Skin ADV

Tre azioni da mettere in portafoglio durante la recessione

Tre azioni da mettere in portafoglio durante la recessione
© iStockPhoto

La recessione è oramai alle porte: è tempo di dare un occhio alle migliori azioni da comprare e tenersi ben strette

Non è un mistero che il vento della recessione stia soffiando molto forte su tutto il mondo. A causa della pandemia di coronavirus e del conseguente lockdown, tutte le maggiori economie mondiali sono entrare in recessione. Senza perdersi in specifiche geografiche sui paesi che subiranno i maggiori cali del Prodotto Interno Lordo, è tempo di assumere consapevolezza che il 2020 sarà un anno difficile e molto particolare. Individuare per tempo le azioni su cui invetsire in questo contesto, può rilevalarsi determinante.




✅ Unisciti alla rivoluzione del social trading di eToro. Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™. (sistema brevettato da eToro), ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders. Ottieni un conto Demo gratuito con 100.000€ di credito virtuale su eToro >>

Certamente, in considerazione del deterioramento della situazione, diventa necessario agire quanto prima. Proprio per questo motivo la domanda che mi porrò in questo post sarà molto chiara: su quali azioni conviene investire in questa fase di recessione? Attenzione perchè i titoli che indicherò sono da comprare adesso durante pandemia e da tenere anche dopo, fino a quando, ossia, non ci sarà una ripartenza economica. 

Una precisazione: quando parlo di azioni su cui investire non mi riferisco solo all'acquisto fisico di titoli. Come avranno certamente imparato i lettori più affezionati è possibile investire in borsa anche attraverso il CFD Trading. Non mi stancherò mai di ripertere l'importanza di operare solo con i migliori broker Forex e CFD come ad esempio eToro (leggi qui la recensione completa).

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Fatta tutta questa premessa, ecco i tre grossi titoli su cui investire in piena recessione economica. 

Azioni McDonald's da comprare durante la recessione?

Comprare azioni McDonald's in un contesto generale in cui solo ad inizio giugno si stanno allentando le restrizioni su movimenti e trasporti potrebbe apparire quasi un azzardo o addirittura una pazzia. In fin dei conti proprio il settore della ristorazione è tra i più colpiti dalla pandemia di coronavirus. 

Nonostante questa consapevolezza, però, le azioni McDonald's sono una buona occasione di investimento in un contesto di recessione. A dirlo sono i precedenti storici. La nota catena di fast-food, infatti, durante la Grande Recessione del 2008 e del 2009 ha realizzato una delle sue migliori performance di sempre.

Non c'è motivo per non pensare che anche nella grande recessione del 2020 possa profilarsi qualcosa di simile. Secondo la società di ricerche Baird, il colosso americano sembra avere una liquidità sufficiente per riuscire a "supportare i suoi franchise alle prese con vendite a breve termine e problemi di flussi di cassa" Inoltre è la stessa storia a suggerire che il brand McDonald’s ha tutte le qualità per resistere alla recessione. 

Anche la presenza di dividendi stabili nel corso del tempo rappresenta un elemento di affidabilità. E' dal 1976, infatti, che McDonald's alza di anno in anno il payout riconosciuto ai suoi azionisti. 

Attualmente il titolo appare leggermente debole ma proprio questa debolezza può essere usata come punto di ingresso vantaggioso. 

Ti ricordo che per investire in azioni McDonald's non devi per forza comprare i titoli. Grazie ad un broker autorizzato come Plus500 (leggi qui la recensione) puoi comprare e vendere CFD Azioni McDonald's. Puoi imparare ad operare con Plus500 partendo dal conto demo in basso. 

Demo gratis Plus500 per fare trading sulle azioni con i CFD>>>clicca qui

Azioni Microsoft da comprare durante la recessione?

Il secondo grosso titolo che potrebbe essere conveniente avere in portafoglio in vista della recessione è Microsoft. Il colosso guidato da Bill Gates non ha bisogno di presentazioni. Tra l'altro proprio oggi mi sono occupato di Microsoft in un post che analizza il possibile incremento record della capitalizzazione nei prossimi 2 anni. 

Poichè molte persone sono costrette a stare a casa e a lavorare da casa, Microsoft rappresenta una delle migliori azioni su cui investire nei prossimi mesi. 

Nel corso di una conference call che si è tenuta ad aprile, l'amministratore delegato di Microsoft Satya Nadella, ha affermato che a causa della pandemia si è assistito in appena due mesi ad una trasformazione digitale che solitamente avviene in due anni!

Ma oltre a queste tendenza ci sono anche dei motivi più tecnici alla base delle stime positive sul titolo Microsoft (grafico in basso).

La società di Gates, infatti, paga da tempo un dividendo molto solido. Il primo anno di cedola è stato il 2004 e a partire da allora il payout ha registrato un balzo del 400 per cento. 

Oggi il dividend yield Microsoft è pari all'1,12 per cento. 

Puoi investire in azioni Microsoft attraverso il CFD Trading partendo dal conto demo eToro. Per averlo non devi far altro che cliccare sul link in basso senza bisogno di lasciare il sito. 

>>>Investi in azioni con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

Azioni WalMart da comprare durante la recessione?

Terzo titolo grosso su cui investire durante la recessione è WalMart. Anche in questo caso siamo dinanzi ad una società che non ha bisogno di presentazioni. 

E' buona regola da applicare nel corso delle fasi di recessione, quella di investire su società che producono e/o distribuiscono beni essenziali. WalMart rientra a pieno titolo in questa categoria. 

Non c'è quindi da stupirsi se a metà aprile, nel pieno dell'emergenza coronavirus, il titolo raggiunse il suo massimo storico a 133 dollari per poi ripiegare. Il calo segnato nelle ultime settimane rappresenta un buon punto di ingresso. 

Per quello che riguarda il dividendo, la cedola distribuita da WalMart è una garanzia da anni. Tra l'altro ad inizio 2020 la società aveva anche annunciato un incremento del 4 per cento del payout a 0,54 dollari l’anno. Considerando questo aumento sono praticamente 46 anni di fila che Walmart alza il payout. 

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS