Azioni Saipem a picco dopo trimestrale: occasione per comprare a prezzi stracciati?

Apertura di contrattazioni disastrosa per Saipem. Il titolo del settore oil, reduce dalla pubblicazione dei conti del primo trimestre 2021, è stato praticamente sommerso delle vendite fin dal primo minuto di scambi. L’intensità del rosso è impressionante: alle ore 9,15 Saipem registra un crollo di oltre il 10 per cento e scende fino a 1,93 euro.

Il muro dei 2 euro è stato quindi letteralmente travolto e proprio questo testimonia la totale delusione del mercato per i conti del primo trimestre 2021 della società. Come hanno commentato a freddo alcuni investitori, la trimestrale di Saipem è stata troppo condizionata dall’emergenza covid19 con interi progetti che sono stati rimandati ed attività che, in più aree, hanno subito un forte rallentamento. 

Dal punto di vista strategico il tracollo delle azioni Saipem offre ovviamente la possibilità di comprare azioni a prezzi a saldo. Se da tempo eri in cerca di un punto di ingresso vantaggio su Saipem, il crollo di oggi potrebbe essere l’occasione che attendevi da tempo.

A tal riguardo ricotdiamo che se il tuo intento è solo quello di speculare sui prezzi e quindi se non hai alcun interesse a diventare azionista, allora lo strumento migliore per investire in questi casi è il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come eToro (leggi qui la recensione) avrai subito la demo gratuita da 100 mila euro da usare per imparare a fare trading di CFD sulle azioni Saipem (ma anche su tanti altri asset e comunque tutto da una sola piattaforma) senza rischiare di perdere soldi reali. 

Investi in azioni Saipem attraverso i CFD>>>clicca qui per avere la demo gratuita eToro e fare pratica 

inizia trading etoro

Trimestrale Saipem: risultati primo trimestre 2021 

Conoscere come è andato il primo trimestre 2021 di Saipem può aiutarti a capire se la quotata presenta possibilità di rimbalzo oppure se il crollo di oggi sia destinato ad essere solo l’inizio di una fase ribassista.

Tra i singoli parametri a spiccare più di tutti è il tracollo dei ricavi. Questa voce, infatti, si è attestata ad appena 1,62 miliardi di euro, in ribasso del 25,5 per cento rispetto ai 2,17 miliardi che la società aveva messo a segno nello stesso periodo dello scorso anno. I veritici di Saipem hanno affermato che il crollo dei ricavi è stato causato dal rallentamento di alcuni progetti che è stato richiesto e concordato con gli stessi clienti. 

Scedendo nel conto economico, il margine operativo lordo adjusted di Saipem è crollato del 63,3 per cento, passando da 240 milioni ad appena 88 milioni di euro. 

A parziale consolazione (per modo di dire), il fatto che il risultato netto trimestrale sia si stato negativo ma solo per 120 milioni di euro, un valore che si raffronta con il rosso di 269 milioni di euro che fu contabilizzato nel primo trimestre 2021. 

Le indicazioni negative che sono arrivate dalla trimestrale di Saipem hanno riguardato anche il debito. L’indebitamento netto della società al 31 marzo 2021, infatti, ammontava a 1,45 miliardi di euro, valore in netto peggioramento rispetto agli 1,23 miliardi di inizio anno. Come specificato dalla società, il rialzo dell’indebitamento netto è da imputare al rallentamento di alcuni progetti in esecuzione ma anche allo slittamento del contributo dei progetti che sono di più recente acquisizione. 

I dati trimestrali di Saipem possono essere sfruttati per investire sul titolo. E’ proprio questo ciò che stanno facendo tutti quei trader che questa mattina scommettono al ribasso sulle azioni Saipem. Se vuoi cavalcare la situazione puoi farlo anche te imparando ad operare con lo short trading (qui la guida completa). Il conto demo eToro può esserti di aiuto per imparare a investire al ribasso con i CFD. Tra l’altro eToro non prevede commissioni nel trading sulle azioni e questo è un grande vantaggio. 

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

0 commissioni%20broker

Dal portafoglio ordini una speranza per Saipem

In mezzo ad una trimestrale imbottita di segni rossi, un segnale incoraggiante per il futuro arriva dai nuovi ordini. Alla fine di marzo, il portafoglio ordini era pari a 25,14 miliardi di euro. Nel primo trimestre 2021, Saipem ha acquisito nuovi ordini per un totale di 1,59 miliardi di euro conrtro i 917 milioni nel primo trimestre del 2020. Questo miglioramento potrebbe essere di buon auspicio per il futuro. In quest’ottica comprare azioni Saipem oggi approfittando dei prezzi bassi può essere un’idea da tenere in debita considerazione (qui il sito ufficiale eToro). 

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.