Saipem, Tenaris, Eni: tre azioni calde per andare sul sicuro dopo le feste

Con un prezzo sul petrolio a livelli record la corsa a comprare azioni oil su Borsa Italiana oggi appariva scontata fin dal premarket. Ciò che non appariva affatto scontato era invece l’entità della progressione. Sono gli stessi numeri a parlare. Tutte e tre le azioni oil del Ftse Mib, infatti, occupano i primi tre posti del principale indice azionario di Borsa Italiana. Complice anche lo stacco di numerosi dividendi del Ftse Mib (per conoscere l’elenco delle società oggi alle prese con lo stacco della cedola e il rendimento del dividendo si può consultare questo articolo), le azioni migliori di oggi sono Saipem, Tenaris e Eni. Mentre è in corso la scrittura del post, la quotazione Saipem registra un rialzo del 2,5 per cento a quota 4,78 euro, il prezzo delle azioni Tenaris è in rialzo del 2,34 per cento a quota 13,34 euro e, per finire, il titolo Eni avanza dell’1,62 per cento a 15,68 euro. Tra l’altro, come emerge dall’elenco provvisorio delle azioni migliori di oggi 23 aprile, la quarta classifica Hera è nettamente scaccata dalle prime 3 e registra un rialzo di appena lo 0,63 per cento. Per farla breve, grazie alla continua salita del prezzo del petrolio facilitata dalla decisione di Trump di non rinnovare la deroga all’export di petrolio dall’Iran, i titoli del settore oil diventano inevitabilmente i più caldi su Borsa Italiana oggi. 

E’ probabile che gli acquisti sulle azioni del settore petrolifero (ovviamente la stessa dinamica rialzista sul comparto è in atto anche sulle altre borse europee) possano proseguire fino a quando la quotazione petrolio non dovesse quantomeno arginare la sua corsa. Un prezzo del petrolio alto significa naturale rally per le azioni del comparto oil. Grazie alla dinamica positiva di oggi, la performance delle azioni Saipem su Borsa Italiana ha incrementato il suo segno positivo su base annua al 43 per cento. Le azioni Saipem un anno fa erano prezzate a 3,14 euro mentre oggi valgono oltre 4,7 euro con conseguente aumento del livello di capitalizzazione. Il rialzo di oggi ha anche permesso alle azioni Tenaris di incrementare la sua performance mese su mese al 4 per cento mentre la prestazione della quotazione Tenaris su base annua resta ancora oggi negativa con un calo del 12 per cento. Per finire, le azioni Eni nell’ultimo mese hanno registrato un aumento dello 0,23 per cento metre la performance del Cane a Sei Zampe su base annua è negativa dell’1,35 per cento.

Tra i tre titoli del settore oil italiano, Eni è quello che si è mostrato più stabile negli ultimi tempi mentre Saipem è quello che si è messo maggiormente in evidenza. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.