Azioni Enel oggi affondano ma +21% in un anno: i livelli tecnici da considerare

Aggiornamento del
Investire in azioni Enel - Borsainside.com

A differenza di tante altre occasioni, quella di oggi non è una seduta brillante per Enel. La quotata del settore utility sta infatti perdendo oltre 2 punti percentuali contro un Ftse Mib che segna un calo dello 0,75 per cento. Praticamente, a metà mattinata, Enel è una delle peggiori azioni sul paniere di riferimento di Piazza Affari.

I prezzi del colosso elettrico sono tornati a 6,07 euro raggiungendo nel corso della seduta un minimo intraday a quota 6,067 euro. Almeno per adesso quindi (il post è stato pubblicato alle ore 12,15), i prezzi non sembra scivolare sotto quota 6 euro. Ad ogni modo non è da escludere che il passivo possa allargarsi e che le quotazioni si possano spingere sotto il livello indicato nel corso della giornata.

Ad ogni modo, come si può vedere dal grafico in tempo reale, le azioni Enel restano molto in salute. Rispetto ad un anno fa, infatti, i prezzi sono più alti del 21 per cento. Discorso molto diverso su base mensile dove invece si evidenzia un rialzo di appena l’1 per cento. Insomma, almeno nell’ultimo periodo, non è che le azioni Enel stiano brillando più di tanto anche se è sempre bene ricordare che stiamo parlando di una delle quotate più amate dagli italiani (le azioni dell’utility sono presenti nei portafogli di investimento di molti traders del nostro paese).

Analisi azioni Enel: cosa sta succedendo al titolo?

Dal punto di vista dell’analisi tecnica, Enel è riuscita a tornare nell’area dei massimi di giugno dopo aver effettuato una correzione a quota 5,85 euro.

A questo punto sarebbe auspicabile che proprio quei massimi vengano superati in modo tale da impedire che ci possa essere un ritorno a quota 5,85 euro che avrebbe come conseguenza la definizione di una figura testa-spalle ribassista.

La situazione, anche tenendo conto del tracollo di oggi, sembra essere in evoluzione e quindi ci sono spunti significativi sul titolo che possono essere sfruttati in ottica trading.

Questo il quadro dal punto di vista dell’analisi tecnica. Ma ci sono novità dal lato fondamentale? Ovviamente guardando all’andamento del titolo elettrico nelle seduta di oggi, non sembrano esserci grandi catalizzatori anche perchè, se ci fossero stati, i prezzi delle azioni non sarebbero in così forte affanno. La sola notizia che riguarda Enel è quella della partnership con AS Roma.

Enel è official energy partner di AS Roma

Enel è diventata Official Energy Partner di AS Roma e, nell’ambito dell’accordo, sarà presente allo Stadio Olimpico di Roma con il logo che comparirà sui LED a bordo campo, sui maxischermi e sui backdrop utilizzati per le interviste pre e post-partita durante i match casalinghi di Serie A e Coppa Italia dei giallorossi.

In merito all’accordo Roberto DeambrogioHead of Communications di Enel, ha sottolineato come da oggi abbia inizio una collaborazione che celebra due “iconici brand italiani, per forgiare un futuro che affonda le sue radici nell’innovazione e nella sostenibilità”. La partnership, ha quindi aggiunto il manager, ha come obiettivo quello di portare la sostenibilità nel mondo del calcio e al tempo stesso di avvicinare sempre più persone al settore dell’energia. “Con questo accordo al fianco di una delle più importanti squadre del campionato di Serie A faremo scoprire al club e ai suoi tifosi il mondo di soluzioni e prodotti di Enel, che consentono un utilizzo più consapevole, semplice ed efficiente dell’energia” ha concluso Deambrogio.

Come investire in azioni Enel in ogni direzione

E adesso passiamo al lato operativo: come investire sulle azioni Enel alla luce di quello che è l’andamento del titolo nella seduta di oggi? Tanto per iniziare è necessario capire se è meglio andare long (quindi speculare su un apprezzamento) oppure short (e quindi speculare su un possibile ulteriore calo). Sicuramente comprare azioni Enel ai prezzi più bassi presenti oggi può essere un’opzione interessante ma solo se si è convinti che le prospettive per il prossimo futuro sono di crescita.

Ideale sarebbe usare broker che permettono sia di negoziare azioni Enel vere che di speculare (anche al ribasso) con i CFD. Tra i migliori che consentono di eseguire questa doppia operazione da un solo account ci sono:

logo broker etoro
  • eToro: consente di comprare azioni Enel reali ed è sempre possibile anche fare CFD trading operando a leva finanziaria (ma sale il livello di rischio). Se eToro è usato da milioni di clienti in tutto il mondo è anche grazie al servizio di copy trading che consente di copiare le strategie di trader esperti. Il deposito minimo richiesto per iniziare a usare eToro in modalità reale è di soli 50 dollari.

Con la pratica con un account eToro virtuale da $100.000 puoi accrescere le tue capacità di trading > più informazioni sul sito eToro <

azioni FinecoBank
  • FinecoBank: offre la piattaforma NR 1 in Italia sulla quale è possibile fare trading su migliaia di strumenti di ogni tipo. Non solo acquisto di azioni reali ma si può anche operare in massima libertà con i CFD azionari. Le commissioni applicate calano all’aumentare dell’attività di trading.

Scegli la piattaforma NR 1 in Italia per fare trading sulle azioni > Maggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo