Schroders Global Cities 30: Londra sale al secondo posto per crescita economica

londra

Nonostante Brexit, secondo Schroders Londra è sempre più attraente in ambito internazionale

CONDIVIDI

Secondo quanto afferma l’ultima edizione dell’indice Schroders Global Cities 30, Londra supera Hong Kong al secondo posto, nonostante l’incertezza economica e politica nel Regno Unito determinata da Brexit.

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Secondo le dichiarazioni di Schroders, la classifica di quest’anno ha evidenziato il ruolo che Londra sta avendo in ambito internazionale e la propria rilevanza per l’economia britannica. Anche in ambito Brexit, la capitale del Regno Unito non sembra aver perso la sua consueta attrattività in termini di destinazione per gli investimenti in asset reali.

Peraltro, dalla classifica emerge altresì come Londra sia la città europea con il miglior posizionamento nella top 30, seguita da Parigi – che occupa la 17ma posizione e da Monaco di Baviera – che invece si colloca al 28mo posto. Nel 2016, invece, Londra occupava l’ottava posizione in classifica, per poi salire fino al terzo posto nel 2017, insediandosi sul gradino più basso del podio.

In ambito globale, il primo posto nell’indice è occupato da Los Angeles, esattamente come avvenuto lo scorso anno, mentre sotto Londra si trovano anche Boston e New York, pur sempre entro i primi 5 luoghi di destinazione. Così come Londra, anche la posizione solida delle città statunitensi nel ranking sembra essere supportata dai dati positivi sul fronte occupazionale: il calo delle richieste di sussidi di disoccupazione e lo spostamento verso la piena occupazione virtuale nel Paese hanno avuto un impatto positivo sulle classifiche, nonostante le notizie negative sulle relazioni commerciali tra Stati Uniti e Cina.

Tra le new entry in classifica, segnaliamo come Austin (Texas) abbia fatto il suo ingresso per la prima volta tra le prime 30 posizioni. In questo caso, come nell’altra new entry (Monaco di Baviera), la spinta sembra esser stata determinata dalla produzione, dalla distribuzione e dall’utilizzo della conoscenza e dell’informazione.

Ricordiamo che l’Indice Schroders Global Cities 30 è stilato in base a una gamma di diversi fattori, come le proiezioni di crescita dell’economia, i redditi disponibili nel prossimo decennio e le dimensioni della popolazione.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
+