tubi di rame e grafico a candele
Grande visibilità per il rame grazie al boom delle quotazioni - Borsainside

Il prezzo del rame continua la sua cavalcata. Dopo aver agganciato i massimi degli ultimi 2 anni, le quotazioni del metallo rosso continuano a trarre beneficio degli scenari di scarsità di offerta a fronte di una domanda destinata a restare sempre alta. E così aprile si avvia alla conclusione con un listing sull’LME (London Metal Exchange) in 9.890 dollari alla tonnellata.

Una situazione che fa gola anche a chi non ha mai investito su questo metallo. I rendimenti sono infatti alti e scegliendo il giusto strumento di investimento è anche possibile massimizzarli. Gli ETF sul rame sono una delle soluzioni più privilegiate dagli investitori che puntano a sfruttare il rally dell’oro rosso. Più sicuri rispetto alle singole azioni esposte al rame (solitamente compagnie minerarie ma non solo) e più vantaggiosi rispetto ai fondi comuni a gestione attiva che spesso fanno solo l’interesse delle banche. Sul mercato ci sono tantissimi ETF per investire sul rame, tuttavia solo pochi hanno un patrimonio tale da garantire un’ottima liquidità.

In questo articolo elencheremo proprio i migliori ETF rame 2024 con un occhio ai rendimenti ma anche ai costi.

Quali sono i migliori ETF rame 2024

Premesso che le performance passate non sono mai garanzia di quelle future e che eventuali ritracciamenti della quotazione del metallo rosso avrebbero subito conseguenze sulle performance dei fondi a gestione passiva che investono sul rame, ecco l’elenco dei migliori ETF rame 2024.

  • WisdomTree Copper – Eur Daily Hedged
  • WisdomTree Copper 2X Daily Leveraged
  • WisdomTree Copper 3X Daily Leveraged
  • UBS Bloomberg CMCI Copper TR Index (USD)
  • WisdomTree Copper 1X Daily Short
  • WisdomTree Copper 3X Daily Short
  • Kupfer TR ETC EUR
  • RICI EnhancedSM Kupfer TR ETC

Come si può subito notare da questa lista, il gestore che ha creato il maggiori numero di ETC sul rame, (non solo a posizione lunga ma anche a leva e a posizione corta) è WisdomTree. Tutti questi strumenti sono in realtà degli ETC (come sempre accade quando si parla di materie prime). Alcuni sono del tutto focalizzati sul rame mentre altri consentono di esporsi a un paniere diversificato di metalli industriali.

Nei prossimi paragrafi analizzeremo i principali ETF rame 2024 focalizzandosi sul loro andamento.

Per semplicità tutto sarà diviso in tre parti: la prima dedicata agli ETF long, la seconda a quelli short e la terza a quelli a leva.

Tutte queste tipologie di ETF si possono trovare sulla piattaforma Fineco, la banca con la piattaforma trading NR 1 in Italia.

La qualità del trading N.1 Fineco
SCOPRI DI PIÙ Sul sito di Fineco
  • 100% trading, senza compromessi
  • N.1 in Italia
  • Regime Fiscale Amministrato
  • 0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
Avviso: il tuo capitale è a rischio

Migliori ETF rame long 2024

Come lascia intuire la stessa denominazione, gli ETF long sono basati su una strategia lunga e quindi consentono di avere un profitto solo se il valore dell’indice replicato dovesse salire. Inutile precisa che ciò è possibile solo in un contesto in cui la quotazione del rame almeno resta stabile.

La classifica dei migliori ETF rame long è:

  • WisdomTree Copper (ISIN GB00B15KXQ89): consente di investire in rame sul lungo trend, replica la performance del DJ-UBS Copper Sub-IndexSM. Nato nel 2006 si basa sul dollaro Usa e ha in gestione masse per oltre 450 milioni di euro. Il management fee è dello 0,49 per cento, il rendimento a un anno del 20,54 per cento (dato di fine aprile).
  • WisdomTree Copper – EUR Daily Hedged ETC JE00B4PDKD43: rispetto al precedente fondo, questo è dotato di copertura valutaria. L’indice replicato in modo sintetico è il Bloomberg Copper Subindex Euro Hedged Daily. Creato nel 2012, la sua valuta è il dollaro ma è presente copertura in euro. Il costo di gestione è dello 0,49 per cento annuo, mentre le masse gestite sono sotto i 50 milioni di euro. A fine aprile il ritorno annuo era superiore al 16 per cento.
  • UBS Bloomberg CMCI Copper TR (USD) ISIN CH0328369100: ha la sua caratteristica peculiare nel fatto di combinare le tendenze di diversi futures con sottostante rame e scadenza compresa tra 3 mesi a 3 anni. L’indice replicato è il UBS Bloomberg CMCI Copper TR USD mentre il costo di gestione annuo ammonta allo 0,37 per cento e il rendimento è di poco più alto del 20 per cento.
  • Kupfer TR ETC EUR ISIN DE000PB8C0P8: in questo caso l’indice replicato è il LME Copper Futures TR USD. Il costo di gestione annuo è nettamente più alto degli altri ETF long citati in precedenza. Il rendimento invece è leggermente sotto al 19 per cento, quindi in linea con i Total RET precedenti. Le masse gestite ammontano a 7 milioni di euro quindi si parla di un ETF dalle dimensioni più ridotte.
  • RICI EnhancedSM Kupfer TR ETC ISIN DE000PB8R1C7: l’indice replicato è il RICI Enhanced Copper TR USD. Altini i costi annui di gestione che sono pari all’1 per cento mentre le masse gestite ammontano a 2 milioni di euro. Come rendimento annuo si è attorno al 19,2 per cento.

Come si può notare da questa lista, gli ETF riportati non si equivalgono tra di loro e non solo per i rendimenti o per le masse gestite e i costi. Il fatto è che questi ETF pur essendo long sono basati su indici non solo diversi ma anche basati su metodologie differenti. Ciò si traduce in un rapporto rischio-rendimento divergente. Ad esempio l’ultimo ETF citato nell’elenco, il RICI EnhancedSM Kupfer TR ETC, come tutti i fondi della famiglia RICI Enhanced non usano il contratto future con scadenza più vicina come fonte del prezzo a differenza di quello che avviene con altri fondi (si tratta di una procedura utilizzata per evitare l’effetto contango).

Migliori ETF rame short 2024

Gli ETF sul rame citati nel precedente elenco non vanno bene se l’intenzione è quella di speculare al ribasso. In tal caso occorrono gli ETF short. Essi possono essere di tre tipi: a leva 1, a leva 2 e a leva 3. I primi permettono di avere un profitto sull’andamento al ribasso del sottostante, i secondi permettono sempre di avere un profitto sul ribasso dell’indice ma con la differenza che il valore è moltiplicato per 2 e, per finire, gli ETF a leva 3 applicano una leva X 3 che li rende molto speculativi.

I migliori ETF short sul rame del 2024 sono:

  • WisdomTree Copper 1X Daily Short (ISIN JE00B24DK64): ETC che replica il Bloomberg Copper Subindex permettendo di operare senza leva. Lanciato nel 2008 non ha alcuna copertura valutaria e le sue masse gestite ammontano a 2 milioni di euro. Il costo annuo di gestione è dello 0,98 per cento.
  • WisdomTree Copper 3X Daily Short (IE00B8KD3F05): l’indice che in questo caso viene replicato all’inverso è il NASDAQ Commodity HG Copper Index ER moltiplicato per 3.  La leva è appunto X3 e la replica è sintetica. Valuta di riferimento il dollaro e costo annuo di gestione dello 0,99 per cento.

Migliori ETF rame a leva del 2024

E per finire anche sul sottostante rame ci sono anche gli ETC a leva grazie a ai quali è possibile investire puntando ad ottenere rendimenti doppi o tripli grazie all’andamento positivo del sottostante. Saranno rendimenti doppi se la leva applicata è 2 mentre tripli se la leva è 3.

I migliori ETF rame a leva 2024 sono:

  • WisdomTree Copper 2x Daily Leveraged (ISIN JE00B2NFTF36): l’indice di riferimento è il DJ-UBS Copper Sub-IndexSM di cui l’ETF mira a replicare l’andamento moltiplicandolo per 2. Lanciato nel 2008 ha come valuta il dollaro e non presenta alcuna copertura valutaria. Le masse gestite sono pari a circa 7 milioni di euro mentre il costo annuo di gestione è dello 0,98 per cento:
  • WisdomTree Copper 3x Daily Leveraged (ISIN IE00B8JVMZ80): l’ETF segue le prestazioni del del NASDAQ Commodity HG Copper ER Index moltiplicato per 3. In quotazione dal 2012 la sua valuta è il dollaro e le masse gestite arrivano a 11 milioni di euro. Il costo di gestione è dello 0,99 per cento.

Come si può notare raffrontando gli ETF rame a leva con quelli long, i costi di gestione dei primi sono quasi la metà dei secondi (ma lo stesso discorso vale anche per gli ETF short). Tutti gli ETF citati nei tre elenchi, si possono comprare su Borsa Italiana e sulle più importanti borse europee.

Come investire sugli ETF rame con Fineco

Fineco logo piccolo

Come accennato in precedenza, gli ETF sul rame sono lo strumento più pratico e accessibile per sfruttare la forte visibilità del metallo rosso. Ci sono anche altri strumenti per speculare su questo metallo ma il loro profilo di rischio è più consistente. Un esempio in tal senso sono i CFD sul rame che altro non sono che prodotti finanziari a leva.

In linea di principio nulla toglie che sia possibile affiancare ETF sul rame di varia tipologia ai CFD su questa materia prima magari nell’ambito della diversificazione del proprio portafoglio. Per operare in questo modo non è necessario usare piattaforme diverse. Con Fineco, infatti, è possibile comprare ETF e fare trading sui CFD legati alle materie prime, tutto a una sola piattaforma. Stiamo parlando non di un broker qualsiasi (che come tutti i broker qualsiasi offre una selezione spesso limitata di ETF) ma della banca con la migliore piattaforma di trading in Italia.

Investire in ETF con Fineco offre numerosi vantaggi. Tanto per iniziare, non essendo un broker tradizionale ma una banca che fornisce servizi di trading avanzati, Fineco consente di effettuare ordini singoli su ETF specifici e allo stesso tempo consente di attivare il Piano Replay. Quest’ultimo è una sorta di Piano di Accumulo Capitale (PAC) che permette agli investitori di destinare automaticamente una piccola somma di denaro a uno o più ETF in modo graduale nel corso del tempo.

In aggiunta, con Fineco è possibile acquistare determinati ETF iShares e Amundi/Lyxor senza commissioni di acquisto.

La qualità del trading N.1 Fineco
SCOPRI DI PIÙ Sul sito di Fineco
  • 100% trading, senza compromessi
  • N.1 in Italia
  • Regime Fiscale Amministrato
  • 0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
Avviso: il tuo capitale è a rischio

Per quello che riguarda i costi, essi sono estremamente vantaggiosi. Le commissioni partono da soli 19€ per le operazioni dall’Italia, ma è possibile ridurle ulteriormente fino a 2,95€ per gli operatori molto attivi. In pratica con Fineco maggiore è il volume di trading e più le commissioni si abbassano.

Ovviamente prima di iniziare ad investire sugli ETF rame è sempre consigliabile avere ben chiare quelle che sono le prospettive del settore. Maggiori informazioni in merito nelle guide sotto elencate:

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.