Azioni Citigroup: analisi dopo i conti del secondo trimestre

Azioni Citigroup: analisi dopo i conti del secondo trimestre
© Shutterstock

Citigroup straccia le attese sul secondo trimestre con un +7%

CONDIVIDI

Citigroup Inc., la quarta più grande banca statunitense per asset, ha battuto le aspettative degli analisti sulle stime degli utili del secondo trimestre.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

La banca americana ha comunicato quest’oggi ai propri investitori che l’utile nel Q2 è aumentato del 7% rispetto ad un anno fa, passando da 4,49 miliardi di dollari, agli attuali 4,8 miliardi.

L’utile per azione si attesta a 1,95 dollari mentre gli analisti si aspettavano 1,81$ per azione. Per conoscere tutti i risultati del secondo trimestre della banca d'affari Usa si rimanda all'articolo sulla trimestrale Citigroup

Analisi del titolo a cura di EXANTE

Sull’entusiasmo per i risultati raggiunti, le azioni di Citigroup hanno segnato un +0.60% nel pre-market di lunedì, toccando un nuovo massimo a 9 mesi a quota 72.22 dollari.

La seduta di venerdì si era chiusa in rialzo dello 0.67%; le contrattazioni si erano aperte a 71.89 e chiuse a 71.77 dollari.

Da inizio anno ad oggi il titolo di Citigroup ha visto incrementare il proprio valore di circa il 40%, con il titolo che mostra ancora una dinamica del mercato di chiara impronta rialzista.

A meno di assistere a chiusure inferiori 68.40 dollari nel breve termine, è possibile attendersi ulteriori rialzi.

Le prossime resistenze sono posizionate a 72.3 e 73.9 dollari.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro