Dopo un’assenza durata alcuni mesi, su Borsa Italiana torna l’appuntamento con gli stacchi dei dividendi 2021. Lunedì 20 settembre avrà infatti inzio quella che gli investitori hanno già denominato la stagione autunnale dei dividendi. Il programma dei prossimo mesi è piuttosto ricco come abbiamo avuto modo di segnalare a suo tempo in questo articolo che continue tutte le informazioni sugli stacchi delle cedole da qui a fine anno. Il prossimo lunedì si terrà appunto il primo round di questo importante catalizzatore che, come noto, è in grado di offrire una discreta visibilità sulle azioni interessante.

A tal riguardo, prima di scendere nel dettaglio, ricordiamo che per investire sulle azioni che staccano il dividendo è possibile operare anche con il CFD Trading. Tra l’altro, scegliendo un broker autorizzato come eToro (leggi qui la nostra recensione completa) avrai subito la demo gratuita da 100 mila euro per imparare a fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi reali. 

Scarica gratis la demo eToro per imparare a fare trading sulle azioni>>>subito 100 mila euro virtuali per te

Premesso questo, quali sono le quotate che il prossimo lunedì 20 settembre staccheranno il dividendo? Possiamo già anticipare che ci saranno ben due titoli del Ftse Mib per un totale di quattro società quotate su Borsa Italiana. Le due big alle prese con lo stacco del rispettivo dividendo sono Eni e STM. Le altre due quotate sono Piaggio e SeSa. La prima è quotata sul MidCap e la seconda sul segmento Star di Borsa Italiana. 

Nel prossimo paragrafo troverai le informazioni sull’ammontare dei vari rendimenti in stacco il prossimo lunedì 20 settembre ma anche alcune indicazioni sui rendimenti alla luce di quelle che sono le attuali quotazioni. Potrai così subito verificare quali sono i dividend yield migliori e quindi regolarti di conseguenza sulle azioni da inserire nel tuo portafoglio CFD (qui il sito ufficiale eToro). 

Stacchi dividendi lunedì 20 settembre 2021: il programma

Ecco di seguito tutti i dividendi che verranno staccati il prossimo lunedì. Per ogni cedola è indicato l’ammontare e il rendimento del dividendo alla luce di quella che è stata la chiusura di borsa nella seduta di ieri 16 settembre. Nel caso di Eni e di STM è anche presente un link dove trovare maggiori informazioni. 

Come si può notare dell’elenco in alto, il dividendo che offre il rendimento più alto è quello di Eni. Ricordiamo che su questo titolo si può investire attraverso il CFD Trading usando il broker eToro ( nel trading online sulle azioni>>>clicca qui). 

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.