Skin ADV

Per comprare azioni è presto e per vendere è tardi

Per comprare azioni è presto e per vendere è tardi
© Shutterstock

C'è disperato bisogno di un evento catalizzatore che possa spezzare il pessimismo che domina sui mercati

L'andamento dei mercati globali continuia ad essere molto incerto a causa dell'emergenza coronavirus. Anche oggi le borse registrano ribassi più o meno ampi causati dal mancato accordo tra Casa Bianca e Congresso Usa sui maxi finanziamenti per combattere l'epidemia di Covid 19. Borsa Italiana, come tutte le altre borse europee, viaggia verso l'ennessimo lunedì nero con il Ftse Mib che registra un ribasso del 3,55 per cento mettendo in pericolo la tenuta dei 15mila punti. 

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

LEGGI ANCHE - Borsa Italiana nel panico: raffica di sospensioni per ribasso, verso lunedì nero

In un contesto in cui oramai tutto viene interpretato negativamente, quello di cui si avrebbe bisogno è un evento positivo che possa fare da catalizzatore modificando il sentiment negativo. Inutile però farsi facili illusioni perchè ad oggi non si profila alcun evento di questo tipo. Il pessimismo continuerà a condizionare i mercati per molto tempo.

Secondo gli analisti di Amundi oggi è troppo tardi per vendere a buoni prezzi ma è anche troppo presto per comprare. E' proprio questa prospettiva che alimenta l'incertezza degli investitori: cosa fare in una fase così delicata e inedita dei mercati? 

Secondo gli analisti di Amundi Pascal Blanqué, Group Chief Investment Officer, Vincent Mortier Deputy Group Chief Investment Officer e Monica Defend Global Head of Research, l'alta volatilità che caratterizze i mercati oggi potrebbe essere superata solo se dovesse arrivare "un chiaro segnale di contenimento in Europa in un momento di spinta fiscale e monetaria coordinata". Ovviamente, hanno proseguito gli esperti, anche le notizie su eventuali terapie efficaci potrebbero dare fiducia agli investitori. In poche parole, c'è fame di notizie positive per poter uscire dal limbo in cui le scelte di investimento sono piombate. 

Il discorso vale per tutti gli strumenti di investimento. E' in una posizione di incertezza tanto chi è solito comprare azioni quanto chi preferisce invece investire attraverso strumenti derivati come i Contratti per Differenza. A tal riguardo ricordo che per investire in azioni attraverso i CFD è sempre consigliabile usare broker affidabili come eToro (clicca qui per la recensione).

Puoi provare a tradare azioni usando eToro partendo dal conto demo disponibile cliccando sul link in basso. Ti ricordo che, oltre alla demo gratis, eToro ti permette anche di fare trading sulle azioni senza commissioni. 

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Eurobond sempre più indispensabili 

Secondo gli analisti di Amundi, la decisione della BCE di lanciare il Pandemic Emergency Purchase Programme da 750 miliardi è certamente positiva poichè punta a salvaguardare la tenuta stessa dell'Eurozona. Tuttavia gli esperti ritengono che a differenza di quanto avvenuto in passato con la crisi del debito sovrano, adesso siamo in presenza di un evento negativo che colpisce tutta l'Europa e non più solo singoli paesi. Proprio per questo motivo, la situazione attuale potrebbe essere l'ultima occasione per poter procederere a una emissione di debito dell’Eurozona. In poche parole, o gli Eurobond vengono emessi adesso oppure finiranno per sempre nel cassetto della storia. 

LEGGI ANCHE - Dagli Eurobond ai Coronabond: cosa sono e perchè oggi servono

Spostando poi l'attenzione ai mercati obbligazionari, Amundi ha affermato che non è da escludere che si possa andare verso un aumento dei tassi di default come effetto di una nuova ondata di declassamenti. I downgrade potrebbero riguardare le società americane che presentano rating BBB. A livello settoriale, considerando il calo della quotazione petrolio, è quasi certo ch gli effetti peggiori possano riguardare il settore energentico.

E per quello che riguarda la ripresa? Secondo Amundi, il movimento ribassista sull'azionariato potrebbe proseguire a lungo ma non così a lungo come quello del 2008-2009. Gli analisti quindi mantengono una view "costruttiva sulla parte finale dell’anno, prevedendo una forte ripresa dei prezzi di mercato, insieme a un miglioramento delle condizioni economiche". 

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Avatrade

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19

DEMO GRATUITO