Azioni Saipem e previsione prezzi: perchè non si può essere del tutto ottimisti sulle quotazioni

Azioni Saipem e previsione prezzi: perchè non si può essere del tutto ottimisti sulle quotazioni
© Shutterstock

Grazie al rialzo del prezzo del petrolio, le quotazioni di Saipem sono tornate a ridosso di quota 4,8 euro

CONDIVIDI

Le azioni Saipem sono state tra le migliori sul Ftse Mib nelle ultime Ottave. Una serie di fattori domestici e riferiti al contesto generale, ha portato le quotazioni Saipem ad apprezzarsi recuperando il valore perso nei mesi scorsi. L'aumento del prezzo del titolo Saipem ha avuto come effetto importante quello di aver scacciato gli spettri di una possibile crisi del gruppo italiano che pure non erano mancati fino a prima dell'estate. Il prezzo delle azioni Saipem su Borsa Italiana oggi riparte da 4,67 euro. Dal punto di vista dell'analisi tecnica, nell'ultima Ottava il valore delle azioni Saipem è aumentato del 4,6 per cento. Un rialzo così forte è stato possibile anche grazie all'aumento della quotazione del petrolio. Il prezzo del contratto sul Brent e sul WTI si è alzato a seguito dell'arrivo negli Stati Uniti dell'uragano Florence. Oltre a questo evento-catalizzatore che ha dato spinta a tutti i titoli del settore petrolifero, Saipem ha anche tratto beneficio da alcune revisioni al rialzo del target price che, operativamente, sostengono le strategie rialziste sul titolo. 

In considerazione di questo contesto di fondo, la quotazione Saipem nell'Ottava che ha inizio oggi salirà ancora oppure andrà incontro ad un assestamento? Oltre all'andamento del prezzo del petrolio e agli upgrade di prezzo obiettivo rimediati la scorsa Ottava, ci sono anche alcune notizie riferibili all'analisi fondamentale a garantire visibilità al titolo. In un recente comunicato Saipem ha reso noto l'aggiudicazione di un appalto di un contratto onshore per 800 milioni di dollari in Arabia Saudita, Serbia, Mexico, Iraq and Nigeria. Questa notizia, alla quale la stampa e i media hanno dedicato molta attenzione, potrebbe tenere alto l'interesse degli investitori sul titolo. In altre parole, nonostante un rally che ha visto la società apprezzarsi del 37% negli ultimi sei mesi, ci sono ancora fattori che potrebbero determinare un ulteriore aumento del valore delle azioni e dei livelli di capitalizzazione.

Operativamente, però, non è il caso di lasciarsi andare ad un ottimismo a senso unico. Le previsoni Saipem non sono quindi esclusivamente rialziste ma sono certamente tendenzialmente rialziste. Le ombre non mancano e proprio queste ombre potrebbero determinare pause nel rialzo delle quotazioni e quindi prese di profitto. 

Alcune indicazioni per l'analisi fondamentale titolo e quindi per l'elaborazione delle previsioni Saipem. I ricavi della società engineering nel mesi di giugno sono stati pari a 3.798 miliardi e si sono ridotti di quasi un miliardo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Tale dato non tiene comunque conto del contratto di 800 milioni di cui di accennava in precedenza. Viceversa il profitto pre-tasse di Saipem ha registrato una flessione ma solo leggermente. Tale situazione è rivelatrice di una certa forza nel mantenere una elevata profittabilità. Complessivamente l'outlook su Saipem resta positivo sia nel breve e che medio periodo. Tuttavia all'interno di un trend ottimista non mancheranno elementi di spinta verso un deprezzamento delle azioni. Tale ribasso potrebbe durare alcune sedute ma anche alcune Ottave. Molto dipenderà dal possibile calo del prezzo del petrolio. Tutto questo tradotto in termini di analisi tecnica su Saipem significa possibile calo delle quotazioni fino a 4,8 euro e poi possibile sfondamento del muro psicologico a quota 4,8 euro. In tal caso si aprirebbe concretamente la possibilità di un aggangio a 5 euro. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro