Dividendo Unicredit 2018 oltre le attese. Conviene comprare azioni su Borsa Italiana oggi?

Dividendo Unicredit 2018 oltre le attese. Conviene comprare azioni su Borsa Italiana oggi?
© iStockPhoto

Il dividendo Unicredit sull'esercizio 2017 sarà in contanti e sarà superiore alla attese

CONDIVIDI

Il consiglio di amministrazione di Unicredit ha deciso che il dividendo sull'esercizio 2017, in pagamento nel 2018, sarà in contanti e sarà pari a 0,32 euro per azione ordinaria posseduta. Rispetto alle previsioni del consensus l'ammontare del dividendo Unicredit 2018 è superiore alle attese che erano ferme a 0,3 euro per azione. Complessivamente i dividendo Unicredit sono pari a 0,7 miliardi, dato che corrisponde al 20% dell'utile netto normalizzato della banca. Il fatto che l'ammontare della cedola che Unicredit distribuirà ai suoi azionisti abbia superato le previsioni, potrebbe rappresentare un'importante occasione di trading. Comprare azioni Unicredit su Borsa Italiana oggi in considerazione delle decisioni sul dividendo potrebbe essere conveniente. Alla base di questo consiglio, applicabile anche attraverso il trading di CFD, ci sono anche i conti 2017 della banca. 

Il consiglio di amministrazione dell'istituto, infatti, oltre che sulla cedola ha deliberato anche sui risultati dell'esercizio 2017. L'anno si è chiuso con ricavi pari a 19,6 miliardi di euro, in aumento dell'1,7% rispetto all'esercizio precedente e un margine di interesse che è stato pari a 10,3 miliardi di euro. La banca ha inoltre chiuso lo scorso esercizio con un utile netto rettificato pari a 3,71 miliardi di euro che si confronta con gli 11,3 miliardi dello scorso anno. L'utile netto contabile di Unicredit nel 2017 è stato pari a 5,47 miliardi. 

Sotto il profilo patrimoniale, i crediti deteriorati lordi di Unicredit al 31 dicembre 2017 erano scesi del 5,6% su base trimestrale. L'ammontare complessivo dei crediti deteriorati lordi è stato pari a 48,4 miliardi di euro mentre il rapporto tra gli stessi crediti deteriorati lordi e il totale crediti è migliorato al 10,2%. I crediti deteriorati netti, invece, sono diminuiti scendendo a 21,2 miliardi di euro. 

I dati contenuti nei conti Unicredit 2017 confermano che tutti i target previsti nel piano Transform 2019 sono stati raggiunti. Anche questo elemento è da tenere in considerazione per stabilire se oggi conviene comprare azioni Unicredit su Borsa Italiana. Nelle scorse sedute proprio le decisioni sul dividendo Intesa Sanpaolo 2018 avevano permesso alla quotazione della banca di registrare un forte apprezzamento sui mercati. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions