Borsa Italiana aperta o chiusa l’1 gennaio 2024? Alternative per fare trading online a Capodanno

Cosa prevede il calendario di Borsa Italiana per Capodanno - BorsaInside

Con la seduta di borsa di venerdì 29 dicembre, il 2023 di Piazza Affari si è chiuso. Gli ultimi due giorni dell’anno in corso, infatti, sono un sabato e una domenica e quindi si tornerà alle contrattazioni nel nuovo anno. Mentre molti investitori prestano attenzione soprattutto a quelle che sono le previsioni 2024 dei mercati azionari, altri guardano invece al lato più pratico. L’1 gennaio cade di lunedì e quindi in teoria la borsa di Milano dovrebbe essere aperta. Ma è davvero così? Cosa prevede il calendario di Piazza Affari per il giorno di Capodanno? Insomma, e senza tanti giri di parole, l’1 gennaio 2024 Borsa Italiana è aperta oppure è chiusa?

Il dilemma è grossomodo sempre lo stesso. Infatti se si guarda al calendario civile non ci dovrebbe essere dubbi di sorta: la borsa di Milano dovrebbe essere chiusa per festività come chiuse sono tantissime aziende. Il punto è che non sempre il calendario di Piazza Affari coincide con quello civile. Ci sono molte occasioni in cui la borsa di Milano è aperta pur essere un giorno festivo e altri casi in cui il mercato azionario è chiuso nonostante non sia un giorno di festa. Ad esempio il 25 aprile è un giorno di festa ma Piazza Affari è sempre stata aperta in occasione della Festa della Liberazione.

Ecco perchè non è affatto scontato quello che accadrà a Borsa Italiana l’1 gennaio 2024, giorno di Capodanno.

Borsa Italiana chiusa l’1 gennaio 2024: i dettagli

L’1 gennaio 2024 è festa anche per il mercato azionario e quindi la borsa di Milano sarà normalmente chiusa per festività. A voler essere precisi, in realtà, anche il 31 dicembre 2023, ultimo dell’anno, è festivo per il mercato azionario italiano pur non essendo un giorno di festa per il calendario civile. Si tratta proprio di uno di quei casi cui abbiamo fatto riferimento in precedenza. Quest’anno, però, il 31 dicembre ultimo dell’anno cade di domenica e quindi il giorno di chiusura è naturale.

Ad ogni modo va da sè che essendo l’1 gennaio 2024 la borsa chiusa per festività anche la sessione di trading after hours osserva un giorno di riposo. Va però evidenziato che, in realtà, il mercato di trading after hours è in riposo dallo scorso mercoledì. Da sempre, infatti, durante tutto il periodo compreso tra Natale e Capodanno, la sessione after hours è sempre chiusa.

Per la cronaca, dopo la pausa per festività connessa a Capodanno, Borsa Italiana torna normalmente alle contrattazioni martedì 2 gennaio 2024. In quella data anche la sessione after hours sarà normalmente aperta.

Visto che ci siamo facciamo un riferimento a quello che avverrà in occasione del successivo giorno di festività: l’Epifania. Il 6 gennaio è una data in rosso sul calendario civile ma non lo è mai stata per Borsa Italiana. Da sempre Piazza Affari è infatti aperta per la Befana. Nel 2024, però, il giorno dell’Epifania cade di sabato e quindi la borsa di Milano sarà chiusa.

Borsa Italiana chiusa a Capodanno: quali sono i mercati alternativi?

Il fatto che la borsa di Milano il prossimo 1 gennaio sia chiusa significa due cose: non è possibile comprare azioni e non è neppure possibile fare trading sugli indici di borsa attraverso strumenti derivati come i CFD. Assieme alla borsa di Milano anche tanti altri mercati di tutto il mondo osservano il giorno di festività. Diciamo che proprio Capodanno non è uno delle migliori occasioni per investire in borsa.

Questo però non significa che non ci possa speculare su altri mercati. In realtà ci sono alcuni settori in cui l’1 gennaio è un giorno come tutti gli altri. Ad esempio chi volesse può fare trading CFD sulle materie prime o ancora sulle coppie forex e perchè no sulle criptovalute. Insomma i mercati alternativi per fare trading online l’1 gennaio 2024 non mancano.

Il fatto che si tratti di asset class così diverse tra loro non significa che si debbano usare piattaforme diverse. In realtà con i migliori broker CFD è sempre possibile speculare su mercati differenti da un solo account. Ecco due esempi:

eToro logo piccolo2
  • eToro: permette di fare trading attraverso i CFD sia al rialzo (long trading) che al ribasso (short trading) su tantissimi mercati beneficiando della leva finanziaria. Il deposito minimo richiesto per iniziare ad operare con eToro è di soli 50 dollari. Molto interessante lo strumento del copy trading grazie al quale è possibile replicare le strategie dei traders più bravi.

Inizia ad incrementare le tue competenze di trading con il conto demo eToro da 100.000 euro virtuali >più informazioni sul sito eToro<


azioni FinecoBank
  • FinecoBank: è la banca italiana con la migliore piattaforma di trading e permette di fare CFD trading su tantissimi mercati senza commissioni e solo con spread (sempre molto chiari). Fineco presenta un piano di commissioni molto originale: più si fa trading e più i costi di abbassano. Da non trascurare il fatto che, in quanto banca con sede in Italia, Fineco può essere scelta come sostituto di imposta per i clienti che hanno la residenza italiana.

Fai trading con la piattaforma NR 1 in ItaliaMaggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading