Azioni Brunello Cucinelli sul Ftse Mib al posto delle CNH Industrial? Cosa cambia su Borsa Italiana

Cucinelli promosso sul Ftse Mib - BorsaInside

La composizione del Ftse Mib di Borsa Italiana, come del resto quella di tutti gli altri indici azionari, non è mai costante ma tende a rispecchiare sempre la capitalizzazione di mercato corretta per il flottante. Per questo motivo, ogni trimestre, ci sono delle revisioni sulla composizione dei vari indici che tengono conto dei mutati rapporti di forza tra le quotate.

In tal senso grandi novità ci dovrebbero essere nell’ambito dell’ultimo aggiornamento dell’anno: quello in programma il prossimo mercoledì 29 novembre con efficacia il 18 dicembre prossimo. Per adesso si tratta solo di voci di corridoio ma le fonti tendono a dare il cambiamento cosa fatta. Il punto è che si sta avvicinando il delisting di CNH Industrial da Borsa Italiana (il titolo resterà quotato solo a Wall Street) e quindi, per forza di cose, ci sarà il suo posto da assegnare.

Ebbene, in base a quanto riportato dai rumors, a subentrare al posto delle azioni CNH Industrial sarà Brunello Cucinelli, quotata del settore lusso che, in caso di effettivo ingresso nel Ftse Mib, andrà quindi ad affiancarsi all’altra società del comparto da tempo presente sul più importante indice di Borsa Italiana, Moncler.

Chi è Cucinelli la quotata che prende il posto di CNH Industrial sul Ftse Mib

Brunello Cucinelli è un’azienda di moda italiana fondata da Brunello Cucinelli specializzata nella produzione di abbigliamento di lusso, accessori e articoli in cashmere. Fondata nel 1978, l’azienda ha sede a Solomeo, un piccolo borgo medievale nelle vicinanze di Perugia.

La filosofia di Brunello Cucinelli è caratterizzata dall'”umanesimo in azienda”, un concetto che pone un’enfasi particolare sul rispetto per le persone, la sostenibilità e l’eccellenza artigianale. Cucinelli è noto per la sua dedizione ai valori etici e sociali nel mondo degli affari, inclusa l’attenzione al benessere dei dipendenti e agli impatti sociali positivi nelle comunità in cui opera.

La gamma di prodotti di Brunello Cucinelli spazia da capi di abbigliamento in cashmere a calzature, borse, accessori e profumi. I suoi design sono spesso caratterizzati da uno stile classico e sofisticato, con un’attenzione particolare ai dettagli artigianali e ai materiali di alta qualità.

L’azienda è cresciuta nel corso degli anni ed è diventata un marchio di moda di lusso rinomato a livello internazionale, apprezzato per la sua estetica elegante e per l’impegno etico e sostenibile.

Per quello che riguarda invece la storia di Brunello Cucinelli a Piazza Affari, la società è quotata dal 2012 a Piazza Affari sull’EURONEXT MILAN.

Da inizio anno le azioni Cucinelli hanno registrato una progressione del 13,2 per cento e l’attuale market cap è pari a 5,34 miliardi di euro. Negli ultimi 30 giorni gli scambi sono stati pari a poco più di 102.490 pezzi. Sempre in relazione all’andamento in borsa, le azioni Cucinelli nell’ultimo mese hanno segnato una prestazione positiva di oltre il 4 per cento.

Ma come matura il possibile ingresso di Brunello Cucinelli sul Ftse Mib? Ovviamente si tratta di una questione di numeri nel senso che sono i dati a lasciar intendere che proprio le azioni di Cucinelli possano prendere il posto di quelle di CNH Industrial sul Ftse Mib.

Azioni Brunello Cucinelli sul Ftse Mib? Ecco lo scenario

Come abbiamo detto in precedenza, per l’ufficializzazione dei cambi su Borsa Italiana (quindi non solo Ftse Mib) si dovrà attendere il prossimo mercoledì. Stando però a quanto affermato da due operatori di mercati (ripresi dai principali media economici compreso Milano Finanza), appena lunedì scorso è scaduto il termine per i calcoli legati alla procedura di aggiornamento del Ftse Mib. Ebbene Brunello Cucinelli è al 34esimo posto nel ranking.

Non mancano i retroscena con uno dei due operatori che ha affermato che doveva essere Banca Popolare di Sondrio ad entrare sul Ftse Mib al posto di CNH Industrial, mentre Brunello Cucinelli avrebbe dovuto prendere il posto di Banca Generali. Tuttavia alla fine non si sarebbero verificate le condizioni per l’attuazione di questo scenario caratterizzato da un doppio cambio visto che Banca Generali sembrerebbe essere destinata a restare sul più importante indice azionario di Borsa Italiana.

Sempre le fonti citate rammentano che le azioni Cucinelli erano state già candidate ad entrare nell’indice delle blue-chip con la revisione dello scorso mese di maggio, ma poi nulla è avvenuto visto che non è avvenuto alcun cambio.

Ricordiamo che il paniere Ftse Mib di Borsa Italiana è formato dai 40 titoli di Piazza Affari a più alta market cap.

Su Borsa Italiana novità anche per gli altri indici

Anche gli altri indici di Piazza Affari saranno interessati dalle revisioni del terzo trimestre. E’ ovvio, infatti, che qualcun altro titolo dovrà prendere il posto di Cucinelli. Anche qui si tratta di indiscrezioni (per adesso). Secondo un trader, nella lista di riserva di aspiranti quotate sul paniere di riferimento, dovrebbero entrare oltre alla Banca Popolare di Sondrio, Buzzi, Reply e Saras.

Novità attesa anche nella composizione dell’indice Ftse Mid Cap dove sarebbero in ballo gli ingressi di Philogen, D’Amico e Saes Getters.

Come investire sul Ftse Mib e sulle singole azioni

Nel post abbiamo parlato di un indice, il Ftse Mib, e di singole azioni. Qualche investitore si potrebbe ora chiedere se c’è un modo per operare su entrambi gli asset dalla stessa piattaforma. In pratica si tratterebbe sia di investire in borsa che di comprare azioni. Il modo c’è. Scegliendo le piattaforme di trading, infatti, si può speculare su un solo account su tanti mercati diversi sia al rialzo che al ribasso. Lo strumento che permette di fare tutto questo sono i broker CFD. Ecco i due che siamo soliti raccomandare:

eToro logo piccolo
  • eToro: permette di comprare frazioni di azioni e al tempo stesso di eseguire operazioni di trading tramite i Contratti per Differenza (CFD) sia sulle azioni che sugli indici di borsa. I CFD si basano sulla leva finanziaria (che amplifica l’entità dell’investimento, ma comporta anche rischi più elevati). Servizio di punta di eToro è il copy trading che consente di replicare le strategie dei migliori trader. Il deposito minimo richiesto da eToro è appena di 50 dollari.

Aumenta le tue conoscenze di trading con il conto demo eToro da 100.000 euro virtuali >più informazioni sul sito eToro<

Fineco logo piccolo
  • Fineco Bank: piattaforma numero 1 in Italia specializzata proprio sulle azioni italiane su cui è possibile speculare con i CFD e con l’esclusivo strumento dei Super CFD. Novità degli ultimi mesi è il lancio del conto 100% trading senza oneri fissi e canone mensile. Fineco è molto interessante anche dal punto di vista fiscale: essendo banca italiana, infatti, funge da sostituto di imposta per i clienti residenti in Italia.

Fai trading con la piattaforma NR 1 in ItaliaMaggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading