Skin ADV

Crollo prezzo petrolio: come investire al ribasso

Crollo prezzo petrolio: come investire al ribasso
© Shutterstock

Il coronavirus scatena la guerra dei prezzi tra i produttori e le quotazioni del greggio vanno a picco: ecco cosa fare in questi momenti di panico

Il mercato del petrolio è in subbuglio. Questa notte il prezzo del greggio è andato a picco con le quotazioni che si sono spinte fino a 30 dollari al barile. Il sell off è in pieno svolgimento e ha portato il valore del prezzo del petrolio su livelli che non si vedevano dai tempi della Guerra del Golfo. Oggi come allora, la situazione è da bollettino di guerra.

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

Mentre è in corso la redazione del post, le quotazioni del petrolio WTI registrano un ribasso del 21,3 per cento a quota 32,5 dollari al barile mentre i prezzi del brent sono in calo del 21,32 per cento a 35,62 dollari al barile. Sia per il WTI che per il Brent oggi è il giorno della Caporetto. 

Dinanzi a questa situazione diventa obbligatorio riuscire a definire una strategia di investimento per evitare che il proprio capitale possa semplicemente andare in fumo.

Contrariamente a quello che si può essere portati a pensare, il crollo del prezzo del petrolio è un'occasione di investimento. Investire sulla quotazione petrolio in questa fase è possibile solo adottando una strategia short. Atttaverso le posizioni corte, infatti, è possibile speculare sull'andamento del prezzo del greggio. Il modo più semplice per fare short trading sul petrolio e guadagnare con i ribassi, è il CFD Trading. 

Primo step per guadagnare con il crollo del prezzo del petrolio è trovare un operatore che consenta di realizzare queste operazioni. Noi di BorsaInside suggeriamo sempre di scegliere solo tra i migliori broker Forex e CFD. Ad esempio puoi investire sulla quotazione petrolio facendo short trading sull'oil attraverso il broker eToro (clicca qui per leggere la recensione). 

eToro ti mette a disposizione molti strumenti di analisi per operare sul greggio. Vista la delicatezza della fase, consigliamo di investire sul crollo del petrolio, copiando le mosse dei traders più bravi. Questo è possibile grazie al Copy Trading che puoi anche provare in modalità demo.

Trading CFD sul petrolio: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Crollo prezzo petrolio cause

Dietro al crollo del prezzo del petrolio c'è, indirettamente, il coronavirus. L'epidemia in atto in tutto il mondo (con l'Italia che è diventata il nuovo grande focolaio) ha determinato un peggioramento del quadro macro cinese con contestuale riduzione della domanda. In questo contesto l'intesa tra i paesi Opec e quelli del gruppo Opec +, a partire dalla Russia, è saltata. 

Niente intesa significa inevitabile guerra dei prezzi. Fino a ieri, infatti, le quotazioni del petrolio erano rimaste su certi livelli, solo grazie all'accordo tra i produttori. Oggi questo accordo non c'è più e quindi la quotazione petrolio è andata a picco. 

Tra l'altro il sell-off sul prezzo del greggio ha determinanto il crollo di tutte le borse a partire da quella di Milano che sconta anche l'allargarsi dell'emergenza coronavirus sul nostro paese: Mercati oggi: crollo delle borse, avvio disastroso per Borsa Italiana

Il tracollo delle quotazioni del greggio ha spinto molti analisti a rivedere le loro previsioni sull'oro nero. Secondo Ali Khedery, ex advisor di Exxon e oggi al vertice di Dragoman Ventures, la quotazione del greggio precipiterà a 20 dollari al barile entro il 2020. Questa correzione pesantissima avrà tutta una serie di effetti geopolitici. In pratica, se non ci dovessero essere notizie positive sul fronte dell'emergenza sanitaria in atto, la tenuta stessa del sistema sarebbe in dubbio. 

Crollo prezzo petrolio: il parere di eToro

Il forte sell-off che ha colpito la quotazione del petrolio è stato commentato anche da Adam Vettese, Analista eToro. L'esperto, coem anche noi abbiamo messo in eviedenza, ha posto l'accento sul fatto che è dai tempi della Guerra del Golfo che non si verificava un crollo delle quotazioni di questo livello.

Secondo Vettese le previsioni non sono affatto positive. Infatti a meno che non ci sia un nuovo accordo tra l'Arabia Saudita e la Russia, si può ipotizzare che il prezzo del greggio sia destinato a restare sotto pressione a lungo. 

Per l'analista eToro, "escluso il disastro ambientale nel Golfo del Messico del 2010", è necessario tornare agli anni Novanta per trovare un periodo storico nel quale era possibile comprare petrolio a questi prezzi. Ovviamente questa non è una consolazione per gli azionisti, anzi. 

Sul fronte azionario, infatti, la correzione dei mercati ha penalizzato il settore energy che ha rimediato un ribasso di oltre il 50 per cento. Ci sono alcune società come ad esempio BP e Shell che potrebbero addirittura andare in sofferenza nel caso in cui l'attuale payout non fosse sostenibile. Secondo Adam Vettese di eToro la maggior parte delle compagnie riesce a sostenere i dividendi e ripagare gli investimenti con un prezzo medio del petrolio attorno ai ai 40 dollari al barile.

Con quotazioni dell'oil crude a 30 dollari al barile, le stesse politiche di dividendo e di riacquisto azioni proprie sono inevitabilmente da rivedere al ribasso. 

Anche per le azioni oil, comunque, vale lo stesso discorso fatto per il prezzo del petrolio. Grazie allo short trading, infatti, è possibile investire scommettendo su un deprezzamento. eToro è il broker ideale per aprire posizioni corte sull'azionario grazie anche alla promozione zero commissioni nel trading sulle azioni.

Se vuoi investire sulle azioni oil con lo short trading, non devi far altro che cliccare sul link sottostante e aprire il conto demo eToro: è gratuito.

>>>Demo eToro per fare short trading sulle azioni: è gratuita, clicca qui

Tra le azioni che potrebbero essere penalizzate dal crollo del prezzo del petrolio ci sono anche quelle dello scisto. Secondo Névine Pollini, Equity Analyst di Union Bancaire Privée (UBP), la tensione sulle quotazioni oil, avrà un effetto immediato sull'industria americana dello scisto, con lo shale oil che diventerà troppo costoso da estrarre e tantissime società alle prese con il nodo dell'alto indebitamento. 

Secondo Pollini proprio l'insolvenza tra i produttori di olio di scisto potrebbe diventare un problema. Per l'esperto UBP, il mercato del petrolio è dinanzi ad una combinazione letale. Infatti c'è un eccesso di produzione a livello globale e allo stesso tempo un rallentamento della crescita economica globale. E' per questa ragione che gli esperti invitano ad evitare il settore e mantengono una posizione underweight.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Avatrade

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19

DEMO GRATUITO