logo nex e cnh industrial
Prospettive delle azioni Nexi e CNH Industrial - Borsainside

La settimana di Ferragosto è stata dominata dalle vendite su Borsa Italiana. Il Ftse Mib, posizionato a quota 28740 punti venerdì 11 agosto ha poi chiuso la sessione di ieri 18 agosto a quota 27760 punti circa. Considerando che il 15 agosto, in occasione di Ferragosto, Piazza Affari è anche rimasta chiusa per festività, si può affermare che in soli 4 giorni di contrattazioni, il paniere di riferimento di Borsa Italiana ha perso quasi 1.000 punti.

Quando c’è un rosso così secco, è evidente che la stragrande maggioranza delle quotate ha chiuso in ribasso. Alcune hanno poi fatto peggio di altre. Tra i titoli alle prese con i ribassi più ampi ci sono stati Nexi e CNH Industrial. Chi ha un minimo di dimestichezza con gli investimenti di borsa sa bene che, spesso, ampie flessione sono seguite da forti recuperi. Sarà questo il caso delle azioni citate oppure anche nella prossima Ottava CNH e Nexi saranno destinate a soffrire? Per dare una risposta a queste domande è necessario guardare all’analisi tecnica. Procedendo in questa direzione si potranno fare delle considerazioni interessanti a partire dalla possibilità che proprio due delle peggiori azioni della settimana, possano segnare apprezzamenti interessanti nella prossima Ottava.

Analisi azioni Nexi: rimbalzo dopo il crollo?

Nexi è stata la peggiore tra le peggiori. Si tratta della quotata che ha indossato la maglia nera assoluta. Il titolo ha concluso la sessione del 18 agosto registrando un prezzo di chiusura pari a 6,612 euro, evidenziando una diminuzione dello 0,42 per cento rispetto alla chiusura dell’ultima sessione.

Dal punto di vista tecnico, nel corso dell’ultima Ottava si è verificata la rottura di un supporto di estrema rilevanza localizzato nell’area di 6,816 euro. Questo livello, che ha rivestito un ruolo significativo in passato nel sostenere il valore delle azioni Nexi, ha ora ceduto, aprendo la strada a possibili sviluppi ribassisti.

La rottura rappresenta un segnale di preoccupazione per gli investitori, in quanto potrebbe innescare un movimento discendente più accelerato.

Tuttavia, ed è qui che arrivano le belle notizie, un rapido recupero potrebbe rappresentare un segnale potenzialmente positivo per una prospettiva di tipo rialzista. Un’eventuale inversione di tendenza e un conseguente rialzo dei prezzi potrebbero indicare un possibile cambio di scenario, suscitando l’interesse degli operatori di mercato orientati verso strategie di acquisto.

Tirando le somme è consigliabile tenere d’occhio il titolo Nexi nella prossima Ottava. La rottura del supporto chiave spinge a valutare attentamente l’evoluzione del prezzo e l’eventuale formazione di nuovi segnali di inversione tenendo presente che un potenziale di recupero potrebbe aprire nuove prospettive di mercato.

Analisi azioni CNH Industrial: cosa faranno adesso i prezzi?

Il titolo CNH Industrial ha chiuso la seduta di borsa del 18 agosto con una variazione negativa dell’1,32 per cento a quota 11,97 euro.

L’andamento attuale del titolo è caratterizzato da una tendenza ribassista. Tuttavia è necessario non trascurare il fatto che i livelli di supporto finora hanno dimostrato una certa resilienza. Più nel dettaglio in area 11,568 euro è presente un livello di supporto che anche in passato ha contenuto il calo dei prezzi. Proprio questo supporto potrebbe tranquillamente fermare il trend al ribasso dei prezzi come del resto già avvenuto in passato.

Se invece il supporto non dovesse tenere ci potrebbe essere una accelerazione del movimento al ribasso. Un’inversione di tendenza ci potrebbe essere solo se la prossima settimana i prezzi dovessero chiudere a quota 12,58 euro. In tal caso di potrebbe essere un segnale di rialzo di una certa rilevanza.

Comprare azioni Nexi e CNH Industrial significa mettere in portafoglio titoli che si possono apprezzare anche in modo significativo.

Due sono i broker da considerare lato operativo:

logo broker etoro
  • eToro: già da alcuni mesi con eToro si possono acquistare azioni italiane. Inoltre con eToro è sempre possibile speculare con i CFD (quindi senza il possesso reale del titolo) operando con la leva finanziaria. Inoltre grazie agli strumenti di copy trading si può copiare dai traders più bravi. Per finire il deposito minimo richiesto per operare è di soli 50 dollari.

Migliora le tue competenze di trading con un account eToro virtuale da $100.000 > più informazioni sul sito eToro <


azioni FinecoBank
  • FinecoBank: Fineco è la piattaforma NR 1 in Italia e questo anche grazie ai tantissimi servizi offerti. Fineco prevede un piano di commissioni decrescente: maggiore è il volume di trading e più le commissioni sono basse. Inoltre il broker è sostituto di imposta per i clienti che hanno residenza in Italia.

Inizia a fare trading con la piattaforma NR 1 in Italia > Maggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.