Borsainside.com

Trading ad alta frequenza: come funziona, rischi e vantaggi dell'High Frequency Trading

Trading ad alta frequenza: come funziona, rischi e vantaggi dell'High Frequency Trading
© Shutterstock

La guida completa al High Frequency Trading per principianti: dalla definizione alle istruzioni per operare con i migliori broker Forex e CFD

Se fai trading da un pò di tempo ti sarai certamente imbattuto in parole come Trading ad alta Frequenza o come High Frequency Trading. Questi argomenti sono spesso considerati un taboo ed è per questo motivo che non vengono trattati da tutti i siti di Forex e Investimenti. Il seguente post nasce proprio per colmare questa lacuna.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Trattandosi di un argomento nuovo, partirà dai concetti base ossia dalle definizioni: cosa è il Trading ad Alta Frequenza? Come funziona l'High Frequency Trading? Dopo aver risposto a queste domande, nella seconda parte della guida, metterà in evidenza quelli che sono i rischi e i vantaggi di questa tipologia di trading. Poichè credo sia sempre necessario affincare alla teoria anche la pratica, ti invito già adesso ad attivare un conto demo trading per imparare concretamente a fare trading ad alta fequenza senza correre il rischio di perdere soldi reali. Importante è scegliere solo i migliori broker Forex e CFD. Come in altre occasioni anche in questo caso consiglio di aprire un conto demo con un broker autorizzato come eToro (leggi qui la recensione completa): avrai subito 100.000 euro virtuali per imparare ad operare con l'High Frequency Trading. 

Prova il CFD Trading: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

A questo punto hai tutti gli stumenti per leggere in modo attivo questa guida al trading ad alta frequenza.

Trading ad alta frequenza cosa è: una definizione 

In trading ad alta frequenza, in inglese Higt Frequecy Trading, è un tipo che di trading che è basato essenzialmente su apertura e chiusura di trade in un intervallo di tempo molto ridotto. Attenzione perchè quando parlo di arco temporale ridotto non faccio riferimento ad alcuni minuti ma a secondi o frazioni di secondo. Per il trading ad alta frequenza, i minuti sono un'unità temporale lunghissima!

E' inutile dire che la possibilità di aprire e chiudere posizioni anche in frazioni di secondo deriva dal fatto che tali movimenti avvengono per via telematica. Senza lo sviluppo della tecnologia, quindi, il trading ad alta frequenza sarebbe addirittura impossibile. 

Infatti è proprio grazie alla velocità di trasmissione delle reti, e ovviamente allo sviluppo degl settore tech che gli ordini vengono elaborati con una latenza molto ridotta. In altre parole il tempo che intercorre tra la richiesta di apertura e qualla di chiusura, comprese eventuali richieste di modifiche è molto basso. 

Trading ad alta frequenza come funziona

Il funzionamento del trading ad alta frequenza è strettamente connesso all'utilizzo di un software specifico. A differenza di quello che può avvenire con altre tipologie di trading, quindi, a "far funzionare" l'high frequency trading non è l'azione manuale di un trader. Quindi il trading ad alta frequenza è realizzato mediante software specializzati che, dopo un'attenta (ma sempre automatica) analisi della situazione generale dei mercati, procedono con la selezione degli asset su cui operare. 

Dopo la fase di selezione, c'è quella del monitoraggio. Gli asset che il sistema ha scelto sono tenuti sotto costante osservazione con l'obiettivo di aprire posizioni multiple che, a loro volta, verranno poi chiuse in una brevissimo lasso di tempo non appena è stata raggiunta una minima soglia di guadagno. Questo significa che la singola operazione condotta in higt frequency trading, nella migliore delle ipotesi, renderà pochissimo. Diciamo che se l'operatività fosse limitata a quella singola operazione, il guadagno non varrebbe il gioco. E infatti il trading ad alta frequenza funziona solo con grandi volumi di operazioni. 

Se vuoi provare a fare trading ad alta frequenza, puoi prendere in considerazione la possibilità di aprire un conto demo con un broker autorizzato come Avatrade (leggi qui la recensione completa) che è specializzato in trading high frequency. 

Demo gratuita Avatrade con 100.000 euro>>> clicca qui

          • Sicurezza al primo posto: fai trading sul Forex con la garanzia di sei autorità di regolamentazione 
          • Tantissimi asset disponibili: azioni italiane e estere
          • Usa gli strumenti di trading per prevedere l'andamento delle azioni
          • Posizioni lunghe e posizioni corte per guadagnare con il ribasso dei prezzi delle azioni
          • Trading sul Forex 24 ore su 24, 5 giorni su 7 con servizio assistenza non stop h24 e in 14 lingue

Perchè scegliere il trading ad alta frequenza: vantaggi

Non pensare che poichè inadatto a generare profitti veri su singole operazioni, il trading ad alta frequenza sia inutile. Tutt'altro. Il principale vantaggio delle tecniche di trading ad alta frequenza è dato dalla possibilità di investire usando lo scalping (leggi qui la guida completa). Grazie alle tecniche di scalping potrai anche guadagnare da piccolissime variazioni di prezzo. Tanti piccoli guadagni per tante operazioni, significato profitti interessanti. E' questa l'equazione che sta dietro al trading ad alta frequenza. 

Trading ad alta frequenza rischi

E' inutile girarci attorno: l'higt frequency trading presenta anche dei rischi. La vera domanda è che tipo di rischi si corrono e come è possibile circoscriverli. E di questo ti parlerò adesso. 

Il rischio principale del trading ad alta frequenza è che, a causa dell'alto numero di richieste (nello stesso momento ci sono milioni di traders che operano con l'HFT), la struttura che regge tutto può subire dei blocchi o, comunque, potrebbe non funzionare. 

Altro problema del trading ad alta frequenza deriva dal fatto che questa tipologia di trading si basata tutta su sistemi automatizzati che agiscono con regole predefinite. Se ci criticità, esse possono mettere in moto problemi ben più complessi. Ad esempio non è rato che gli algoritmi di trading automatico possano determinare un boom degli ordini di vendita e quindi un crollo degli asset di riferimento nel giro di attimi. Anche questo è un aspetto di cui tenere conto. 

Il fatto che il trading ad alta frequenza presenti dei rischi non significa che l'higt frequency trading sia una truffa. A questo argomento ho dedicato tempo fa un articolo che riprende un'inchiesta di Report sul trading ad alta frequenza

Come fare trading ad alta frequenza

 

Nell'ultimo paragrafo di questa guida ti spiegherò come puoi fare high frequency trading in modo semplice. Non ti occorromo strumenti particolari in quanto hai già tutto per operare. Infatti è sufficiente aprire un conto con un broker come Avatrade per poter operare ad alta frequenza. 

>>>Clicca qui per aprire un conto di trading con AvaTrade

In ambito Metatrader, sia MT4 che MT5, potrai effettuare operazioni di trading veloci sia operando in manuale che attarverso l'uso di sistemi di trading automatico, trading system o anche Expert Advisor. 

Se scegli di fare trading ad alta frequenza con Expert Advisor avrai la necessità che le tue strategie siano sempre caricate sulla Metatrader ma soprattutto siano in funzione per poter cogliere le occasioni del mercato. Affinchè questo sia possibile i computer devono essere accessi sempre poichè è solo in questo modo che le operazioni possono essere eseguite. 

Come puoi operare in questo caso? Secondo gli esperti di Avatrade, un utile strumento che ti consente ti operare rapidamente garantendoti comunque il massimo della protezione è una VPS ossia un Virtual Private Server. Si tratta di computer ad hoc che sono sempre accessi e che permettono alla piattaforma MetaTrader di essere sempre attiva. In questo modo l'Expert System è in grado di garantire alte performance in un ambiente molto sicuro. 

Il consiglio, in questi casi, è quello di cercare il server della VPS vicino a quello del broker. Questo piccolo accorgimento ti permette di comunicare con il feeder in modo rapido e risparmiando anche sul tempo. 

Ma dove si possono trovare tutte queste informazioni. Sulla piattaforma Metatrader, guardando in basso a destra, puoi trovare l'ubicazione del server del broker. Una volta appresa questa informazione puoi procedere con la ricerca di un servizio di VPS che sia ubicato nelle immediate vicinanze del server del tuo broker. 

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
Markets.com
  • Trading CFD con Marketsx
  • Metatrader 4 e 5;
  • Negoziazione di azioni con Marketsi
Ampia scelta di asset e piattaforme Prova Gratis Markets.com opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS