Fusione FCA Peugeot: c’è indicazione sui tempi, integrazione sarà paritetica

Tra i tanti dossier rimasti aperti nonostante l’emergenza coronavirus c’è anche quello relativo alla fusione tra Fiat Chrsyler e i francesi di Peugeot. L’integrazione tra FCA e PSA doveva essere una della principali operazioni di M&A del 2020.

Con l’esplosione dell’emergenza coronavirus, però, tutto è diventato incerto anche se, ad onor di cronaca, sia da parte italiana che da parte francese sono arrivati segnali rassicuranti nel corso degli ultimi mesi sull’integrazione. Oggi, in occasione della presentazione della trimestrale Fiat Chrysler (in questo articolo puoi trovare le previsioni), i vertici della casa automobilistica italo-americano hanno ribadito che la fusione FCA Peugeot ci sarà. 

La conferma è stata accolta positivamente dagli investitori. Mentre è in corso la redazione del post, infatti, il titolo FCA registra un rialzo di quasi 3 punti percentuali a 7,78 euro come si può vedere anche dal grafico sottostante. 

Nonostante la (scontata) maxi perdita che FCA ha rimediato nel primo trimestre 2020 per effetto del coronavirus e della chiusura dei concessionari auto, gli investitori continuano a comprare azioni Fiat Chrysler puntando su un ulteriore apprezzamento del titolo. 

In questo comportamente non c’è nulla di strano. E’ evidente che il mercato stia scontando un forte rilancio delle vendite, sostenuto dalla fine del lockdown, mentre si intensificano le voci sulla possibilità che per far ripartire il settore possano essere varate misure di incentivo e supporto all’acquisto. In questo contesto la conferma che la fusione FCA Gruppo Peugeot ci sarà rappresenta un ulteriore elemento a supporto degli acquisti. 

A proposito della possibilità di comprare azioni, ti ricordo che per investire in azioni non è per forza necessario acquistare titoli e, in questo caso specifico, diventare azionista FCA. Se vuoi speculare sulle oscillazioni di prezzo del titolo puoi ricorrere al CFD Trading. Se scegli questa seconda opzione, ricorda sempre di usare solo i migliori broker Forex e CFD per evitare in questo modo di incappare in truffe. Un broker che spesso consiglio su BorsaInside è eToro (qui puoi trovare la recensione).

Questo operatore ti offre 100.000 euro virtuali per imparare a vendere e comprare CFD Azioni senza correre il rischio di perdere soldi veri. Puoi partire dalla demo in basso. Ricorda sempre che il CFD Trading non è un gioco. 

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

eToro praticaFusione FCA Peugeot: le novità di oggi

Le principali novità sulla fusione Fiat Chrysler Peugeot comunicate oggi 5 maggio hanno riguardato le tempistiche. Il management del Lingotto ha reso noto che la fusione paritetica (ossia al 50 e 50) verrà chiusa entro il 2020 o al massimo all’inizio del 2021. 

Questa è una buona notizia che conferma che l’intregrazione tra le due case automobilistiche ci sarà. FCA non ha però fornito altri dettagli e questo conferma il momento di profonda incertezza e confusione che il settore automotive attraversa a causa dell’emergenza Covid-19.

Del resto lo stesso management non ha fornito neppure un aggiornamento sulla guidance 2020. A causa proprio del protrarsi della situazione di incertezza Fiat Chrysler fornirà un aggiornamento sulla guidance per il 2020 nel momento in cui ci sarà una maggiore visibilità dell’impatto complessivo della crisi.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.