Azioni Expedia hanno un potenziale di rialzo del 42,3%. Come fare trading sul titolo

Visto che la stagione estiva è sempre più vicina, nel nostro approfondimento settimanale dedicato all’azionariato abbiamo deciso di occuparci di un titolo che è l’emblema stesso dei viaggi e del turismo: Expedia.

Questo brand non ha bisogno di presentazioni. Qualsiasi viaggiatore di ogni parte del mondo, avrà visitato tantissime volte il sito di Expedia anche perchè, a differenza ad esempio di altri portali sempre dello stesso settore, Expedia offre un servizio completo che riguarda il viaggio nel suo insieme dalla prenotazione del volo fino alla scelta della struttura dove soggiornare. Grazie proprio a questo modello di business, Expedia è cresciuta tantissimo ed oggi è attiva in oltre 200 paesi e vanta oltre 200 milioni di clienti.

Questo dal punto di vista societario mentre, per quello che riguarda il lato operativo (trading) le Expedia presentano un potenziale di rialzo di oltre il 40%.

Abbiamo catturato la tua attenzione con questo potenziale di upside così consistente? Siamo sicuri di si e allora possiamo scendere nei dettagli partendo proprio dalle ragioni che sono alla base dell’idea di investimento sulle azioni Expedia.

Perchè investire in azioni Expedia?

Come tutti i titoli del settore viaggi e turismo, Expedia ha vissuto un momento decisamente negativo nell’era delle restrizioni anti-covid. Alcuni ritengono che il mercato sia tornato ai livelli originari ma in realtà la ripresa non può dirsi ancora completa. Proprio da questo particolare che fa la differenza nasce l’idea di investimento sulle azioni Expedia. La società non ha ancora recuperato il terreno perso e lo spazio di crescita comporta un buon margine di apprezzamento dei valori azionari.

L’aspettativa è che Expedia possa tornare almeno sui livelli del 2019 (pre-covid). Ci sono però anche altri motivi che spingono a guardare a questo titolo. Come accennato in precedenza, rispetto anche a molti competitors, Expedia propone una diversificazione del business molto ampia offrendo servizi di vario tipo finalizzati a garantire un’esperienza di viaggio all inclusive. E poi ci sono le proiezioni sulle prenotazioni online di viaggi che da qui al 2028 indicano un CAGR del 14,9 per cento.

Tirando quindi le somme: settore di riferimento (viaggi e turismo) con ampio margine di recupero e crescita e azienda, appunto Expedia, con un modello di business molto diversificato.

Diciamo che è abbastanza per considerare la possibilità di investire in azioni Expedia. Il titolo è presente su tutte le piattaforme di trading anche perchè parliamo di una quotata a Wall Street. Noi però suggeriamo un broker ben preciso che è appunto specializzato in azioni americane: Freedom24. Più avanti spiegheremo quali sono i vantaggi di questa piattaforma. Per adesso ci limitiamo ad una anticipazione: con Freedom24 non ci sono commissioni per i nuovi clienti.

–CREA UN ACCOUNT SU FREEDOM24 E COMPRA AZIONI EXPEDIA SENZA COMMISSIONI>>

Piattaforma di Trading Freedom24

I punti di forza di Expedia

Come abbiamo già accennato in precedenza, sono due i fattori che ci spingono a puntare su Expedia: enormi margini di ripresa del mercato post covid e estrema diversificazione dei servizi che ha da sempre caratterizzato la società.

Ripresa post-covid

Partiamo dal primo punto, quello più generale. Non è un mistero che il settore dei viaggio sia stato tra i più colpiti dal covid. Oggi la situazione è del tutto cambiata e non ci sono motivi per pensare che ci possa essere un ritorno dell’emergenza. A confermarlo sono i risultati di performance di Expedia Group. La società ha recentemente comunicato che le prenotazioni totali in tutti i segmenti dell’attività sono aumentate di quasi 3 volte dal 2020.

Commentando i risultati del terzo trimestre 2022, il CEO di Expedia Group, Peter Kern, ha affermato che la domanda di viaggi nel periodo è stata molto forte e questo nonostante l’incerto contesto macroeconomico. Il manager ha anche evidenziato che l’Ebitda rettificato di gruppo relativo al terzo trimestre ha battuto per la prima volta il miliardo di dollari.

Il futuro è promettente anche perchè la pandemia ha cambiato il comportamento dei consumatori con la diffusione di regimi di lavoro a distanza e ibridi. Le persone hanno quindi più tempo per viaggiare. Scott Kirby, CEO di United Airlines, nell’ottobre 2022 aveva rilevato come l’orario di lavoro ibrido era la ragione fondamentale alle base dei cambiamenti strutturali nella stessa domanda di vacanze e aveva anche comportato un aumento dei viaggi di lavoro. La tendenza, quindi, è molto chiara.

Allo stesso tempo, però, non si può dire che la situazione precedente al covid sa stata pienamente ripristinata. Come messo in evidenza dalla stessa Expedia in un report del 2022 è un dato di fatto che le autorità dei vari paesi si stiano muovendo verso la revoca delle restrizioni del coronavirus in modi diversi e questo significa che è ancora prematuro parlare di una piena ripresa dell’economia globale e della domanda di viaggi.

In sintesi: la società Expedia Group non sembra aver raggiunto ancora i risultati di fatturato e prenotazione pre-coronavirus nel 2022. Ciò significa che per il 2023 c’è ancora un buon potenziale di crescita.

Diversificazione del business

Per quello che invece riguarda la diversificazione del business, tutta l’attività di Expedia Group è divisa in 4 diversi segmenti:

  • prenotazioni di alloggi
  • biglietti aerei,
  • pubblicità
  • altri servizi.

Il segmento che pesa di più è quello della prenotazione degli alloggi da cui deriva il 76 dei ricavi. Il predominio è netto tuttavia va rilevato come nel 2022 si sia verificata una crescita in tutti e 4 i comparti e questo è il segnale di una ripresa del mercato delle prenotazioni dopo la pandemia di coronavirus.

Da non tralasciare il fatto che Expedia è attiva sul mercato con diversi brand di successo tra cui:

  • Brand Expedia: piattaforma che offre una gamma completa di servizi per la prenotazione online di alloggi e biglietti;
  • Hotels.com: servizio specializzato nella prenotazione di hotel;
  • Vrbo: servizio di gestione di siti localizzati per l’affitto di alloggi privati ​​nel formato C2C (come Airbnb)
  • Trivago: piattaforma di ricerca per hotel e alloggi (con confronto dei prezzi)

Inoltre Expedia Group fornisce anche differenti servizi del tipo B2B a tour operator online e offline, permettendo alle imprese turistiche di connettersi ai servizi dell’azienda tramite API.

Tra le aree di business meno note di Expedia c’è quella relativa alla pubblicità. In pochi lo sanno ma negli ultimi anni questo settore ha contribuito per oltre il 10 per cento agli introiti totali dell’azienda. Operativamente Expedia Group offre alle aziende turistiche ma anche a quelle non turistiche l’opportunità di inserire annunci sulle piattaforme di cui è proprietaria a partire da Trivago. Quest’area nel 2020, a causa proprio della pandemia, era diventata non redditizia. Tuttavia già a fine 2022, a dimostrazione della rapidità del recupero connessa alle riaperture, il comparto ha raggiunto un rettificato di 0,1 miliardi di dollari.

In generale l’ampia gamma di servizi offerti si è rivelata un vantaggio competitivo per Expedia Group. Tra l’altro la società usa anche programmi di marketing e fedeltà che permettono ai clienti di comprare pacchetti di viaggio e soggiorno (trasporto + hotel + servizi per la vacanza) a condizioni vantaggiose.

Crescita delle prenotazioni di viaggi online

Il terzo motivo per cui Expedia piace è la crescita del mercato delle prenotazioni online. Come abbiamo già accennato in precedenza, secondo le previsioni, il settore dovrebbe registrare un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 14,9 per cento nel periodo compreso dal 2022 al 2028.

In un recente report Bloomberg ha fatto il punto sul settore evidenziando quanto segue:

  • la penetrazione di Internet e delle tecnologie digitali è sempre più forte e presto le agenzie di viaggio offline e l’acquisto di biglietti presso le biglietterie fisiche apparterranno al passato
  • sui social network si discute sempre di più di viaggi futuri. Molto attive sono le comunità che aiutano le persone a pianificare i viaggi da sole
  • Molti stati sostengono economicamente il settore viaggi

In questo contesto, realtà come Expedia presentano molti vantaggi visto che forniscono un’offerta completa ai clienti riuscendo a ridurre i costi anche grazie alla collaborazione con società che sono fuori dai mercati nazionali.

Forse ti può anche interessare — Investire in borsa online da zero: come iniziare (Guida 2023)

Focus sui conti Expedia

Ma parliamo adesso di fondamentali. Expedia ha mandato in archivio il 2022 con ricavi pari a 11,67 miliardi di dollari, in aumento del 35,69 per cento rispetto al 2021; un Ebitda rettificato in rialzo da 1,48 miliardi di dollari a 2,35 miliardi di dollari e un Ebitda margin che invece è passato dal 17,18 per cento al 20,13 per cento. A completare il quadro c’è stato poi il miglioramento dell’utile netto che è passato a 352 milioni di dollari rispetto ai 12 milioni di dollari dell’anno scorso. La fine delle restrizioni anti-covid si è fatta sentire e non poco.

Da segnalare l’interessante equilibrio sul fronte indebitamento. Nel 2022, infatti, il debito totale era pari 6,55 miliardi mentre le disponibilità liquide e gli investimenti finanziari a breve termine ammontavano a 4,1 miliardi.
L’indebitamento netto è di 2,4 miliardi, un dato leggermente più alto dell’Ebitda rettificato del 2022 con rapporto di copertura degli interessi di 3,92x.

Tale leva è la dimostrazione che Expedia può vantare una buona stabilità finanziaria.

Azioni Expedia: cosa pensano gli analisti

I giudizi degli analisti di Expedia sono molto positivi anche perchè il titolo viene scambiato a sconto rispetto ai concorrenti diretti come Tripadvisor.

Detto questo, il target price medio sulle azioni Expedia è di 137,6 dollari per azione. Il titolo è sottovalutato rispetto ai multipli medi del settore. Considerando un target price di 131 dollari (questo è i valore più rappresentativo) ci sarebbe comunque un potenziale di upside del 42,3 per cento rispetto ai prezzi attuali (94 dollari).

Le azioni Expedia da inizio anno hanno registrato una progressione del 6 per cento. Resta invece pesantissimo il passivo anno su anno che evidenzia un rosso del 92 per cento.

Come fare trading sulle azioni Expedia con Freedom24

Come abbiamo già detto in precedenza ci sono tantissimi broker che permettono di comprare azioni tra cui quelle di Expedia. Noi suggeriamo però Freedom24 perchè questa piattaforma non solo permette di fare trading senza commissioni per i primi 30 giorni ma offre anche una serie di servizi aggiuntivi che non è facile trovare altrove e che sono in grado di fare la differenza come ad esempio:

Aprire un conto su Freedom24 è molto semplice: è sufficiente andare sul link in basso e inserire la propria mail e una pass. Quindi va cliccato il Consenso al Trattamento dei Dati Personali.

–REGISTRATI GRATIS SU FREEDOM24 E COMPRA AZIONI EXPEDIA A 0 COMMISSIONI>>

A questo punto è sufficiente attendere la ricezione di una mail. Cliccando sul link contenuto si possono inserire le informazioni personali. Il via libera da parte del team di controllo rende operativo l’account.

Gli investimenti in titoli e altri strumenti finanziari comportano sempre il rischio di perdita del capitale. L’investimento in un’IPO può comportare ulteriori restrizioni. Le previsioni o le performance passate non sono garanzia di risultati futuri.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo