammontare della cedola. Il consiglio di amministrazione della società ha deciso di proporre all’assemblea dei soci un dividendo Poste Italiane 2020 pari a 0,463 euro, in rialzo del 5 per cento rispetto alla cedola che venne staccata un anno fa sull’esercizio 2018 (0,441 euro). L’incremento del dividendo Poste Italiane 2020 non deve stupire visto e considerato che è in linea con gli impegni del piano Delivery 2022. 

Poichè già nel mese di novembre 2019, era stato staccato l’acconto sul dividendo Poste Italiane 2020, pari a 0,154 euro, il saldo della cedola sarà pari a 0,309 euro. 

La data di stacco del saldo dividendo Poste Italiane 2020 è stata fissata per il 22 giugno con pagamento dal 24 giugno. 

Poste Italiane conti 2019

Come già anticipato nella premesse i conti 2019 di Poste Italiane sono stati molto positivi. La società ha chiuso l’anno con ricavi pari a 11,04 miliardi di euro, in aumento dell’1,6 per cento rispetto ai 10,86 miliardi messi a segno nell’anno precedente e con un risultato operativo che è cresciuto da 1,5 miliardi a 1,77 miliardi di euro, registrando una progressione del 18,4 per cento grazie alla riduzione dei costi operativi. Il risultato operativo è stato superiore all’obiettivo di 1,6 miliardi di euro che la società aveva fissato. 

Poste Italiane ha però chiuso l’anno con un utile netto di 1,34 miliardi di euro, in ribasso del 4 per cento rispetto agli 1,4 miliardi di euro che erano stati contabilizzati nel 2018. Viceversa l’utile netto normalizzato di Poste ha registrato una progressione del 7,3 per cento salendo a 1,26 miliardi di euro.

Alla fine dell’anno la posizione finanziaria netta di Poste Italiane era pari 5,67 miliardi di euro, valore che si raffronta con i 5,37 miliardi di inizio anno.

Per quello che riguarda le previsioni 2020, il management ha precisato che gli obiettivi per l’anno corrente hanno subito un aggiornamento a causa del progressivo aumento della redditività sottostante e tenendo in debita considerazione gli sviluppi, ad oggi poco definiti, dell’epidemia di coronavirus.

In considerazione di tali premesse, la società stima per il 2020 ricavi pari a 11,1 miliardi di euro e un utile netto pari a 1,3 miliardi di euro. 

Il titolo Poste Italiane nelle prime battute segna un ribasso dell’1,7 per cento a quota 9,27 euro. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.