Borse previsioni 2019: dove e come investire il prossimo anno

Borsa previsioni 2019: dove e come investire il prossimo anno
© iStockPhoto

Deutsche Bank mette a fuoco le previsioni 2019 su economia globale, borse europee, Wall Street e materie prime

CONDIVIDI

Dove investire nel 2019? Quali materie prime comprare? Quali sono le previsioni sull'andamento delle borse nel 2019? Quali saranno le borse migliori? A tutte queste domande ha risposto Deutsche Bank con una lunga analisi che mette appunto a fuoco le migliori strategie di investimento per il prossimo anno. Prima di analizzare cosa conviene comprare nel 2019, gli analisti hanno tracciato le coordinate di quello che, con tutta probabolità, sarà il sentiment dei mercati il prossimo anno. Secondo gli analisti della banca tedesca il 2019 sarà caratterizzato da una crescita ad un ritmo più contenuto rispetto a quello attuale e dalla presenza di una serie di elementi che potrebbero destabilizzare il contesto di riferimento.

Tra le cause di possibili criticità Deutsche Bank cita la sempre-presente Brexit e l'altrettanto sempre presente tensione tra Italia ed Unione Europea. L'unica vera novità per quello che riguarda gli elementi di criticità per il prossimo anno è l'approccio tiepido che gli analisti tedeschi dimostrano di avere nei confronti della guerra commerciale Usa-Cina. Secondo Goldman Sachs la guerra dei dazi non peggiorerà ma anzi evolverà verso un accordo tra le parti.

In generale, parlando di previsioni borse 2019, Deutsche Bank ha mostrato di nutrire un certo ottimismo. Nessuna grande sciagura si abbatterà quindi sui mercati globali anche se è sempre consigliabile mantenere una certa prudenza nel proprio approccio.

Ecomomia previsioni 2019

Secondo Deutsche Bank nel 2019 non si sarà alcuna recessione di portata globale. Crisi si ma nessun cataclisma sui fondamentali macro globali. Parlando di cifre, gli analisti tedeschi teorizzano per il 2019 una crescita globale del 3,8 per cento. A fare da traino anche il prossimo anno sarà gli Stati Uniti che dovrebbero proseguire con il ritmo di crescita già tenuto nel 2018. Viceversa, per quello che riguarda le previsioni economiche sull'Europa nel 2019, Deutsche Bank vede un rallentamento economico. Gli esperti comunque invitano a non drammatizzare poichè l'Europa saprà comunque reggere all'atteso restringimento della politica monetaria da parte della BCE.

In altre parole dalla fine del piano di quantitative easing della Banca Centrale Europea non dovrebbero esserci effetti drammatici. Volendo esprimere un giudizio complessivo sulle previsioni economiche 2019, si può affermare che gli Usa detteranno il passo mentre l'Europa continuerà ad arrancare.

Wall Street previsioni 2019

Nonostante le incertezze di Wall Street dell'ultimo mese, le previsioni sulla borsa Usa nel 2019 sono positive. Secondo Deutsche Bank, infatti, Wall Street vanta ancora ulteriore potenziale di rialzo. Secondo gli esperti tedeschi, un sostegno al mercato azionario arriverà anche dalla crescita degli utili societari. Attenzione però a non lasciarsi trasportare dai facili entusiasmi. Le previsioni Wall Street 2019 sono positive ma il rischio che ci siano ampie fasi ribassiste è alto.

Borse europee previsioni 2019

Se le tensioni tra Italia ed Europa dovessero finire e se sulla Brexit si dovesse finalmente arrivare ad un accordo, allora le previsioni borsa europee 2019 migliorerebbero. E' questo il punto di vista degli analisti di Deutsche Bank secondo i quali il Dax tedesco vanta un target a 12.300 punti per la fine del 2019, con un potenziale di rialzo quindi di circa il 9 per cento rispetto ai corsi attuali. Attenzione però a non considerare borse europee sinonimo di borsa di Francoforte. Ci sono, infatti, occasion anche sugli altri mercati azionari dell'Eurozona.

Materie prime previsioni 2019

Dopo aver tracciato le previsioni sull'economia nel 2019 ed aver evidenziato quelle che sono le stime sulle borse europee e su Wall Street, gli analisti di Deutsche Bank hanno dedicato l'ultima parte del loro report alle commodities. Si parla quindi di previsioni materie prime 2019. Il consiglio che gli analisti danno per il prossimo anno è quello di puntare su un adeguato stock picking. L'obiettivo strategico è quello che scegliere gli asset che possono garantire il miglior ritorno. In relazione alla quotazione petrolio, gli analisti ritengono che esso possa recuperare parte del valore perso recentemente grazie alla solidità dell'economia globale. Il prezzo del petrolio, quindi, dovrebbe registrare un aumento nei prossimi mesi.

Completamente diversa la prospettiva di DB sulla quotazione oro. Secondo gli esperti, l'oro giallo ha perso il suo valore di bene rifugio anche se non è da escludere un possibile leggero apprezzamento rispetto ai corsi attuali. Tra i metalli, comunque, la preferenza va ad altri asset a partire dall'argento. L'oro viene guardato con diffidenza nelle previsioni 2019.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro