CFD Rollover: cosa è e come si può evitare

Aggiornamento del

Conoscere i concetti base del trading con i CFD (Contratti per Differenza) è fondamentale per impostare la propria strategia operativa evitando di incappare in spiacevoli soprese causate da lacune nella preparazione. In questo articolo parleremo un concetto sicuramente noto ai trader che hanno una certa esperienza ma probabilmente poco conosciuto dalla maggior parte dei principianti.

Stiamo parlando del rollover dei CFD. Cosa si intende con questa espressione? Cosa è un rollover CFD? E soprattutto come funziona e come è possibile evitarlo?

Gli interrogativi aperti sono tanti quindi è il caso di passare subito al core della guida partendo proprio dalle definizioni.

Rollover dei CFD cosa è

I migliori broker CFD sui loro siti istituzionali fanno spesso riferimento al concetto di rollover. C’è chi fa solo un accenno e chi, come invece il broker Avatrade (qui il sito ufficiale), ci dedica molto spazio. Fa bene questo broker a trattare il tema perchè la verità è che quando di fa trading di CFD, è fondamentale comprendere il concetto di “rollover”.

Come noto i Contratti per Differenza hanno una data di scadenza prestabilita, tuttavia molti trader non intendono tenere la posizione fino a quella data ma preferiscono mantenerla aperta per un periodo più lungo. Il rollover altro non è che la pratica di estensione della scadenza di una posizione aperta su un CFD oltre la data di scadenza originale.

Quando la data di scadenza di un CFD si avvicina, il broker applicherà automaticamente il rollover che ha come effetto la chiusura della posizione corrente e l’apertura di una nuova posizione con una data di scadenza successiva. Il prezzo di apertura della nuova posizione tiene conto di fattori come i tassi di interesse oppure i dividenti nel caso in cui i CFD abbiamo come sottostante le azioni.

Il punto è che il rollover molto spesso comporta costi aggiuntivi sotto forma di commissioni o spread più ampi che si riversando sul trader. Non solo ma non è da escludere che lo stesso valore del CFD possa subire delle variazioni anche di una certa consistenza a causa proprio di eventi e notizie che vengono a verificarsi nel corso del rollover stesso.

Conseguenze del rollover sui trader

Dopo aver chiarito cosa è il rollover, facciamo adesso un passo avanti per parlare degli effetti del rollover dei CFD sui trader.

Questi ultimi dovrebbero conoscere sempre le date di rollover del broker, ancora prima di aprire una posizione con i CFD.

Ci sono alcune indicazioni generali alle quali è possibile rifarsi. Solitamente, infatti, le date di rollover cadono ogni tre mesi, la domenica mattina. Ogni posizione che non viene chiusa entro e non oltre il termine della sessione di di trading del venerdì precedente alla domenica in questi, sarà trasferita, in modo automatico, alla domenica mattina.

Solitamente se i trader si rendono conto che le loro posizioni sono fin li state profittevoli e soprattutto tutto lascia ipotizzare che possano continuare ad esserlo, non varieranno la loro posizione e in questo modo consentiranno di eseguire il rollover con il chiaro obiettivo di avere un reddito ancora maggiore.

Ovviamente c’è anche la situazione contraria. Nel momento in cui un trader si rende conto che la sua posizione non è profittevole e soprattutto che tutto lascia ritenere che non sia possibile una inversione, è liberissimo di procedere con la chiusura prima del rollover. Attenzione perchè la chiusura della posizione può scattare anche se fino a quel momento essa è stata redditizia ma non ci sono elementi per pensare che possa continuare ad esserlo.

Avatrade e la politica sul rollover dei CFD

ROLLOVER AVATRADE
Alcune date dei rollover di CFD indicate da Avatrade

Nel primo paragrafo di questa breve guida abbiamo fatto riferimento al broker Avatrade (qui la nostra recensione) evidenziando la sua particolare linearità nella politica sul rollover.

In pratica Avatrade per permettere ai propri clienti di tradare senza alcuna interruzione procede con lo scambio del prezzo di un contratto estinto con il prezzo di quello nuovo prima della scadenza del vecchio contratto. Il broker effettua anche il calcolo della differenza di prezzo tra i due contratti allineandoli.

Si tratta indiscutibilmente di un vantaggio che non è il solo di Avatrade. Questo broker, infatti, mette a disposizione tantissimi strumenti per una esperienza di trading avazata.

Il modo migliore per conoscere Avatrade è aprendo un conto demo gratuito da 100mila euro virtuali. La creazione di un account dimostrativo con Avatrade è rapida e intuitiva. Grazie alla demo gratuita si possono provare ad usare le varie piattaforme del broker e scoprire come funziona il trading online senza alcun rischio.

>>> CLICC QUI PER APRIRE GRATIS UN CONTO DEMO CON AVATRADE DAL SITO UFFICIALE<<<

Ma torniamo a parlare di date di rollover dei CFD su Avatrade.

Sia sulle materie prime che sugli indici di borsa e le obbligazioni, Avatrade segnala la data di rollover. L’informazione è ovviamente indicativa e infatti il broker può procedere con la modifica delle date di rollover alla luce della liquidità o tenendo conto volume del contratto sottostante.

Il rollover dei CFD si può evitare?

Ed eccoci alla domanda che più interessa i trader: c’è un modo per evitare il rollover dei CFD? Con il broker Avatrade si, infatti basta chiudere le posizioni aperte prima della data di rollover per evitare che il meccanismo possa scattare.

Nel momento in cui il rollover non dovesse essere evitato, verrebbe calcolato dal broker sulla base del prezzo medio del vecchio contratto e del nuovo contratto. Viene calcolata la differenza di prezzo tra i contratti, andando a sottrarre lo spread applicato e i costi degli interessi overnight.

L’importo che risulta da questa operazione accreditato o addebitato sul conto del cliente come interesse overnight. Molto interessante è il fatto che con Avatrade non sono previsti altri costi per i clienti interessati dal rollover di contratti future.

Tecnicamente la formula che AvaTrade utilizza per calcolare l’importo di rollover è la seguente:

(Importo x (Prezzo del nuovo contratto – Prezzo del vecchio contratto)) + (Costi dello spread) +
(Costi dell’interesse overnight)

Ovviamente i costi dello spread sono calcolati sulla base di quelli che sono spread di mercato esistenti al momento del calcolo del rollover.

–REGISTRATI GRATIS SU AVATRADE PER AVERE LA DEMO ESCLUSIVA>>

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo