trader in azione con vari dispositivi e logo di Stellantis
Vendite sulle azioni Stellantis dopo i conti trimestrali - Borsainside

Guardando all’andamento del Ftse Mib in apertura di seduta emerge un dato molto chiaro: il solo titolo in difficoltà nelle primissime battute è Stellantis. In effetti il colosso del settore automotive segna una flessione dell’1,8 per cento contro un paniere di riferimento di Piazza Affari che invece è attestato sulla parità. Ovviamente non possiamo sapere quello che accadrà nelle prossime ore ma, allo stato attuale dei fatti, quello che si può dire è che i conti trimestrali pubblicati da Stellantis nel pre-market sono sembrano essere apprezzati dal mercato. Il rosso in avvio di scambi è il segnale che la trimestrale Stellantis sia stata bocciata dai trader che reagiscono con le vendite ai ribassi di numerosi parametri.

In questo contesto per capire come posizionarsi sul titolo Stellantis è fondamentale analizzare nel dettaglio proprio i risultati trimestrali. Ricordiamo che il fatto che un titolo sia in ribasso non significa che sia necessario stargli alla larga. In realtà ci sono tutta una serie di strumenti derivati come i CFD (Contratti per Differenza) che permettono di speculare anche quando il valore di un asset è in ribasso. Un esempio di broker di questo tipo è eToro.

Unisciti alla community di eToro Etoro
Prova Demo Gratuita Sul sito di Etoro
  • Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading
  • ETF - CRYPTO - CFD
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Avviso: il tuo capitale è a rischio

Trimestrale Stellantis nel dettaglio

Ci sono molte voci negative nei conti trimestrali di Stellantis a partire dai ricavi e dalle consegne di auto. Vediamo nel dettaglio. Il primo trimestre 2024 di Stellantis si è chiuso con ricavi netti pari a totali 41,7 miliardi di euro in ribasso del 12 per cento nel confronto con i 47,24 miliardi di euro del primo trimestre 2023 e con consegne complessive pari a 1,34 milioni di veicoli, il 10 per cento in meno su base annua. Il ribasso del fatturato è stato imputato dai vertici ai minori volumi e agli effetti valutari contrari solo in parte controbilanciati dalla tenuta dei prezzi mentre il ribasso delle consegne è stato un effetto delle azioni sulla produzione e sulla gestione dello stock in vista dell’arrivo dei nuovi prodotti nel secondo semestre dell’anno.

Scendendo nel conto economico, lo stock complessivo di veicoli nuovi a fine marzo 2024 era pari a 1,39 milioni di unità. Si tratta di un ammontare che riflette un miglior livello della struttura rispetto a fine 2023. Stellantis ha anche comunicato che le vendite globali di BEV (Battery Electric Vehicle) nel primo trimestre 2024 hanno segnato un aumento rispetto al dato del primo trimestre 2023.

Forse ti può anche interessare — Calendario trimestrali 2024: data conti primo trimestre in uscita a aprile-maggio

Previsioni 2024 confermate

Se dalla trimestrale non sono arrivati spunti interessanti, dalle previsioni sull’intero 2024 sono invece giunte una serie di conferme. La guidance in essere sull’anno in corso è stata infatti ribadita. In particolare i vertici hanno ribadito la loro intenzione di riuscire a conseguire un margine di utile operativo rettificato a doppia cifra nell’esercizio corrente e un flusso di cassa industriale netto positivo questo nonostante la fase di incertezza economica.

Per quello che riguarda il piano di buy-back in essere, Stellantis ha affermato che il piano di riacquisto di azioni proprie per 3 miliardi di euro sarà completato nel 2024 come precedentemente affermato.

Come investire in azioni Stellantis dopo i conti del primo trimestre 2024

Non serve essere dei grandi esperti di finanza per comprendere che i conti trimestrali di Stellantis non siano proprio piaciuti al mercato. A causa delle forti vendite che hanno accolto il titolo dopo la trimestrale, è ulteriormente peggiorata la prestazione mensile della quotata automotive. Adesso il ribasso è del 13,15 per cento rispetto a un mese fa. Anno su anno, comunque, resta un verde del 52 per cento. Il titolo Stellantis, quindi, è cresciuto tantissimo e, come spesso avviene in questi casi, è stata sufficiente una trimestrale deludente per far scattare subito prese di profitto.

La vera sfida è adesso capire cosa avverrà alle azioni Stellantis. Il ribasso in atto oggi per effetto dei conti trimestrali proseguirà anche a maggio oppure il forte calo di oggi sarà solo una parentesi (per intendersi la classica reazione di pancia)?

Per investire in azioni Stellantis in questa fase raccomandiamo i CFD che consentono di operare in ogni direzione senza possesso del sottostante. Ecco le due piattaforme suggerite:

  • eToro: è un broker che consente di comprare azioni reali Stellantis e di fare trading con i CFD operando a leva (aumentano pure i rischi).
Unisciti alla community di eToro Etoro
Prova Demo Gratuita Sul sito di Etoro
  • Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading
  • ETF - CRYPTO - CFD
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Avviso: il tuo capitale è a rischio

  • Fineco: banca italiana con la migliore piattaforma di trading, permette di comprare azioni reali e in più di fare trading con i CFD e con i super CFD. Tra le recenti novità di Fineco c’è il conto di solo trading senza costi fissi.
La qualità del trading N.1 Fineco
SCOPRI DI PIÙ Sul sito di Fineco
  • 100% trading, senza compromessi
  • N.1 in Italia
  • Regime Fiscale Amministrato
  • 0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
Avviso: il tuo capitale è a rischio

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.