Spread Btp Bund, ipotesi choc: impennata a 300 punti nonostante scudo BCE?

Lo spread Btp Bund oggi viaggia in area 234 punti base, in ribasso dello 0,26 per cento rispetto alla seduta di ieri. Si tratta di un valore alto ma non preoccupante se si considerato i livelli che il differenziale di rendimento tra Btp a 10 e Bund pari durata aveva raggiunto nelle fasi più calde della crisi causata dall’emergenza Covid-19. A metà marzo lo spread era pari a oltre 270 punti base, circa 40 bp in più rispetto all’andamento delle ultime settimane. E’ proprio alla luce dell’impennata che il differenziale aveva segnato a cavallo tra marzo e aprile che si può affermare che oggi, tutto sommato, lo spread non sia un problema. Ma è davvero così? Oppure l’andamento attuale è la solita quiete che precede una tempesta?

A scombussolare l’umore degli investitori ci ha pensato Filippo Diodovich, senior strategist di IG Italia, secondo il quale ci sarebbero una serie di fattori che potrebbero spingere lo spread Btp Bund a oltre 300 punti base nonostante lo scudo della BCE sia attivato e funzionante. Quella di Diodovich è un’ipotesi choc che è contenuta in un report guardacaso titolato Spread: la quiete prima della tempesta? Francamente riteniamo che non ci possa essere titolo più adatto per sintetizzare il concetto in tutta la sua tragicità.

Prima di elencare quelli che sono i fattori che potrebbero spingere lo spread Btp Bund ad una impennata fino a oltre 300 punti base, è bene fare una precisazione. Un eventuale balzo del differenziale sarebbe una tragedia per molti mercati a partire dal Ftse Mib.

Logicamente anche le singole azioni, a partire dai bancari, subirebbero conseguenze negative dal balzo del differenziale. Questo per dire che stiamo parlando di una ipotesi che non è solo cronaca ma si trasforma anche in strategia finanziaria. Spread più alto significa quindi necessità di adeguare quelle che sono le proprie strategie operative per cogliere le nuove occasioni create dalla volatilità. In questo contesto molto utile è il CFD Trading che permette di investire su asset molto diversi tra loro. Per operare raccomandiamo sempre di usare solo i migliori broker Forex e CFD come, ad esempio, IG (qui è possibile leggere la recensione)

Prova la Demo di IG

€30.000 virtuali per testare la piattaforma

Spread Btp Bund a 300 punti perchè?

Sono davvero tanti i fattori che secondo l’analisti di IG potrebbero spingere lo spread Btp Bund a 300 punti base nonostante (ed è questa la cosa peggiore) lo scudo attivato dalla BCE. 

Pressioni sullo spread potrebbero arrivare da: 

  • MES
  • Scelte della Banca Centrale Europea
  • Scelte del Governo italiano e continue incertezze della politica italiana
  • Novità sul coronavirus
  • Possibili decisioni delle Agenzie di Rating
  • Scelte della Commissione Europea e novità su Recovery Fund

Come si può vedere da questo elenco sono davvero tante le scelte che, se sbagliate, potrebbero condizionare negativamente i titoli di stato italiani determinando un allargamento dello spread che, anche alla luce dell’attuale fase, avrebbe conseguenze drammatiche. 

Tra i punti elencati da IG ve ne sono alcuni che hanno un impatto maggiore e altri che hanno un peso più scarso. Ad esempio a distanza di 10 anni dai noti sfaceli, è indubbio che oggi le agenzie di rating sono quelle che hanno il peso più ridotto nella determinazione dell’instabilità. I loro giudizi riflettono situazioni esistenti che sono note agli investitori. 

Il vero rischio, osservano da IG, riguarda le decisioni del governo italiano (l’esecutivo dovrà essere molto efficiente nella gestione della fase 2 e dovrà utilizzare al meglio le risorse in campo) ma soprattutto le mosse della BCE. Proprio ieri nel Bollettino mensile della Banca Centrale Europea si faceva riferimento alla possibilità di aumentare l’entità del Peep e di adeguare la sua composizione come si può vedere in questo articolo

Spread Btp Bund a 300 punti: come sventare il rischio

shutterstock 86629276

Ma c’è un modo per disinnescare il rischio che lo spread Btp Bund arrivi a 300 punti base? Secondo IG si e questo significa che nulla è stato già scritto. Per evitare un rally del differenziale è necessario che la BCE mantenga il proprio impegno a difesa dell’area Euro con un aumento del PEPP pari a 500-750 miliardi di euro. In parallelo è necessario che la Commissione Europea e il Parlamento Europeo diano una forte accelerazione nell’iter per la creazione del Recovery Fund. Occrre inoltre che ci sia un raffortzamento delk budget europeo 2021-2027 che possa portare all’emissione di bond europei perpetui o di eurobond

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.