trader euforico con logo di Prysmian
Jefferies alza rating e target price su Prysmian - BorsaInside

La seduta di borsa di oggi 9 luglio è nel segno di Prysmian. La quotata dei cavi e sistemi è infatti balzata in vetta al Ftse Mib fin dai primi minuti di contrattazione consolidando via via il suo primato. A metà mattinata le azioni Prysmian evidenziano una progressione di oltre 4 punti percentuali ad oltre 60 euro contro un Ftse Mib che invece sta mettendo in cassaforte appena lo 0,2 per cento in una seduta molto interlocutoria.

Il forte verde che colora Prysmian è il segnale tangibile che alla base del rally della quotata ci siano motivi prettamente domestici. E infatti il balzo del titolo è frutto del doppio upgrade di target price incassato e della decisione di Jefferies di alzare anche il rating. Insomma gli analisti sembrano essere molto euforici sulle prospettive di Prysmian e la loro valutazione infiamma gli investitori. Ma vediamo meglio nel dettaglio.

Azioni Prysmian a +63 per cento nell’ultimo anno

Il rally che oggi caratterizza Prysmian consente alla quotata di rendere ancora più solida sia la sua prestazione su base mensile che quella su base annua. Rispetto ad un mese fa il titolo segna un rialzo del 3 per cento mentre anno su anno il verde arriva ad un impressionante 63 per cento. Molto consistente è anche la prestazione del 2024 che evidenzia un rialzo del 44 per cento.

Giusto per rendere l’idea a fine dicembre le azioni Prysmian prezzavano a circa 40 euro mentre attualmente siamo ad oltre 60 euro. Praticamente nel giro di sei mesi, il prezzo unitario è salito di circa 20 euro! Inutile dire che una progressione simile ha fatto la fortuna dei trader che entrarono sul titolo quando esso valeva 40 euro mantenendo la loro posizione per tutti questi mesi.

Un problema che sempre sorge quando si è dinanzi a situazioni simili (il discorso riguarda tutti gli asset) è che il margine per ulteriori apprezzamenti possa ridursi. Lasciando perdere tutti i discorsi di tipo tecnico, è anche una questione statistica visto che un titolo che è cresciuto tanto ha meno probabilità di continuare a farlo.

Non sembra essere questo il caso delle azioni Prysmian che volano in vetta al Ftse Mib proprio grazie a due distinte valutazioni rilasciate da Citigroup e da Jefferies.

Fin dove possono salire i prezzi di Prysmian?

Gli analisti di Jefferies hanno pienamente promosso il titolo Prysmian. Tanto per iniziare il target price è stato alzato da hold a buy e ciò implica una chiara indicazione di acquisto (mentre prima il consiglio era solo mantenere). Promozione piena anche per il target price che è stato portato dal precedente a 58 euro a 73 euro. L’upgrade sul prezzo obiettivo implica un maggiore potenziale di upside ed è ovviamente una buona notizia per i trader bullish.

Un secondo upgrade di target price sulle azioni Prysmian è poi arrivato dalla banca d’affari Usa Citi. In questo caso il prezzo obiettivo è stato fissato a 67,5 euro contro i precedenti 62,5 euro. In pratica è come se gli analisti di Citi, tenendo conto dell’imminente avvicinamento del valore del titolo al target price fino a ieri in essere, abbiano deciso di alzare ancora l’asta.

BuyBack e nuove commesse in primo piano in casa Prysmian

Fino ad ora abbiamo fatto il punto sulle recenti promozioni incassate da Prysmian. In realtà a fare da catalizzatore al titolo sono anche due notizie price sensitive molto pesanti.

La prima è dei giorni scorsi e riguarda il piano di acquisto di azioni proprie.

Nell’ambito del buyback sulle azioni ordinarie, la società ha reso noto di aver comprato nelle sedute comprese tra l’1 e il 5 luglio 2024 199.000 azioni proprie. Alla luce di questo aggiornamento, alla data del 5 luglio, in esecuzione del programma, Prysmian risultava aver acquistato complessive 817.800 azioni proprie per un controvalore pari a 47.231.381,97 euro. Tenendo anche conto delle azioni proprie già detenute direttamente e indirettamente, il totale di azioni proprie comprate è di 4.455.991 ossia l’1,61 per cento del capitale sociale.

La seconda notizia price sensitive riguarda invece le commesse. A inizio luglio la società ha reso noto di aver completato l’acquisizione di Encore Wire Corporation. A seguito dell’operazione Encore Wire è quindi diventata una società privata e le sue azioni saranno delistate dal Nasdaq. Proprio l’acquisizione dell’americana Encore Wire è stata il grande catalizzatore che nei mesi scorsi ha permesso a Prysmian di volare in borsa.

Stando alle valutazioni di Citi e di Jefferies il rally non è ancora finito.

Cosa possono fare gli investitori? Chi volesse seguire le raccomandazioni e le stime bullish può comprare azioni Prysmian. Vanno benissimo sia le piattaforme di broker come eToro che quelle di banche come Fineco.

  • eToro: permette sia di comprare azioni reali che di fare trading al rialzo e al ribasso attraverso i CFD azionari operando a leva. In più è sempre disponibile il copy trading con cui copiare le strategie dei trader migliori.
Unisciti alla community di eToro Etoro
Prova Demo Gratuita Sul sito di Etoro
  • Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading
  • ETF - CRYPTO - CFD
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Avviso: il tuo capitale è a rischio

  • Fineco: consente di comprare azioni reali, fare trading con i CFD e anche con i più esclusivi super CFD. Due le tipologie di conto tra cui c’è il nuovo conto di solo trading senza costi fissi. La piattaforma di Fineco è al top tra quelle delle banche italiane.
La qualità del trading N.1 Fineco
SCOPRI DI PIÙ Sul sito di Fineco
  • 100% trading, senza compromessi
  • N.1 in Italia
  • Regime Fiscale Amministrato
  • 0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
Avviso: il tuo capitale è a rischio

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.