etoro

Tre titoli da comprare oggi per sfruttare il ciclo rialzista delle materie prime

Tre titoli da comprare oggi per sfruttare il ciclo rialzista delle materie prime
© Shutterstock

Come investire in azioni per cavalcare la fase rialzista di rame, gas naturale, ferro, argento ma anche soia frumento e granturco

Da alcune settimane i prezzi di molte materie prime sono in forte rialzo. Non ci riferiamo solo alla quotazione petrolio, la quale è tornata sui livelli precedenti alla pandemia, ma anche ad altri asset che, spesso, sono ritenuti secondari ma che oggi sono invece destinati a prendersi la scena. Le migliori materie prime in questa prima parte del 2021 sono il rame, il gas naturale, il nichel, l'argento ma anche il frumento, la soia e il granturco.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Eccezion fatta per l'oro, quindi, tutto il settore delle materie prime sembrerebbe protagonista di un nuovo ciclo rialzista. Secondo alcuni analisti, considerando entità dei rialzi e numero delle commodities che registrano un apprezzamento, si potrebbe addirittura parlare di super-ciclo rialzista. Una tendenza che puoi sfruttare per fare trading al rialzo su beni diversi approfittando della possibilità data dai migliori broker Forex e CFD di operare da una sola piattaforma. 

Per imparare a fare CFD Trading sui prezzi delle migliori materie prime, consigliamo di fare pratica con un conto demo gratuito come quello fornito dal broker eToro. Avrai subito 100 mila euro virtuali per imparare ad investire su diverse materie prime da una sola piattaforma. 

Trading CFD sulle materie prime: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Perchè i prezzi delle materie prime sono in rialzo?

Domanda a questo punto inevitabile: quali sono le ragioni per cui, ad un tratto, i prezzi di tantissime materie prime si sono impennati? E' ovvio che ci debba essere un minimo comun denominatore se i valori di beni così diversi, come ad esempio rame e frumento, registrano nel medesimo istante una progressione così ampia.

Per esaminare il rally del settore, quindi, è necessario analizzare il sentiment generale. Infatti sono fattori come le misure di stimolo dei governi, il successo del vaccino contro il Covid19 e la ripresa della domanda da parte della Cina, ad aver migliorato il contesto di riferimento ridando slancio ai prezzi di molte materie prime. 

Rialzo prezzi materie prime continuerà?

Cosa può succedere a questo punto? Secondo gli analisti si può ipotizzare che i prezzi delle materie prime continuino a crescere anche nei prossimi mesi. La view, quindi, resta positiva come si può leggere nel post dedicato alle previsioni 2021 materie prime e commodities agricole.

Logicamente un eventuale aggravamento dell'emergenza covid19 potrebbe determinare un peggioramento del quadro con conseguenze crollo delle quotazioni (ad eccezione dell'oro che invece registrerebbe un forte aumento in quanto bene rifugio). Tuttavia questo scenario negativo è poco probabile come del resto evidenziato nelle previsioni 2021 su rame e ferro

Quali azioni comprare per sfruttare il rialzo delle materie prime

Per sfruttare il rialzo delle materie prime ci sono due strade che si possono seguire. La prima è quella di investire sui prezzi delle commodities attraverso i CFD (qui la demo eToro per fare pratica) la seconda è di comprare le azioni delle società che forniscono le commodities attualmente in fase rialzista. 

Per fare un esempio: se l'obiettivo è quello di sfruttare il rally del rame, puoi comprare un CFD sul rame usando un broker autorizzato come ad esempio Plus500 (qui la recensione) oppure comprare azioni delle società minetarie di rame poichè è ovvio che se i prezzi della materia prima dovessero salire ancora, anche il valore in borsa delle quotate del settore aumenterebbe. 

La cosa interessante è che, proprio broker come Plus500, consentono di investire da una sola piattaforma sia sul rame che su quotate legate al rame come Southern Copper. Per imparare a fare trading su materie prime e azioni da una stessa piattaforma, usa la demo Plus500 (immagine in basso). 

Proprio Southern Copper è una delle azioni da comprare per cavalcare il trend rialzista del rame. Il prezzo del titolo ha praticamente raddoppiato il suo valore negli ultimi 12 mesi grazie proprio all'impennata dei prezzi dei metalli base. Nella seduta di lunedì la quotata ha raggiunto il suo massimo storico di 83,15 dollari lunedì. Attualmente la capitalizzazione di mercato del titolo è pari a circa 61,3 miliardi di dollari. 

Un secondo titolo da comprare per sfruttare la fase rialzista delle materie prime è EOG Resources, società attiva nel segmento di mercato della produzione di greggio e gas naturale. 

Il titolo da inizio anno ad oggi ha messo a segno un balzo del 33 per cento grazie al rialzo della quotazione petrolio. Ai livelli attuali, la società vanta una capitalizzazione di mercato pari a 39,6 miliardi di dollari. EOG, inoltre, è quarto maggiore produttore petrolifero USA.

EOG pubblicherà i conti 2020 oggi giovedì 25 febbraio, dopo la chiusura dei mercati. Stando alle attese, la quotata dovrebbe mettere a segno un utile per azione pari a 0,36 dollari e ricavi a 2,89 miliardi di dollari. Oltre ai conti 2020, da tenere d'occhio sono anche gli obiettivi di produzione per gli impianti di trivellazione nelle regioni del bacino Permiano, di Bakken, del bacino DJ e del bacino del Powder River.

Per investire in azioni EOG Resources attraverso i CFD puoi iniziare facendo pratica con la demo gratuita eToro (qui il sito ufficiale). 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

Altro titolo da comprare per sfruttare il rialzo delle materie prime è Deere & Company, primo produttore al mondo di attrezzature per agricoltura, edilizia ed estrazione mineraria. La società con sede a Moline, Illinois, negli ultimi 12 mesi ha messo a segno un apprezzamento dell'86 per cento facendo nettamente meglio sia dell’indice Dow Jones Industrial Average che dell’indice S&P 500. La quotata ha una capitalizzazione di mercato pari a 106,1 miliardi di dollari. 

Grazie ai dati dell'ultimo trimestre, Deere ha deciso di rivedere al rialzo le previsioni sui profitti 2021. Per l'anno in corso la quotata si attende entrate nette complessive di circa 4,8 miliardi di dollari.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato