scritta dividends e mazzo di soldi
Ecco la data di stacco dell'acconto sul dividendo Banca Mediolanum 2024- Borsainside

Ci sono buone notizie per gli azionisti di Banca Mediolanum e anche per i semplici trader che sono intenzionati ad investire sulle azioni della quotata del risparmio gestito operando con strumenti di tipo derivato come i CFD (Contratti per Differenza).

Buone news perchè si sta avvicinando la data di stacco dell’acconto sul dividendo Banca Mediolanum 2024 (relativo all’esercizio 2023).

In occasione dell’approvazione dei risultati finanziari dei primi nove mesi del 2023, il consiglio di amministrazione di Banca Mediolanum aveva deliberato la distribuzione di un acconto del dividendo 2024 pari a 0,28 euro per azione

Ebbene la data di stacco di questa cedola riconosciuta a titolo di anticipo è il 20 novembre prossimo ossia lunedì. Come sempre, la data di pagamento è due giorno dopo ossia il 22 novembre.

La consistenza della cedola (0,28 euro per azione) non è affatto male ma, come siamo soliti ripetere ai lettori, più che guardare all’ammontare del dividendo, è al rendimento che è necessario prestare attenzione perchè è grazie al dividend yield che è possibile fare delle valutazioni.

Dividend yield Banca Mediolanum (acconto) al 3,3%

Tutti conoscono cosa è un dividendo azionario, ma non tutti sanno cosa si intende quando parliamo di rendimento da dividendo.

Il dividend yield è indicatore finanziario che esprime il rendimento di un certo dividendo in rapporto al prezzo corrente di un’azione. Si calcola dividendo il dividendo annuale per azione per il prezzo corrente dell’azione e moltiplicando il risultato per 100 per ottenere la percentuale.

Esperienza insegna che il dividend yield sia uno degli indicatori più importanti per gli investitori interessati a comprare azioni. Un dividend yield più elevato può indicare che un’azione offre un rendimento più attraente in termini di dividendi rispetto al suo prezzo di mercato. Tuttavia, è importante valutare il dividend yield insieme ad altri fattori, come la stabilità finanziaria dell’azienda e la prospettiva di crescita dei dividendi, per ottenere una visione più completa della situazione. Un dividend yield alto, infatti, potrebbe essere il risultato di un calo del prezzo delle azioni che non è propriamente positivo.

Nel caso specifico oggetto del post, tendendo conto del prezzo registrato dalle azioni Banca Mediolanum nella seduta di borsa di ieri 15 novembre 2023 (8,52 euro), il dividend yield dell’acconto sulla cedola ammonta al 3,3 per cento.

Azioni Banca Mediolanum stabili nel tempo

Le azioni Banca Mediolanum nel corso dell’ultimo mese hanno segnato un rialzo di oltre 6 punti percentuali. Anche anno su anno, il titolo del risparmio gestito si mostra in salute con una progressione del 4,3 per cento.

Chi volesse comprare azioni Banca Mediolanum in vista dello stacco del dividendo può agire in due modi: attraverso i CFD (Contratti per Differenza) se si vuole speculare sulle differenze di prezzo senza possesso fisico del titolo, oppure in modo diretto ossia con l’acquisto di titoli veri.

I broker che consigliamo di usare per operare sul mercato azionario italiano sono:

eToro logo piccolo2
  • eToro: consente di comprare azioni frazionate e allo stesso tempo di fare trading attraverso i CFD usando lo strumento della leva finanziaria (che incrementa la portata dell’investimento ma al tempo stesso fa salire anche il livello di rischio). Punto di forza di eToro è il copy trading grazie al quale si possono copiare le strategie dei traders migliori. 50 dollari il deposito minimo di partenza richiesto da eToro.

Inizia ad incrementare le tue conoscenze di trading con il conto demo eToro da 100.000 euro virtuali >più informazioni sul sito eToro<

azioni FinecoBank
  • FinecoBank: si tratta della piattaforma NR 1 in Italia con una offerta molto basta di asset (tra cui tantissime azioni). Una delle ultime novità di Fineco molto apprezzate dai traders è conto 100% trading senza costi fissi e canone mensile. C’è poi il conto standard che unifica funzioni di banking e di trading. In questo secondo caso sono previste commissioni che però calano all’aumentare dell’attività di trading.

Fai trading con la piattaforma NR 1 in ItaliaMaggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.