Comprare azioni Apple e Tesla dopo split azionario? Investire conviene con questa view

Scende il sipario sul frazionamento azionario di Apple e su quello di Tesla, entrambi avvenuti ieri 31 agosto. In realtà, dal punto di vista operativo, il bello dovrebbe ancora arrivare. Secondo uno studio che è stato condotto dal broker eToro (clicca qui per saperne di più), il valore delle azioni Tesla e Apple potrebbe crescere di ben un terzo nei prossimi 12 mesi. La stima di eToro non è campata in aria ma si basa invece su un’attenta valutazione su quello che è avvenuto dopo tutti i frazionamenti azionari che si sono tenuti a Wall Street nel corso degli anni scorsi. 

Prima di analizzare i motivi per cui il broker è così positivo sui due titoli, ricordo che per investire in borsa puoi anche fare riferimento al CFD Trading. Considerando che le previsioni di eToro sono così forti (balzo di un terzo del valore nel giro di un anno è davvero una previsione pesante), ti suggerisco di imparare ad investire in azioni Apple e Tesla attraverso i CFD già adesso.

Per assumere padronanza con i Contratti per Differenza puoi partire dal conto demo gratuito che proprio eToro ti mette a disposizione. Aprendo la demo avrai subito 100.000 euro virtuali da usare per imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi reali. 

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

eToro pratica

Perchè Apple e Tesla cresceranno dopo frazionamento azionario?

E’ un dato di fatto che, attraverso gli split azionari, le azioni diventano molto più appetibili per i potenziali investitori. L’incremento dell’appeal è stato certificato da eToro attraverso l’analisi di 60 anni di dati. Il broker, studiando i precedenti storici, ha scoperto che il valore delle azioni delle società che hanno effettuato lo split azionario, sale di oltre il 33 per cento nei 12 mesi successivi al frazionamento. 

Nella sua analisi eToro ha passato ai raggi X i movimenti di prezzo registrati dalla azioni delle 10 aziende più grandi al mondo che hanno effettuato split. I colossi a cui eToro ha rivolto la sua attenzione sono stati: la stessa Apple, Alphabet (Google), Microsoft, Amazon, Coca-Cola, Disney, Samsung, McDonald’s, Toyota and Intel.

frazionamento%20azionario

Apple, nella sua storia di borsa, ha effettuato 4 frazionamenti azionario (oltre a quello del 31 agosto). Secondo l’analisi di eToro, il valore delle azioni Apple è cresciuto del 10,4 per cento nei 12 mesi successivi al frazionamento (grafico in basso). Tale percentuale è una media tra il +58,2 per cento registrato dalle azioni dopo lo split del febbraio 2005, il +36,4 per cento registrato nei 12 mesi successivi al frazionamento del giugno 2014 e il -61 per cento arrivato dopo lo split azionario del giugno 2000 (piena bolla speculativa).

Sarà capace Apple di confermare la media fin qui emersa? La maggior parte degli analisti è convinta di si. Questo orientamento supporta la view positiva sul titolo. Assumere posizioni long sulle azioni Apple nei prossimi 12 mesi è un’idea da prendere in considerazione. Inoltre ti ricordo che se non vuoi diventare azionista Apple puoi investire attraverso il CFD Trading. Proprio il broker eToro ti offre la demo gratuita da 100.000 euro per imparare ad operare.

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

eToro pratica

View positiva anche su Tesla. Per la società di Musk non ci sono precedenti storici da analizzare tuttavia è lecito attendersi un incremento di appeal per le azioni della società dell’auto elettrica. 

LEGGI ANCHE –  Comprare azioni Tesla anche dopo nuovi massimi storici? Analisi e opinioni analisti

Secondo Adam Vettese, Analyst di eToro,  c’è spazio per un ulteriore apprezzamento delle azioni Tesla e Apple anche perchè, negli ultimi anni, fare trading è diventato sempre più popolare. Oggi Tesla e Apple sono due delle migliori aziende del mercato Usa e tutte le informazioni lasciano intendere che il rally dei due titoli possa proseguire.

Riguardo ai precedenti storici, ha poi proseguito Vettese, anche “se le performance passate non sono garanzia di guadagni futuri, è probabile che questa volta vedremo Tesla e Apple superare tale livello di crescita“. Del resto – ha poi concluso l’analista – sono gli stessi “numeri della piattaforma eToro” a rivelare come sia già cresciuta la voglia di investire in azioni Tesla e Apple attraverso i CFD già dal giorno in cui i due rispettivi frazionamenti azionari erano stati annunciati. 

>>>Investi in azioni con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Americana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.