6 parole che devi conoscere per investire con il Forex CFD Trading

FINANZAINSIDE - PICCOLA ENCICLOPEDIA DELLA FINANZA

6 parole che devi conoscere per investire con il Forex CFD Trading
© Shutterstock
CONDIVIDI

Non puoi pensare di investire con il Forex e CFD Trading se non conosci le basi di questi strumenti operativi. Sul web ci sono tante guide dedicate al trading online ma con questo post voglio fornirti un ulteriore supporto. Per essere operativo e quindi essere capace di tradare devi assolutamente conoscere le basi teoriche del trading online ossia quelle che sono le parole fondamentali. In questo post elencherò i 6 termini che proprio non puoi non conoscere se vuoi fare trading con i Contratti per Differenza. 

Soprattutto se sei un investitore principiante, la questione delle parole fondamentali del trading online è derminante. E' ovvio che un trader professionista già conosce il significato di queste 6 parole del trading online poichè se non lo conoscesse non sarebbe neppure in grado di operare. Ti immagini se i migliori traders del mondo non conoscessero l'abc del Forex e CFD Trading? Ovviamente il mio obiettivo non è quello di farti diventare un trader esperto e in grado di guadagnare tantissimo ma solo quello di farti muovere i primi passi in questo settore. Ricorda comunque sempre che un trader oggi esperto era un trader principiante un tempo. Con questo voglio evidenziare che anche tu, oggi alle prime armi, potresti diventare un ottimo investitore. Ovviamente non si diventa trader capaci per fortuna e con improvvisazione ma solo facendo molta pratica e conoscendo i fondamentali del trading online.

Per fare pratica può esserti di grande aiuto un conto demo (oggi tutti i migliori broker consentono di operare con denaro virtuale per imparare a fare trading online senza correre il rischio di perdere denaro reale).

>>>Apri un conto demo trading Gratuito - Clicca Qui >>

Per conoscere le basi teoriche del trading online possono esserti di aiuto le seguenti definizioni delle 6 parole che ogni trader dovrebbe conoscere.

I 6 termini che ho selezionato per te sono: Bid/Ask, Trend, supporto/resistenza, indicatori, leva volatilità.

Bid Ask trading cosa sono

Sei un trader alle prime armi ti sarai certamente chiesto cosa significa Bid/Ask. I due termini sono l'uno l'opposto dell'altro e quindi non può esserci coesistenza tra Bid e Ask. Il prezzo Ask indica il prezzo più basso a cui un venditore è disposto a vendere mentre il prezzo Bid è il prezzo minimo a cui un acquirente è disposto a comprare. La differenza tra Ask e Bid è definita come spread

Nel CFD trading quando esegui una operazione (sia essa shot o sia essa long) subisce l'applicazione di uno spread da parte del broker. Logicamente gli spread applicati non sono tutti uguali. Tra l'altro l'ammontare dello spread è uno degli elementi essenziali che ti consente di valurare la convenienza di un broker rispetto ad un altro. Quello che voglio dire è che ci sono broker che hanno spread più bassi e broker che invece hanno spread più alti. 

Tra i broker che ti offrono uno spread conveniente c'è eToro. Puoi valutare questo importante aspetto aprendo un conto demo e scoprendo così tutti i vantaggi del social trading.

>>>Apri un conto demo eToro: è gratuito

Per conoscere questo broker fai riferimento invece alla recensione eToro

Trend trading cosa significa

Tra le tante parole del CFD Trading, trend è una delle più comuni e più semplici. Con questo termine si indica la direzione dell'andamento dei mercati. Avrai un trend ribassista se la tendenza prevalente è al ribasso ossia è un deprezzamento. Avrai invece un trend rialzista se la tendenza è al rialzo del prezzo. 

Attenzione perchè ti sto parlando del trend dell'asset. Altra cosa è invece il Trend del Trader ossia la tendenza prevalente in quel preciso momento tra gli investitori. Questo strumento è importante per capire se in quel momento c'è un numero maggiore di venditori o di compratori. Ovviamente non è detto che la posizione della maggioranza sia quella giusta, ma lo strumento Trend del Trader è comunque importante e utile per operare. Tra i broker che ti consentono di usare il Trend dei mercati c'è 24Option.

Per usare la funzione Trend del Trader apri un conto demo con 24Option: è gratuito. 

>>> Demo gratis subito disponibile per fare trading con 24Option

Per conoscere questo broker fai invece riferimento alla recensione 24Option

Supporto/Resistenza trading cosa sono

Il supporto e la resistenza (termini tra loro opposti) sono altre due parole tipiche del trading online. Più nel dettaglio la resistenza rappresenta il livello al quale la pressione di vendita non consente ai prezzi di poter salire ad un livello successivo mentre il supporto in analisi tecnica è quel punto nel quale la domanda è talmente forte da non consentire ai prezzi dell'asset di scendera ancora. 

Nel CFD trading conoscere i livelli di supporto e di resistenza è determinate per individuare i punti di ingresso e i punti di uscita. La regola generale è la seguente: quando il prezzo di un asset arriva al livello di supporto o al livello di resistenza, tenderà ad allontanarsi da tale livello ossia sarà respinto, oppure riuscirà a sfondare il livello stesso andando oltre e proseguendo con lo stesso trend. 

I migliori broker mettono a disposizione tantissini strumenti per individuare i supporti e le resistenze. La lettura, però, spetta unicamente a te. E' per questo motivo che è importante esercitarsi ad usare supporti e resistenze per fare analisi tecnica in modo corretto. Ancora una volta il conto demo ti consente di raggiungere questo scopo.  

Per quello che riguarda lo studio di supporti e resistenze il suggerimento è per il famoso broker Plus500 che, grazie ad una piattaforma molto intuitiva, ti aiuta a comprendere come operare. 

>>>Conto demo gratuito su Plus500 per fare trading clicca qui >>>

Per conoscere questo broker fai riferimento alla recensione Plus500

Indicatori trading cosa sono

Tutti quegli strumenti tecnici che ti consentono di fare analisi tecnica individuando i punti di ingresso e quelli di uscita rientrano in quella macrocategoria degli indicatori tecnici. Gli indicatori nel trading hanno un ruolo importantissimo poichè sono loro che ti consentono di elaborare la tua strategia trading.

I tipi di indicatore nel trading sono tantissimi. Alcuni indicatori ti permettono di misurare il trend, altri la volatilità, il volume degli scambi e il momentum. A proposito ti suggerisco di leggere l'articolo su come guadagnare con l'indicatore MACD.

Ricorda sempre di non affidarti mai ad un solo indicatore ma di studiare sempre più indicatori in modo tale da riuscire ad ottenere una valutazione più generale possibile.

Anche in questo caso, la pratica può rivelarsi decisiva. Impara quindi a leggere gli indicatori con un conto demo affidabile e sicuro come quello di IQ Option.

IQ Option è una delle piattaforme online leader nel mondo che ti permette di fare trading su un'ampia varietà di strumenti, sfruttando indicatori di analisi all'avanguardia.

Demo gratis IQ Option

Deposito minimo di 10 USD

Conto di pratica gratuito con $ 10 000 a disposizione

Fai trading 7 giorni alla settimana, 24 ore al giorno

10+ Metodi di Pagamento

Leva trading come funziona

La leva nel trading ti consente di muovere un ammontare di denaro maggiore rispetto a quello che è effettivamente il capitale in tuo possesso. In pratica il meccanismo il meccanismo di funzionamento della leva è molto semplice visto e considerato che usare la leva nel trading significa essenzialmente prendere in prestito dei soldi dal broker per aumentare il tuo profitto. La leva, quindi, ti permette di guadagnare di più rispetto a quelle che sarebbero le tue effettive capacità.

Attenzione perchè la leva ti espone anche a rischi maggiori nel senso che come puoi guadagnare di più, potresti anche perdere di più. Con la leva finanziaria, quindi, il tuo capitale è a rischio ed è per questo che devi operare con molta cautela. Impara quindi a conoscere il funzionamento della leva aprendo un conto demo.

Volatilità trading cosa è

La volatilità è il concetto base del trading. Un asset è volatile quando registra variazioni di prezzo che possono essere poi più o meno significative. La volatilità ossia il passaggio da un rialzo ad un ribasso (o viceversa) ti permette di fare trading cin i CFD. Se non ci fosse volatilità non potresti investire. Spesso durante le fasi di volatilità, il prezzo dell'asset tocca picchi o subisce veri e propri crolli. Strategicamente parlando sono questi i momenti in cui puoi trarre i profitti maggiori. Per farlo devi quantificare la volatilità e quindi devi ricorrere allo studio degli indicatori.

Attenzione perchè se è vero che un lato la volatilità ti consente di ottenere potenziali guadagni molto alti, è anche vero che pure il rischio di incassare perdite forti aumenta. Anche in questo caso, quindi, prima di operare con la volatilità fai pratica con un conto demo. 

Conclusioni 

Le 6 parole che secondo me devi assolutamente conoscere prima di fare trading sono strettamente connesse tra loro. Ovviamente l'elenco non è esaustivo nel senso che il dizionario del trading online sarebbe davvero corposo. Il sottoscritto però ritiene che questi 6 termini siano alla base stessa del trading di CFD. Questo elenco, in altre parole, è un buon punto di partenza per imparare a fare Forex e CFD Trading.

Vuoi conoscere tutti i termini del trading sulle criptovalute? Leggi: Cosa significa ICO? E Arbitrage? Guida al linguaggio del trading sulle criptovalute

Redazione Borsainside
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
+