Dollaro Yen previsioni 2024: cross verso massimi di novembre? Tutto nelle mani della FED

Le previsioni sul cross USD/JPY - BorsaInside

Come si muoverà il cambio USD/JPY (Dollaro Yen) in questa prima parte del 2024? Il recente rally messo a segno dal cross ha accesso l’entusiasmo degli analisti tanto che c’è chi parla di un possibile allungamento della coppia anche verso i massimi di novembre. In realtà il quadro è decisamente più complesso ed è necessario tenere in considerazione tutta una serie di fattori che potrebbero condizionare questa prospettiva.

Fare il punto sulle previsioni Dollaro Yen significa fornire ai traders elementi utili per capire come posizionarsi su questo cross. Il Cambio USD/JPY, contrariamente a quello che si potrebbe pensare vista la distanza geografica, è uno dei più tradati anche sul mercato italiano. Ad agevolare la possibilità di investire sul cambio Dollaro Yen è l’operatività tramite CFD. Si tratta di strumenti derivati che permettono di speculare su un certo sottostante, in questo caso il cross USD/JPY senza possederlo concretamente ma solo facendo trading sulle differenze di prezzo. Tra i broker che propongono le condizioni più interessanti per tradare sul Forex c’è FP Market che offre spread molto bassi (spesso nulli) e una velocità istantanea degli ordini.

–REGISTRATI GRATIS SU FP MARKETS PER AVERE IL CONTO DEMO (SITO UFFICIALE)>>

Cambio Dollaro Yen previsioni 2024: quale direzione per USD/JPY?

Come si può constatare dal grafico in basso, in tutto l’ultimo periodo il cambio USD/YEN ha registrato un forte apprezzamento causato dall’indebolimento della valuta nipponica. Secondo gli analisti si tratta di una dinamica scontata alla luce di quelle che sono state le recenti prese di posizione di Uchida Shinichi il vicegovernatore della Banca del Giappone (BoJ). Il banchiere ha detto chiaro e tondo che una volta terminata la fase dei tassi negativi non ci sarà alcun rialzo marcato dal costo del denaro. Quindi stop ai tassi BoJ rossi ma niente grande rialzo come invece era stato prospettato da qualcuno.

Le parole dell’autorevole rappresentate della BoJ, unite ad un sentiment positivo che sembra caratterizzare l’azionario nipponico, hanno spinto i traders a lasciar perdere lo Yen, tradizionale valuta rifugio, privilegiando il Dollaro.

A partire da queste premesse la strada del cambio USD/JPY sembra quasi essere tracciata e, non a caso, i più ottimisti vedono i massimi di novembre a portata di mano. Attenzione, però, a considerare i gioghi già fatti perchè non è da escludere che qualche elemento disturbatore possa impedire questa prospettiva.

Usiamo il plurale non a caso perchè si tratta di un mix di potenziali fattori e non di una sola causa.

Fattori ribassisti su USD/JPY nel 2024

Sono due gli elementi che potrebbero far traballare le previsioni che vedono il cross USD/Yen ai massimi da novembre. Tanto per iniziare c’è la diffusa consapevolezza che i salari in Giappone possano crescere più di quanto già fatto nel 2024. Una ipotesi simile porterebbe inevitabilmente la Banca Centrale del Giappone ad uscire dalla politica monetaria ultra-espansiva che è stata seguita negli ultimi decenni.

Oltre a questo fattore, che riguarda il Giappone, ve ne è un secondo che invece riguarda gli Stati Uniti. L’incertezza sulle tempistiche di ribasso dei tassi FED potrebbe impedire al dollaro di rafforzarsi e quindi la marcia del cross UDD/JPY verrebbe meno.

Insomma, come abbiamo rilevato in precedenza, è meglio non dare nulla per scontato.

Dal punto di vista tecnico, il cambio Dollaro Yen è attestato a 149,40, in rialzo rispetto ad inizio settimana. Il grafico sembra descrivere un trend al rialzo che non è escluso possa consolidarsi nel breve termine. Un livello da tenere d’occhio nel caso in cui la dinamica rialzista dovesse proseguire è 151,90 vale a dire i massimi da novembre 2023.

Finchè prevale l’impostazione al rialzo, quindi, non è da escludere questo scenario. Tuttavia se il trend dovesse interrompersi e quindi dovessero essere le vendite a consolidarsi, allora un livello da tenere d’occhio sarebbero quota 146. Si può pensare che ci possa essere una flessione solo se nel breve termine il cross dovesse arrivare sotto quota 148.

Uno scenario diverso da quello in atto ora.

Come investire sul cambio Dollaro Yen con il broker FP Markets

Le previsioni 2024 sull’andamento del cambio Dollaro Yen offrono una prospettiva interessante per gli investitori. Formulando scenari base e secondari, è possibile individuare opportunità di investimento sia in posizioni long che short. Come abbiamo già accennato in precedenza, strumenti flessibili e adatti a sfruttare entrambe le direzioni di mercato sono i Contratti per Differenza (CFD). Questi consentono di speculare sulle variazioni di valore del cross Dollaro Yen utilizzando la leva finanziaria per amplificare il potenziale rendimento (attenzione perchè la leva comporta anche un aumento dei rischi).

Per investire sul cross USD/JPY consigliamo di usare un broker affidabile e specializzato nel trading forex come FP Markets (qui la recensione). Questo broker viene molto utilizzato dai traders che operano sul mercato delle valute per 4 principali ragioni:

  • Spread competitivi: Con rapporti bid/ask che partono da 0.0 PIP, FP Markets offre spread bassi che favoriscono la redditività delle operazioni.
  • Trading a basso margine e costo: La piattaforma consente di negoziare con margini ridotti, consentendo agli investitori di gestire in modo efficiente il proprio capitale.
  • Esecuzione degli ordini veloce: Grazie al server NY4, FP Markets garantisce un’elaborazione degli ordini ad alta velocità, consentendo ai trader di capitalizzare rapidamente sulle fluttuazioni di prezzo.
  • Assistenza clienti pluripremiata: FP Markets offre un supporto clienti multilingue, assicurando un’assistenza di qualità e tempestiva.

Inoltre, FP Markets offre la possibilità di fare trading in modalità demo, consentendo agli investitori di testare le proprie strategie senza rischi attraverso un conto demo gratuito.

Broker Forex Leader Fp markets
CONTO DEMO GRATUITO Sul sito di Fp markets
  • Spread più bassi del settore, a partire da soli 0.0 pip
  • 0.0 Spread in pip
  • Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
  • Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Avviso di rischio: il tuo capitale è a rischio

Da non tralasciare il fatto che FP Markets offra la possibilità di usare molteplici piattaforme trading per investire tra cui le famose MetaTrader 4 e MetaTrader 5.

Vuoi fare trading anche su altre coppie Forex? Ecco le previsioni sulle più importanti:

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading