BNP Paribas ha annunciato il lancio di una nuova serie di certificate Memory Cash Collect su panieri bancari con durata pari a due anni. I nuovi titoli si contraddistinguono per la possibilità di ottenere dei premi potenziali con effetto memoria a cadenza trimestrale, con rendimento tra il 2,40% (9,6% annuo) e il 4,5% (18% annuo). A scadenza viene offerta la protezione del capitale nominale nelle ipotesi di ribassi del sottostante fino al 30%.

I sottostanti

Per quanto attiene i sottostanti, i nuovi Memory Cash Collect hanno come riferimento dei basket bancari, che consentono di creare panieri equilibrati tra rendimento e rischio. Tra i sottostanti figurano infatti alcuni dei big bancari italiani ed europei, come Intesa SanPaolo, UniCredit, FinecoBank, Mediobanca, Banco BPM, Societe Generale e Deutsche Bank.

L’effetto memoria

I nuovi Memory Cash Collect sono caratterizzati dalla possibilità di conseguire premi con effetto memoria nelle date di valutazione trimestrali, anche nell’ipotesi di andamento negativo delle azioni che compongono il paniere. Il tutto, a patto che la quotazione dell’azione peggiore del paniere sia pari o superiore al livello barriera. Dal sesto mese di vita in poi i certificati possono scadere anticipatamente e l’investitore riceve il valore nominale (100 euro per Certificate) se nelle date di valutazione trimestrali tutte le azioni che compongono il paniere quotino a un valore pari o superiore al rispettivo valore iniziale.

Di contro, se anche una sola delle azioni componenti il basket dovesse quotare ad un valore inferiore al livello barriera, allora il certificato continuerà la sua vita senza pagare il premio. La presenza dell’effetto memoria, però, consente di ottenere un premio cumulativo (comprende tutti i premi non pagati nelle precedenti date di valutazione intermedia), se a una delle date di valutazione successive tutte le azioni del paniere quotano a un valore uguale o superiore al livello barriera.

Gli scenari a scadenza

Nel caso in cui il certificato dovesse giungere a scadenza, al 25 aprile 2023, ci sono due scenari:

  • se la quotazione di tutte le azioni che compongono il paniere è pari o superiore al livello Barriera, allora il certificato rimborsa il valore nominale e il premio trimestrale e gli eventuali premi non pagati precedentemente;
  • se la quotazione di almeno una delle azioni che compongono il paniere è inferiore al livello barriera, allora il certificato paga un importo commisurato al valore dell’azione del paniere con performance peggiore a scadenza con conseguente perdita sul capitale nominale.

Maggiori informazioni

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito investimenti.bnpparibas.it.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.