Trimestrale Telecom Italia: come investire. Conti nove mesi e potenziale di upside

Ieri sera, dopo la chiusura delle contrattazioni, Telecom Italia ha reso noti i conti dei primi nove mesi 2021. Questa mattina gli investitori hanno immediatamente espresso il loro verdetto sui risultati di TIM. Fin dall’apertura degli scambi, infatti, il titolo dell’ex monopolista ha registrato una pesante contrattazione che si può facilmente verificare consultando il grafico in basso. 

Chi vuole investire in azioni Telecom Italia oggi deve necessariamente analizzare i risultati definitivi rapportandoli a quelle che sono le previsioni della vigilia. Nel primo paragrafo di questo post è possibile trovare i conti definitivi di TIM mentre nel secondo sono riportate le previsioni. 

Solitamente la regola che si impone in queste situazioni è così riassumibile: a conti trimestrali migliori delle attese corrisponde un rialzo dei prezzi mentre in caso di trimestrale deludente ci potrebbero essere delle vendite.

In entrambi i casi, comunque, è possibile speculare sul titolo. Grazie al trading online, infatti, si può trarre profitto sia da un rialzo che da un ribasso (short trading). Per imparare ad operare in entrambe le direzione è fondamentale fare pratica. Il broker eToro può essere la soluzione ideale poichè mette a disposizione dei suoi clienti la demo gratuita da 100 mila euro.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Trimestrale Telecom Italia: conti primi nove mesi 2021 

Telecom Italia ha mandato in archivio i primi nove mesi 2021 con ricavi su base organica e MOL in ribasso. Nel dettaglio i ricavi sono stati pari a 11,4 miliardi di euro, in calo del 2,2% rispetto agli 11,66 miliardi di euro messi a segno nei primi nove mesi 2021. Su base organica i ricavi hanno anche segnato un calo ma dello 0,4 per cento.
In ribasso anche il margine operativo lordo di TIM che si è attestato a quota 4,39 miliardi di euro dai 5,12 miliardi (-14,1 per cento) di un anno fa.

Di conseguenza, ’EBITDA organico al netto delle componenti non ricorrenti è stato pari a 4,89 miliardi di euro con una incidenza sui ricavi del 42,8 per cento. Il risultato netto attribuibile ai soci è stato positivo per 22 milioni di euro, valore che si confronta con l’utile di 1,18 miliardi dei primi nove mesi del 2020. Per quello che riguarda il debito, a fine settembre l’indebitamento netto di TIM era pari a 22,16 miliardi di euro, in forte calo rispetto ai 23,33 miliardi di inizio anno. 

Oltre ad aver approvato i conti dei primi nove mesi 2021, il management di TIM ha anche fornito delle indicazioni sull’esercizio in corso. L’anno si dovrebbe chiudere con ricavi organici di gruppo in leggera flessione e un EBITDA After Lease organico di gruppo più basso rispetto alle precedenti previsioni anche alla luce della recente revisione del tasso di cambio Reais/euro. 

Vuoi investire sulle azioni TIM cavalcando i conti trimestrali della società e le previsioni sull’esercizio in corso? Per imparare ad operare puoi usare il conto demo eToro (qui il sito ufficiale del broker)

Trimestrale Telecom Italia: previsioni conti terzo trimestre 2021

In base al consensus che è stato raccolto tra 15 banche d’affari, Telecom Italia dovrebbe chiudere il periodo compreso tra luglio e settembre 2021 con ricavi per 3,85 miliardi di euro, in ribasso dell’1,7 per cento rispetto ai 3,92 miliardi di euro messi a segno nel terzo trimestre 2020. Variazione negativa anche per l’Ebitda organico che si dovrebbe attestare a 1,67 miliardi di euro, con un leggero ribasso rispetto ai 1,77 miliardi di euro del terzo trimestre 2020. E’ invece visto in rialzo il Capex organico di TIM che, alla fine del terzo trimestre, si dovrebbe attestare a 979 milioni di euro con una sensibile progressione rispetto ai 755 milioni di euro dello stesso periodo di un anno fa. 

Scedendo nel conto economico, l’indebitamento finanziario netto adjusted dovrebbe attestare a quota 21,96 miliardi di euro, con un ribasso rispetto ai 23,33 miliardi di euro al 31 dicembre 2020. 

Queste le previsioni sulla trimestrale Telecom Italia. Tutti questi dati possono essere sfruttati per investire sul titolo TIM in vista della pubblicazione dei risultati definitivi. Per operare è consigliabile usare strumenti avanzati come ad esempio il social trading eToro grazie al quale è possibile copiare le strategie dei traders migliori. Anche questo strumento può essere testato in modalità demo seguendo l’immagine in basso. 

Impara a copiare i migliori traders sulle azioni Telecom Italia: prova gratis il Copy Trader eToro, clicca qui

CopyTrader

Telecom Italia outlook esercizio 2021

Oltre ad aver fornito le previsioni sulla trimestrale, Telecom Italia ha anche diffuso il consensus sull’intero esercizio in corso. Stando alle previsioni delle 15 banche d’affari, l’anno si dovrebbe chiudere con ricavi per 15,61 miliardi di euro in ribasso dello 0,8 per cento rispetto ai 15,84 miliardi di euro che erano stati messi a segno nello stesso periodo dell’esercizio precedente. In ribasso anche le previsioni sul margine operativo lordo organico che è previsto a 6,67 miliardi di euro, valore più basso dei 6,99 miliardi di euro registrati nel 2020. 

Le stime sui conti 2021 di Telecom Italia possono ovviamente essere sfruttate per strategie trading di lungo termine (qui il sito ufficiale eToro).

Azioni Telecom Italia da comprare in vista della trimestrale? 

Plus500 Trading CTA

Come si può vedere dal grafico in alto, dall’inizio dell’anno ad oggi, il titolo Telecom Italia ha registrato un calo del 35 per cento ma soprattutto ha sottoperformato in modo notevole lo “Stoxx Europe 600 Telecommunications”. Più sul breve periodo, il titolo ha evidenziato un calo del 4 per cento su base mensile. Nonostante queste performance Bloomberg continua ad avere rating buy sul titolo Telecom Italia con target a 0,53 euro. Quindi non solo le azioni TIM sono da comprare ma potrebbero salire addirittura del 50 per cento rispetto a quello che è il valore attuale (potenziale di upside). 

Dal punto di vista dell’analisi tecnica, il titolo potrebbe provare a testare quota 0,4 euro e successivamente, dopo aver supoerato la resistenza formata dai due massimi al ribasso, si potrebbe proiettare verso quota 0,45 euro. Potrebbe essere proprio la trimestrale a dare la spinta alle quotazioni TIM? Lo vedremo domani sera. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Telecom Italia

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.