Azioni Telecom Italia sospese su Borsa Italiana: prezzi crollano, cosa succede?

E’ una seduta da incubo per il titolo Telecom Italia. Fin dall’apertura delle contrattazioni, infatti, le azioni TIM sono andate a picco finendo con l’essere sospese per eccesso di ribasso. Lo stop di Borsa Italiana a Telecom Italia è arrivato su un teorico -5,11 per cento a quota 0,44 euro. 

A causa del violento ribasso in atto, Telecom Italia ha ridotto drasticamente la sua positiva performance mensile che ora è scesa ad un contenuto +18 per cento. 

Plus500 Trading CTA

Come hanno commentato alcuni analisti, quella che è in atto oggi è una corsa a vendere azioni Telecom Italia che non centra assolutamente nulla con l’andamento, sia pure negativo, del Ftse Mib. In altre parole i motivi del crollo di TIM in borsa sono domestici e vanno cercati in notizie riguardanti la stessa società. 

Prima di analizzare quali sono le ragioni alla base del crollo di Telecom Italia, precisiamo che situazioni come questa possono essere sfruttate per investire al ribasso attraverso lo short trading (qui la guida pratica). Poichè speculare nelle fasi di crollo di un asset non è alla portata di tutti, suggeriamo di fare prima pratica con la demo gratuita che viene fornita dai migliori broker Forex e CFD. Ad esempio eToro (qui la recensione) mette a disposizione 100.000 euro per imparare a fare short trading senza mettere in pericolo soldi reali.

Scopri eToro: account gratis e demo da 100.000€ >>> clicca qui

cfd trading eToro

Perchè Telecom Italia crolla in borsa

Dietro al crollo di Telecom Italia ci potrebbe essere le indiscrezioni di stampa rilanciate da La Repubblica secondo cui il governo Draghi non avrebbe alcuna intenzione di agevolare il controllo della Rete Unica da parte di TIM. 

Tra i disegni del nuovo esecutivo e quelli del precedente governo Conte a riguardo, quindi, ci sarebbe un abisso. Il cambio di rotta sembrebbe essere stato imposto dal ministro per l’Innovazione Tecnologica, Vittorio Colao che, fin dal momento della nomina, non si è mai espresso a favore di un controllo di TIM della rete, limitantosi ad affermare che la Cassa Depositi e Prestiti avrebbe dovuto svolgere un ruolo decisivo nella cablatura del Paese.

La posizione di Colao sembra essere quella di tutto il governo. Anche Giancalo Giorgetti, ha sonoramente bocciato la possibilità di attribuire a Tim il 51 per cento della nuova rete unitaria ultraveloce. In pratica il segnale che arriva dal governo Draghi è quello di evitare nel modo più assoluto che possa esserci la ricostruzione di monopolio privato della rete con a capo azionisti di maggioranza che, in alcuni casi, non sono neppure italiani. 

Per sfruttare gli ultimi rumors sulla Rete Unica e investire in azioni Telecom Italia apri subito un conto demo eToro (link in basso) e fai pratica gratuitamente. 

>>>Investi in azioni con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.