5 migliori alternative per investire in criptovalute senza exchange

E se io non volessi usare gli exchange per investire in criptovalute, quali sarebbero le alternative a mia disposizione?”.

Non c’è nulla di cui meravigliarsi da una domanda simile anche perchè non è affatto detto che tutti gli investitori si possano trovare a loro agio con i crypto-exchange. Non è questione di affidabilità o di sicurezza anche perchè oggi sono presenti sul mercato operatori come Binance o Crypto.com che sono riusciti a raggiungere elevati standard su molti fronti e che vantano milioni di clienti in tutto il mondo. Il fatto è che in tanti proprio non si trovano ad usare gli exchange per investire in criptovalute. E allora quali potrebbero essere delle soluzioni alternative per chi si trova in questa situazione?

Contrariamente a quello che si può pensare se è vero che quando si parla di investimenti in criptovalute, il pensiero va subito agli exchange, è altrettanto vero che ci sono ben 5 opzioni per speculare sui prezzi degli asset digitali in modo differente.

Il fatto che le alternative agli exchange siano così numerose è la dimostrazione del livello di appeal che il settore delle crypto è riuscito a raggiungere. Anni e anni fa, le opzioni alternative erano davvero poche tanto che chi non amava gli exchange preferiva non investire proprio.

Oggi, invece, ci sono ben 5 alternative valide agli exchange:

  • ETP
  • AMC
  • Hedge Fund
  • CFD (Contract fo Difference)
  • Wallet per criptovalute

Ricerca alternative agli exchange in aumento dopo i recenti scandali

Prima di accennare alle caratteristiche delle 5 opzioni alternative per investire in crypto, ci sembra giusto evidenziare un aspetto molto interessante sulla dinamica di sviluppo di queste differenti modalità per investire in criptovalute. Il loro sviluppo è coinciso con uno dei momenti più bui nella storia dei crypto-asset.

Alcuni mesi fa, a causa del forte ribasso dei prezzi delle criptovalute (a sua volta conseguenza della drastica riduzione di liquidità innescata dai forti rialzi dei tassi FED), molti exchange hanno iniziato a soffrire. Come evidenziato da alcuni analisti, problemi a lungo latenti sono esplosi. E’ in questo contesto che sono da inquadrare gli scandali che hanno interessato società come Mt. Gox, QuadrigaCX e, più di recente, FTX.

Tali scandali hanno spinto i migliori crypto exchange a rafforzare vigilanza e controllo. Il mercato ha subito una scrematura e operatori molti affidabili come Binance hanno rafforzato la loro posizione.

–CREA UN ACCOUNT SU BINANCE GRATUITAMENTE (SITO UFFICIALE)>>

Tuttavia sono emerse anche tutta una serie di problematiche che la vulnerabilità dei sistemi informatici ma anche problemi di liquidità e le incertezze regolamentari che hanno spinto molti investitori su canali diversi per investire in criptovalute.

Vediamo una per una queste alternative.

1 – Gli ETP

ETP sta per Exchange Traded Products. Si tratta di un prodotto d’investimento che ha un grande vantaggio: viene scambiato in borsa (proprio come le azioni o gli ETF). Gli ETP replicano l’andamento di una determinata criptovaluta o paniere di crypto. Molto importante evidenziare che gli ETP Crypto, a causa del ridimensionamento del settore, hanno subito una naturale selezione. Molti fondi, infatti, sono stati delistati.

2 – GLI AMC

AMC è un acronimo che sta per Actively Managed Certificates (AMC). Una denominazione poco conosciuta e allora forse è meglio riferirsi a questo strumento di investimento con il più noto tracker products. Ad ogni modo si tratta di prodotti strutturati regolamentati che, a differenza degli ETP di cui abbiamo parlato prima, possono essere listati o non listati. Caratteristica degli AMC è che l’investimento può riguardare in modo diretto le criptovalute oppure le strategie che hanno come sottostante proprio i crypto-asset.

3 – Gli Hedge Fund

Il nome hedge fund è sicuramente più conosciuto di AMC anche se la denominazione non è propriamente associata al mondo degli asset digitali. Ad ogni modo gli hedge fund crypto possono riguardare si le criptovalute ma anche strategie di finanza decentralizzata e Web3. Come tutti gli hedge fund anche quelli crypto sono protetti grazie all’applicazione di diverse strategie di copertura. 

4 – I Contratti per Differenza

Tra le alternative agli exchange per investire in criptovalute, quella più conosciuta si chiama CFD. Acronimo di Contratti per Differenza, i CFD hanno un grande vantaggio: consentono di speculare sia al rialzo che al ribasso ovvero permettono di aprire una posizione di acquisto o di vendita su un asset senza che questo asset debba effettivamente essere posseduto. Tutti i migliori broker CFD permettono di tradare crypto. In un settore molto competitivo diventa fondamentale usare solo gli operatori più affidabili e stare alla larga da quelli non autorizzati.

eToro è il broker CFD che mette a disposizione tanti strumenti operativi oltre alla possibilità di imparare a speculare attraverso un conto demo gratuito da 100 mila euro. La demo è fondamentale per fare pratica senza rischiare di perdere soldi veri.

–INVESTI IN CRIPTOVALUTE CON ETORO: APRI UNA DEMO GRATUITA

etoro crypto trading

5 – I Wallet per crypto

Concludiamo questo elenco sulle 5 migliori alternative agli exchange facendo riferimento ai wallet per crypto. Senza farla tanto lunga con i wallet si può avere accesso in modo sicuro a tutta la valuta digitale. I wallet non sono tutti uguali ma si distinguono tra modelli in versione software, app e hardware. Un’altra suddivisone potrebbe essere quella tra crypto wallet ospitati e i custodial wallet.

A prescindere dalle differenze, i wallet vanno sempre usati con molta cautela. Quindi senza il pieno possesso delle chiavi del wallet (ossia password e seed phrase) non c’è neppure il reale possesso delle crypto che pure si pensa di avere.

I wallet per crypto possono essere affascinanti ma se l’intento è solo quello di speculare, allora sono strumenti alternativi come i CFD ad offrire le condizioni più interessanti. E poi con broker CFD come eToro si può anche passare dall’investimento in criptovalute a quello su altri mercati (come ad esempio materie prime, azioni, indici di borsa, forex) usando sempre la stessa piattaforma.

–REGISTRATI GRATIS SU ETORO (SITO UFFICIALE) E FAI TRADING DA UNA SOLA PIATTAFORMA>>

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading