Borsainside.com
etoro

Dividendo Poste Italiane 2021 a 0,486 euro (saldo e acconto), ricavi 2020 giù: come reagirà il titolo oggi?

Dividendo Poste Italiane 2021 a 0,486 euro (saldo e acconto), ricavi 2020 giù: come reagirà il titolo oggi?

Poste Italiane ha pubblicato questa mattina i conti dell'esercizio 2020 chiuso con un forte peggioramento del risultato operativo. Confermata la politica dei dividendi

Tra i titoli da tenere d'occhio fin dall'apertura delle contrattazioni su Borsa Italiana Oggi 17 febbraio 2021 c'è Poste Italiane. La quotata gialla ha pubblicato questa mattina i conti relativi all'esercizio 2020 e ha fornito anche indicazioni sul dividendo. Poichè il bilancio preliminare è stato diffuso nel premarket, è logico attendersi una reazione da parte degli investitori fin dall'avvio degli scambi.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Per capire cosa fare sulle azioni Poste Italiane, ossia se è meglio comprare oppure se è preferibile assumere un atteggiamento più prudente, è necessario esaminare i vari parametri del bilancio e confrontare i risultati con quelle che erano le previsioni. 

Dividendo Poste Italiane 2021: a quanto ammonta il saldo?

Come nostra consuetudine partiamo dalla cedola quindi dal dividendo Poste Italiane 2021 relativo all'esercizio 2020. Le buone notizie sono due: il dividendo c'è (ma questo era scontato) e il suo ammontare complessivo data dalla somma dell'acconto già scattato del saldo è superiore al dividendo riconosciuto sull'esercizio 2019 e staccato nel 2020. 

Venendo ai numeri, il dividendo totale che la società riconoscerà agli azionisti sarà pari a 0,486 euro per azione contro gli 0,463 euro per azione di un anno fa. L'incremento della consistenza della cedola è stato del 5 per cento. A novembre era stato già staccato un acconto sul dividendo Poste Italiane 2021 pari a 0,162 euro per azione. Ciò significa che il saldo è pari a 0,324 euro.

L'incremento del 5 per cento della consistenza del dividendo è stato in linea con i target fissati nel piano Delivery 2020. La società ha confermato che anche la remunerazione relativa all'anno in corso (e in stacco nel 2022) sarà in linea con il piano e quindi ci sarà un aumento della consistenza del dividendo di un ulteriore 5 per cento. 

Come si può vedere dall'articolo sulle previsioni, il dividendo Poste Italiane 2021 è in linea con quelle che erano le attese. Questa è una nuona notizia per gli investitori ma soprattutto è una news che può essere sfruttata per investire sulle azioni Poste Italiane attraverso i CFD. Per operare puoi aprire un conto demo con un broker affidabile come eToro (qui le opinioni). Suggeriamo spesso eToro perchè oltre ad offrire la demo gratis non prevede commissioni nel trading sulle azioni

eToro - Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

Poste Italiane risultati 2021: come è andato l'esercizio?

Poste Italiane ha chiuso l'esercizio al 31 dicembre 2021 con un calo dei ricavi e dell'utile e una flessione marcata del risultato operativo. Le variazioni rosse sono state frutto del lockdown imposto nella prima parte dell'anno per gestire la fase iniziale del Covid19. 

Scendendo più nel dettaglio, i ricavi 2020 di Poste sono stati pari a 10,53 miliardi di euro, in contrazione del 4 per cento nel confronto con i 10,96 miliardi che erano stati contabilizzati l'anno precedente. Segno meno anche per l'utile netto della società che ha registrato un ribasso a quota 1,21 miliardi di euro con un calo del  10,2 per cento rispetto agli 1,34 miliardi che vennero contabilizzati nel 2019 mentre l'utile netto normalizzato di Poste Italiane ha rimediato un calo del 9,6 per cento a 1,16 miliardi di euro e di conseguenza l'utile per azione è stato pari a 0,927 euro. 

Come accennato in precedenza, la flessione maggiore è stata quella registrata dal risultato operativo che è sceso da 1,77 miliardi a 1,52 miliardi di euro evidenziando un calo del 14,1 per cento.

Se qeusti parametri potrebbero indurre ad avere un approccio prudente sul titolo Poste Italiane (qui la demo eToro per fare CFD Trading), i conti del solo quarto trimestre sono invece più incoraggianti. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

Poste Italiane quarto trimestre 2020

L'ultimo trimestre dell'anno 2020 si è chiuso positivamente per Poste Italiane. La società gialla ha messo a segno un aumento dei ricavi dell'1,4 per cento a quota 2,96 miliardi di euro mentre ancora meglio ha fatto l'utile netto che è salito del 18,7 per cento a 308 milioni di euro. Il management della società ha precisato che il risultato finale ha tratto beneficio da un effetto fiscale positivo straordinario pari a 96 milioni di euro.

Per la cronaca il prezzo delle azioni Poste Italiane su Borsa Italiana Oggi 17 febbraio parte da 9,85 euro. Nel corso dell'ultimo mese le quotazioni hanno registrato un rialzo di oltre il 18 per cento. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • 100% Azioni – 0 Commissioni
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC / MiFID II
  • A.C. Milan PARTNER
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS