Prezzo Bitcoin a dicembre 2021? Nel peggiore dei casi sarà 135mila dollari

Prima della lettura di questo post dedicato alle previsioni Bitcoin per i prossimi mesi, invitiamo i nostri lettori a prendere carta e penna e ad appuntare questi target che sono stati definiti dal noto analista PlanB ideatore del modello S2F (stock-to-flow).

In questo modo, quando arriverà il momento, sarà possibile capire se le previsioni dell’esperto si sono realizzate o meno. 

Suggeriamo di procedere in questo modo, perchè sulle previsioni Bitcoin 2021 oramai se ne sentono di tutti i colori.

Plus500 Trading CTA

Secondo il modello ideato da PlanB, la quotazione Bitcoin, oggi compressa sotto quota 35mila dollari, a dicembre 2021, quindi nel giro di sei mesi, dovrebbe salire fino a 135mila dollari. Un target molto ambizioso ma, a detta di PlanB, neppure tanto visto che questo è lo scenario minimo.

In altre parole i 135mila dollari saranno il target che Bitcoin raggiungerà a dicembre 2021….nel peggiore dei casi. Osservando questa stima da un diverso punto di vista, possiamo affermare che secondo PlanB, il valore del BTC a fine anno sarà pari come minimo a 135mila dollari! E come massimo? Ebbene, secondo le prospettiva di PlanB, lo scenario ottimale è quello che vede il Bitcoin addirittura a 450mila dollari entro fine anno. 

Una previsione simile è manna dal cielo per gli investitori rialzisti anche perchè l’analista PlanB non è proprio l’ultimo arrivato visto che il suo modello grafico S2F, in passato, si è rivelato spesso esatto. Chi ha un approccio positivo sul Bitcoin, sfrutterà questa stima per investire al rialzo sul valore del BTC. Per operare può essere utile considerare l’offerta del broker eToro (qui la recensione) che consente, al tempo stesso, di comprare Bitcoin grazie al suo exchange eToroX, e di investire sulle oscillazioni di prezzo attraverso i CFD. Scegliendo questa seconda strada sarà possibile avere subito la demo gratuita da 100 mila euro per fare pratica senza rischi. 

Impara a fare CFD trading su Bitcoin con l’account dimostrativo eToro >>> subito per te 100 mila euro virtuali

eToro Crypto

Prezzo Bitcoin a 135 mila euro a dicembre ma prima sarà sofferenza 

Il Bitcoin, assieme alle criptovalute, è tra gli asset in assoluto più volatili. Ciò spiega il perchè, nel modello di PlanB, il valore del BTC sia destinato ad attraversare forti oscillazioni di prezzo per tutti i prossimi mesi prima di poter arrivare al target “minimo” di dicembre. 

Giugno e luglio, stando a PlanB, dovrebbero essere mesi negativi con il valore del Bitcoin sottopressione. Noi non abbiamo la sfera di cristallo per dire cosa potrebbe accadere il mese prossimo ma, per quello che riguarda il mese in corso, è evidente che il Bitcoin sia destinato a restare in difficoltà a causa, soprattutto, delle politiche repressive adottate dalla Cina. E’ notizia di ieri, ad esempio, la decisione della Agricultural Bank of China di bloccare gli account dei propri clienti che scambiano Bitcoin. Nei giorni precedenti, altri segnali negativi erano arrivati da Pechino, incrementando i timori circa la possibilità che le autorità cinesi puntino ad un blocco di tutta l’attività di mining.

Le notizie negative in arrivo dalla Cina dovrebbero condizionare l’andamento del prezzo del Bitcoin fino a luglio. Ad agosto ci sarebbe invece il punto di svolta con le quotazioni del BTC in rialzo. Strategicamente, quindi, anche alla luce del modello elaborato dal noto analista PlanB, è consigliabile tenere un approccio prudente per tutto il prossimo mese. Tra l’altro grazie al CFD trading è possibile anche speculare al ribasso sul prezzo del Bitcoin e guadagnare nel caso in cui il valore dell’asset dovesse effettivamente calare.

Gli investitori alle prime armi che non sono pratici nel fare short trading, possono sfruttare gli strumenti messi a disposizione dal broker eToro a partire dal Copy Trading grazie al quale è possibile copiare le strategia dei traders più bravi. Anche il Copy Trading può essere prima testato in modalità demo seguendo il link in basso.

Copia le strategie sul Bitcoin dei traders più bravi >>> usa la demo eToro per fare pratica 

Top Traders

A partire da agosto, quindi, il prezzo del Bitcoin dovrebbe tornare a salire con decisione. Il target fissato dagli analisti è di 47mila dollari (nettamente al di sopra dei prezzi attuali). Il movimento positivo di agosto potrebbe però essere solo una parentesi poichè già a settembre il valore del BTC potrebbe scendere a quota 43 mila dollari. Ad ottobre ci sarebbe poi la rinascita con la quotazione del Bitcoin pronta a salire a 63mila dollari. Dall’autunno in poi sarebbe una prateria aperta con i prezzi a 98 mila dollari a novembre e a 135 mila dollari a dicembre. 

Come si può vedere da questi valori, le oscillazioni di prezzo sono destinate a fare compagnia al Bitcoin per tutti i prossimi mesi. Tali variazioni possono essere sfruttate per investire attraverso i CFD (qui il sito ufficiale eToro). 

Ad onor di cronaca è necessario riconoscere che tutta questa previsione è basata sul grafico del modello S2F (stock-to-flow) elaborato dallo stesso PlanB e secondo il quale è possibile un superamento della quota di 100.000 dollari già a fine agosto. Attualmente, però, il prezzo del Bitcoin è ad un livello decisamente più basso rispetto alla linea dello S2F. A voler essere precisi esso di trova nella linea di maggior distanza che è stata mai registrata in negativo a partire dall’halving del 2012. 

Josh Rager non crede all’ottimismo di PlanB

Il momento che il Bitcoin sta attraversando non è brillante e quindi non deve stupire se i modelli ottimistici, come quello elaborato da PlanB, siano sempre più isolati. A non condividere la prospettiva del noto analista è Josh Rager, secondo il quale 64.500 potrebbe essere stato il livello massimo che l’attuale ciclo di prezzi di Bitcoin è stao capace di raggiungere.

La posizione di Rager è stata aspramente criticata dallo stesso PlanB che, non molto tempo fa, così rispondeva su Twitter allo scetticismo di Rager: “Aspetta finché non vedrai realizzarsi il mio scenario di base e quello migliore! OK, ti do un’altra dritta: la migliore ipotesi è dicembre, a 450.000 dollari“. Un’affermazione volutamente sarcastica che però la dice lunga sulla tensione che c’è nella comunità dei crypto-esperti. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.