alcune monete di Bitcoin e nello sfondo un grafico sull'andamento dei prezzi

Le prospettive negative per i prezzi di Bitcoin ed Ethereum sono emerse improvvisamente, portando un cambiamento significativo nel panorama delle previsioni. Bisogna però fare una precisazione importante: questo quadro pessimistico riguarda principalmente il medio e breve termine, mentre le prospettive a lungo termine rimangono invariate. Inoltre, il pessimismo nel medio e breve termine non è particolarmente accentuato.

Il problema che si è manifestato ieri riguarda il cambio di rotta nelle previsioni dei prezzi di Bitcoin ed Ethereum, a seguito delle decisioni della banca centrale statunitense, la Fed. Inizialmente, i mercati hanno accolto positivamente la decisione della Fed di non aumentare ulteriormente i tassi di interesse, poiché questa pausa era ampiamente prevista. Tuttavia, il problema è emerso successivamente durante la conferenza stampa del governatore della Fed, Jerome Powell.

Powell ha effettivamente previsto che la politica monetaria della Fed non solo rimarrà restrittiva per un lungo periodo, ma potrebbe anche diventare ancora più rigida nei prossimi mesi. Questo ha deluso le aspettative dei mercati, che speravano che la pausa nel percorso di aumento dei tassi di interesse segnasse la fine di tale tendenza al rialzo e che addirittura entro la fine dell’anno potesse iniziare una riduzione dei tassi di interesse.

Tuttavia, Powell ha dichiarato che entro la fine dell’anno potrebbero esserci ancora uno o due aumenti dei tassi e che i tassi rimarranno alti per un periodo prolungato, forse addirittura per due anni.

Questa svolta ha costretto i mercati a cambiare rotta, con la convinzione che il prossimo mese ci sarà un ultimo aumento dei tassi di interesse di 25 punti base, mentre la discesa dei tassi sarà rinviata all’anno prossimo. Un cambio di rotta che ha causato una correzione generale dei prezzi, che ha interessato i mercati delle criptovalute, così come il prezzo dell’oro.

È importante notare che la correzione dei prezzi si è verificata al momento della chiusura delle Borse statunitensi, che hanno chiuso intorno al pareggio. La diminuzione dei prezzi ha coinvolto i mercati delle criptovalute, così come il prezzo dell’oro.

Per quanto riguarda il breve termine, c’erano già previsioni pessimistiche a causa dell’ipotesi che la liquidità sui mercati finanziari potesse ridursi ulteriormente a giugno. Dopo ieri, si ipotizza che questa riduzione possa continuare anche nel medio termine e potrebbe non aumentare fino al 2024. Tuttavia, è importante notare che il 2024 è l’anno del quarto halving di Bitcoin, un evento significativo che potrebbe influenzare ulteriormente il quadro dei prezzi.

eToro Criptovalute

Nuove previsioni di breve e medio termine sul prezzo di BTC

La previsione sul prezzo di Bitcoin è stata influenzata dagli sviluppi recenti. Ieri, il prezzo di Bitcoin è sceso fino a raggiungere i 25.000 dollari, stabilendo una sorta di supporto di medio periodo. È interessante notare che questo livello di prezzo non era mai stato raggiunto dal 16 marzo e sembra essere ancora resiliente, nonostante il valore attuale sia leggermente inferiore.

Osserviamo ora che le previsioni iniziali, che suggerivano che questo supporto potesse reggere per tutto il resto dell’anno, sono state riviste a seguito delle nuove informazioni provenienti dalla Fed.

Se le prospettive della Fed si concretizzassero, è possibile che questo supporto possa cedere nel medio/breve termine, facendo scendere il prezzo di Bitcoin a 22.000 o addirittura a 20.000 dollari. Tuttavia, se ad esempio a luglio la Fed decidesse di non aumentare nuovamente i tassi, questa situazione potrebbe cambiare.

Per quanto riguarda il lungo termine, c’è ancora un certo consenso su uno scenario ottimistico per Bitcoin, in particolare in vista del prossimo halving, che potrebbe portare a una possibile bull run. Ad ogni modo, date le incertezze sul punto di partenza dei prezzi, ci sono previsioni molto discordanti sui massimi che Bitcoin potrebbe raggiungere.

Nuove previsioni di breve e medio termine sul prezzo di ETH

Anche per Ethereum si osserva un discorso simile, sebbene con diversi livelli di prezzo. Notiamo prima di tutto che il supporto di medio periodo a 1.700 dollari non ha retto, poiché durante la notte il prezzo di ETH è sceso fino a 1.630 dollari e attualmente rimane nettamente al di sotto dei 1.700 dollari.

Ci sono quindi due livelli inferiori che potrebbero essere testati, ovvero 1.500 e 1.400 dollari. Non possiamo fare a meno di notare che il prezzo attuale di ETH è inferiore a quello di novembre dell’anno scorso, poco prima del fallimento di FTX, e molto inferiore a quello raggiunto a settembre, quando è avvenuto il Merge con il passaggio a Proof-of-Stake (PoS).

Quindi, nel medio periodo, le performance del prezzo di Ethereum sono inferiori a quelle di Bitcoin. Ad esempio, dall’inizio dell’anno, Bitcoin risulta ancora in aumento del +50%, mentre Ethereum ha registrato un calo fino a ridurre l’incremento di prezzo al +36%. Pertanto, è possibile che nel corso del 2023 il prezzo di Ethereum si limiti a seguire quello di Bitcoin, in linea con la tendenza attuale.

Per testare le prospettive di guadagno che il mercato delle criptovalute offre, ma senza correre rischi, puoi provare ad aprire un conto gratuitamente sul broker -> eToro oppure sull’exchange Crypto -> Binance:

logo broker etoro

eToro offre agli investitori, sia principianti che esperti, un’esperienza di trading di criptovalute completa, su una piattaforma potente ma facile da usare. Scopri anche il servizio di staking, guarda crescere le tue criptovalute mentre fai holding. Con eToro inoltre, puoi utilizzare le funzionalità di social trading per connetterti con oltre 20 milioni di utenti in tutto il mondo e trovare i migliori trader di criptovalute da copiare.

Clicca qui per creare il tuo account gratuito per provare eToro >>


scritta, logo e slogan di Binance

Il crypto exchange di cui puoi fidarti, su Binance puoi Comprare e scambiare oltre 350 crypto. Scopri anche Binance Earn: l’hub unico di Binance dove puoi trovare riunite tutte le tue possibilità di guadagno disponibili per te e per le criptovalute che detieni. Grandi alternative se sei un HODLer.

Iscriviti subito per creare il tuo wallet gratuitamente! >>

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.