Dove investire nei prossimi mesi: a luglio e agosto tante variabili da considerare

Dove investire nei prossimi mesi: a luglio e agosto tante variabili da considerare

I mesi estivi riservano sempre delle sorprese per gli investimenti anche se prima è meglio avere un quadro completo

CONDIVIDI

Dove investire in estate? Quali sono le azioni consigliate a luglio e ad agosto? Queste due domande sono il chiodo fisso degli investitori nei mesi estivi. Per chi investe, l'estate, e in modo particolare i mesi centrali ossia luglio e agosto appunto, rappresenta un'occasione unica per cercare di trarre profitto. La copertura e l'interesse generale presente sui mercati tende ad abbassarsi ma i traders più esperti sanno perfettamente che è in estate che ci possono essere le occasioni di investimento più vantaggiose. Poichè la copertuta mediatica tende ad essere più bassa, allora ecco che diventa centrale riuscire ad analizzare i fatti con obiettività e ad impostare strategia trading di successo. 

Torno quindi alla domanda centrale di questo: dove investire a luglio e ad agosto 2018? Prima di parlare di teoria voglio citarti un caso concreto (riferito alla prima parte di luglio): avresti mai immaginato che le azioni JUVE potessero registrare l'apprezzamento che hanno avuto fino a ieri l'altro? Sono bastate le indiscrezioni di stampa prima e la notizia poi sull'arrivo di Cristiano Ronando alla Juventus, per far schizzare in alto le quotazioni del team bianconero. Nessuno avrebbe mai scommesso un solo centesimo sul rally della JUVE e per questo chi aveva fin da subito posizioni long aperte avrà fatto affari d'oro. 

Il caso CR7, comunque, appartiene già al passato e allora dove investire nei prossimi mesi? La prima cosa che devi fare è andare a guardare al calendario macro. Nel periodo compreso tra luglio e agosto verranno pubblicate le trimestrali (ovvero le semestrali) di molte società italiane, europee e americane. Si tratta quindi di un'occasione che non capita tutti i giorni per investire in azioni di Borsa Italiana, azioni europee e azioni di Wall Street (a proposito UBS ha pubblicato un'analisi su azioni europee o azioni Usa che consiglio di leggere). 

In ordine temporale le prima ad essere approvate saranno le trimestrali delle grandi banche d'affari americane. I conti di gruppi come JP Morgan, Goldman Sachs, Citigroup, Blackrock sono un'occasione per investire su queste azioni ma anche per investire sugli indici azionari a partire dal Dow Jones (puoi farlo tranquillamente attraverso il trading di CFD - Contratti per Differenza). 

Per investire sulle azioni societarie devi analizzare tutte le previsioni sui conti pubblicate nelle settimane precedenti quindi le attese del consensus e ancora i risultati dei principali competitors. Insomma le variabili da considerare sono davvero tante.

La tua analisi, però, non può essere ridotta solo all'ambito societario. Se fai trading attraverso i CFD saprai che anche il contesto e il sentiment devono essere presi in considerazione. 

Partendo sempre dagli Stati Uniti, per comodità tattica in considerazione di ciò che ho precedentemente specificato, l'economia Usa è sempre più forte grazie al forte sostegno ai consumi che arriva dalla leva del credito. Secondo gli ultimi dati della Federal Reserve nel mese di maggio i prestiti al consumo hanno segnato un aumento del 7,6% a 3.900 miliardi di dollari. La stessa FED ha precisato che si è trattato dell'incremento mensile più forte da novembre. In considerazione dell'aumento dei prestiti al consumo, gli analisti di Bank of America Merrill Lynch hanno quindi rivisto al rialzo le stime di utile per azione dell’indice S&P 500 per fine anno a 159 dollari, ben il 4% in più oltre la stima precedente. L'utile per azione delle 500 società dell’Indice S&P 500 dovrebbe registrare a fine 2018 un aumento del 20%. Senza dubbio ad imparare positivamente è stato l'andamento della quotazione petrolio

Non solo attenzione all'economia Usa tra i fattori da considerare per capire dove investire a luglio e a agosto. Ti consiglio di seguire anche il flusso di notizie relativo alla guerra commerciale che gli Stati Uniti hanno avviato contro mezzo mondo. Dalla Cina all'Eurozona passado per il Messico, la presidenza Trump è molto attiva su questo punto. Ogni qualvolta il presidente Usa ha comunicato l'introduzione di nuovi dazi, i mercati si sono subito mossi. Tutto lascia presagire che a luglio e a agosto questa tendeza proseguirà.

In conclusione, quindi, ci sono tante variabili da considerare per definire la propria strategia di investimento a luglio e agosto. E meno male che siamo in estate....

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro