Aumenti di capitale 2018 su Borsa Italiana: calendario ricapitalizzazioni

Il calendario 2018 di Borsa Italiana relativo agli aumenti di capitale fornisce numerosi spunti di investimento. L’elenco delle società che nell’anno corrente realizzeranno una ricapitalizzazione, include sia quelle che hanno già in corso un aumento di capitale che quelle che invece lanceranno nei prossimi mesi l’operazione di rafforzamento patrimoniale già oggetto di delibera da parte del rispettivo consiglio di amministrazione/assemblea degli azionisti. 

Ad oggi su Borsa Italiana gli aumenti di capitale in corso di esecuzione sono due: quello di Immobiliare Grande Distribuzione e quello di Anima Holding.

La ricapitalizzazione di IGD prevede l’emissione di un massimo di 29.037.340 azioni ordinarie da offrire ad un prezzo di 5,165 euro con un rapporto di 5 nuovi titoli IGD ogni 14 posseduti dagli azionisti. Per aderire all’aumento di capitale di IGD ci sarà tempo fino al prossimo 13 aprile 2018. L’ammontare massimo della ricapitalizzazione di Immobiliare Grande Distribuzione è pari a 150 milioni di euro.

E’ in corso di esecuzione anche l’aumento di capitale di Anima Holding. In questo caso è prevista l’emissione di un massimo di 71.898.869 nuove azioni ordinarie da offrire in opzione agli azionisti ad un prezzo di sottoscrizione pari 4,17 euro. Il rapporto è stato fissato in 7 nuovi titoli ogni 30 posseduti dagli azionisti. Per aderire all’operazione c’è tempo fino al 12 aprile prossimo. Si raccomanda sempre di leggere le condizioni dell’aumento di capitale di Anima Holding

Quello di Anima Holding e quello di IGD sono gli aumenti di capitale in corso di esecuzione. Il calendario di Borsa Italiana prevede poi anche le ricapitalizzazioni già deliberate ma non ancora lanciate. Si tratta di quegli aumenti di capitale le cui date di inzio non sono state ancora decise. In questo caso l’elenco è più lungo e include le seguenti possibili operazioni: 

AS Roma: aumento di capitale da realizzare entro il prossimo 31 dicembre 2018 per un importo massimo pari a 115 milioni di euro

Prysmian: aumento di capitale da realizzare entro il prossimo 31 luglio 2019 per un importo massimo pari a 500 milioni di euro

CHL: aumento di capitale da realizzare entro il prossimo 31 luglio 2018 per un importo massimo pari a 4 milioni di euro. CHL emetterà un massimo di 204.721.112 azioni ordinarie ad un prezzo di 0,020 euro

Italia Independent: aumento di capitale da realizzare entro il prossimo 30 giugno per un importo massimo pari a 5 milioni di euro.

Digital360: aumento di capitale da realizzare entro i prossimi 5 anni

M&C: aumento di capitale per un importo massimo di 30,6 milioni di euro da eseguire entro il prossimo 30 giugno 2018

Pierrel: aumento di capitale per un importo massimo pari a 35 milioni di euro da eseguire entro il 30 dicembre 2018

Tutte le operazioni citate potranno essere soggette a novità che saranno seguite su Borsa Inside. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.