trattore CNH Industrial e grafico ribassista
Azioni CNH Industrial proveranno il rimbalzo? - Borsainside

Quella di venerdì è stata una seduta da incubo per CNH Industrial. La quotata è letteralmente colata a picco dopo la presentazione dei conti semestrali. A causa delle forti vendite il titolo ha chiuso con un ribasso del 6,24 per cento a quota 13,13 euro. Il crollo ha determinato un fortissimo restringimento del segno verde accumulato su base mensile. Attualmente la performance positiva è quindi limitata al 9,8 per cento. Resta invece più consistente il rialzo anno su anno che è pari al 22 per cento.

Come sempre avviene quando si è dinanzi ad un crollo così forte, la domanda che gli investitori tendono a porsi non può che riguardare la reazione del day after. Nel nostro caso specifico, l’interrogativo è: le azioni CNH Industrial rimbalzeranno lunedì dopo il tracollo di venerdì oppure ci sarà una prosecuzione del movimento ribassista?

Visto che è la semestrale è stata alla base della pioggia di vendite, andiamo a guardare al dettaglio dei conti per trovare delle risposte.

Semestrale CNH Industrial: ecco come è andata

CNH Industrial ha chiuso il primo semestre 2023 con ricavi e redditività in forte rialzo. Nel dettaglio, il fatturato totale è stato pari a 11,91 miliardi di dollari, in aumento dell’11 per cento nel confronto con i 10,73 miliardi di dollari ottenuti nei primi sei mesi dell’anno precedente. A parità di tassi di cambio il giro d’affari sarebbe salito del 13 per cento. Scendendo nel conto economico il risultato operativo adjusted delle attività industriali ha registrato un aumento a quota 1,38 miliardi di dollari e di conseguenza la marginalità è stata del 12,8 per cento. Ancora il risultato finale è stato verde per 1,2 miliardi di dollari, contro il segno positivo di 888 milioni emerso nel primo semestre del 2022.

Nel solo secondo trimestre, i ricavi sono stati pari a 6,57 miliardi di di dollari, in rialzo dell’8 per cento rispetto ai 6,08 miliardi di dollari messi a segno nel secondo trimestre 2023. Nello stesso periodo di tempo il risultato operativo adjusted delle attività industriali è ammontato a 822 milioni di dollari con un miglioramento nel confronto con i 654 milioni di dollari del secondo trimestre 2022. Di conseguenza la marginalità del periodo aprile-giugno 2023 è stata pari al 13,8 per cento.

Come si può vedere da questi parametri, i conti trimestrali e semestrali di CNH Industrial sono stati positivi.

CNH Industrial indicazioni esercizio 2023

Accanto ai risultati del secondo trimestre/primo semestre 2023 il management di CNH Industrial ha anche approvato delle indicazioni sull’interno anno in corso. Praticamente sono state confermate le stime precedentemente fornite al mercato e quindi i ricavi netti sono visti in aumento tra l’8 e l’11 per cento mentre il free cash flow dovrebbe attestarsi in un range compreso tra 1,3 e 1,5 miliardi di dollari.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione dei conti, il CFO Oddone Incisa, ha affermato che è intenzione della società continuare a tenere una politica sui dividendi e sul riacquisto di azioni dedicated e consistent. Tra l’altro un supporto al buyback potrebbe arrivare dal già annunciato delisting delle azioni CNH Industrial da Borsa Italiana. Entro fine 2023 il titolo sarà quotato solo a Wall Street.

Proprio questa decisione potrebbe essere alla base del crollo del titolo nella seduta di venerdì.

Comprare azioni CNH Industrial dopo il tracollo dell’ultima sessione di borsa, può essere un buon modo per mettere in portafoglio titoli a sconto.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.